“Vai prima tu.”

In una rara dimostrazione di unità d’opinione tra i daters, tutti quelli con cui ho parlato erano d’accordo, anche se alcune donne erano titubanti.

Abbiamo chiesto: Dovrebbero essere le donne a chiedere agli uomini un appuntamento?

“Questa è una qualità attraente: Una donna che chiede qualcosa che vuole, non solo che si aspetta. Non mi dispiace la classica dinamica uomo-donna intorno a certe cose. C’è una certa nostalgia. Ma se una donna mi chiedesse di uscire, direi che è fantastico. Sto ottenendo un appuntamento”. Sam, 34

“Al cento per cento, sì, fallo! Se suggerisci casualmente che vorresti passare un po’ più di tempo con loro, non c’è niente di castrante in questo. Questo li apre e loro vengono da te”. Tanya, 30

“Sono d’accordo. Un uomo può dire sì o no. Se questo è tutto ciò che serve per castrare un uomo, allora la sua virilità non è intatta. Una donna che viene da te e già ti sceglie – questo è il culmine di qualsiasi relazione di accoppiamento per un maschio, quindi non penso che sia affatto castrante. Un uomo può ancora essere del tipo: ‘Suona bene, ma ti vengo a prendere io, scelgo io il posto’, ecc. Credo nell’equilibrio. Naturalmente ad un uomo piace la caccia, ma non credo che debba inibire qualcuno. Dovresti rimanere tranquillo e riservato nella speranza che qualcuno percepisca magicamente che ti piace dall’altra parte del bar? Hardeep, 28

“Non credo che ci sia niente di male. È abbastanza normale ora. Alcune donne sono un po’ più aggressive e ad un certo punto della loro vita sanno davvero cosa vogliono. E nelle grandi città dove c’è più competizione per entrambi i sessi, perché no? Perché le donne dovrebbero aspettare che siano gli uomini a chiedere loro di uscire? Se forse lei è un po’ più desiderosa di lui e ha bisogno di provarci un po’ di più delle altre donne, allora penso che debba farlo”. Nick, 31

“Ho avuto questa conversazione con un’amica e lei mi ha detto: ‘Ho letto in questo libro che dice che non dovresti mai invitare fuori un uomo’. E io: ‘Cosa? Se mi piace qualcuno e penso di avere una possibilità con la persona o non mi interessa alla fine cosa succede, lo chiederei. Forse non hai così tante occasioni di incontrare la persona. Perché non dovrei chiedere? Almeno lo sai. Se un uomo si sente evirato ci sono altri problemi psicologici. Se sei una persona sicura di sé non hai mai questo problema come donna o come uomo. Voglio dire, sai cos’hai lì sotto?”. Diana, 27

“È bello quando lo fanno. L’unica volta che le ragazze mi chiedono un appuntamento in questi giorni è sulle app. ‘Non sono una che chiacchiera. Ti va di andare a bere qualcosa?”. Oppure abbiamo qualcosa in comune e lei dice: “È fantastico. Dovremmo andare in quel posto la prossima settimana. Che programmi hai? Questo era un invito a un appuntamento? Per me, è reciproco”. Simon, 31

“Assolutamente. L’ho fatto con le mie ex relazioni, ecco perché sono ex relazioni. Sto scherzando, ma sono stato io a chiedere loro di uscire per primo. Sarò onesto con te: Personalmente preferisco che sia un uomo a chiedermelo, ma non ho problemi a chiederlo a un ragazzo”. Marie, 33

Leggi tutte le 11 nuove regole per gli appuntamenti…