White Wedding (canzone)

La canzone è stata inserita nel film del 1998 The Wedding Singer (in cui appare Idol), nella serie televisiva americana My Name Is Earl e nella serie televisiva britannica Blackpool. È apparsa anche nel film True Romance del 1993 durante la scena in cui Alabama viene tatuata. È stata anche presente nei video di skate CKY e Toy Machine’s Jump Off A Building.

Il verso “It’s a nice day to start again” era presente sull’adesivo sul fronte dell’album di Idol del 2005, Devil’s Playground.

La canzone è stata remixata come (Trashcan Jack vs Billy Idol) “Club Wedding” (Frenetic) sotto la veste di Jack Rokka di Digital Dog. È apparsa su numerose compilation dance come Wild Bassline (CD2 Mixed by Brooklyn Bounce) e Clubland 12.

La canzone è inclusa nei videogiochi Rock Band 2, Rock Band Unplugged, Guitar Hero Van Halen, Grand Theft Auto: San Andreas e come DLC in Rocksmith.

La canzone è stata anche usata in una pubblicità per la soap opera britannica Hollyoaks, promuovendo la settimana di una storyline sul matrimonio. È apparsa anche in un episodio della miniserie della BBC del 2004 Blackpool come parte della storia.

Il brano è apparso anche in una pubblicità per Coronation Street nel 2003, promuovendo il climax di una storyline bigama che coinvolgeva il personaggio Peter Barlow. Barlow, interpretato da Chris Gascoyne, era seduto ad un tavolo, riflettendo e facendo girare le sue due fedi nuziali.

Su The Colbert Report, una coppia a cui era stato impedito di sposarsi al Jefferson Memorial, dalla chiusura del governo nel 2013, si è sposata. La coppia ha condiviso il primo ballo mentre Audra McDonald cantava la canzone.

Una versione cantata in greco da George Kostoglou appare ne Il mio grosso grasso matrimonio greco 2.

Il gruppo metal americano In This Moment doveva collaborare con Idol nel brano “Black Wedding” del loro sesto album Ritual; il ritornello della canzone contiene il verso “è una bella notte per un matrimonio nero”, un ovvio omaggio a “White Wedding” di Idol. A causa di presunte difficoltà di programmazione, Rob Halford dei Judas Priest è stato invece inserito nel brano.

Il progetto collaterale del batterista degli Slipknot, Joey Jordison – il gruppo horror punk statunitense Murderdolls – ha raggiunto il numero 24 della classifica dei singoli del Regno Unito nel 2003 con la loro cover di “White Wedding.”

Deathstars ha realizzato una versione di White Wedding come bonus track per il loro album di debutto Synthetic Generation. Questa versione, suonata in La minore su strumenti accordati con due passi interi in meno, è una quinta diminuita sotto la versione standard in Si minore.