Vaccino Boostrix

Nome generico: tetano, difterite, vaccino pertosse acellulare (Tdap) (TET a nus, dif THEER ee a, e ay SEL yoo ler per TUS iss)
Nome della marca: Adacel (Tdap), Boostrix (Tdap)

Medicamente rivisto da Sanjai Sinha, MD. Ultimo aggiornamento il 23 aprile 2019.

  • Usi
  • Avvertenze
  • Dosaggio
  • Cosa evitare
  • Effetti collaterali
  • Interazioni
  • FAQ

Cosa è Boostrix?

Boostrix (vaccino per adulti contro difterite, tetano acellulare e pertosse – chiamato anche Tdap) è usato per aiutare a prevenire tetano, difterite e pertosse nelle persone che hanno almeno 10 anni. La maggior parte delle persone in questo gruppo di età richiede solo un’iniezione Tdap per la protezione contro queste malattie.

Tetano, difterite e pertosse sono malattie gravi causate da batteri.

Il tetano (trisma) causa una dolorosa contrazione dei muscoli, di solito in tutto il corpo. Può portare al “bloccaggio” della mascella in modo che la vittima non possa aprire la bocca o deglutire. Il tetano porta alla morte in circa 1 caso su 10.

La difterite causa un rivestimento spesso nel naso, nella gola e nelle vie respiratorie. Può portare a problemi di respirazione, paralisi, insufficienza cardiaca o morte.

La pertosse (pertosse) provoca una tosse così grave da interferire con il mangiare, il bere o il respirare. Questi attacchi possono durare settimane e possono portare a polmonite, convulsioni, danni cerebrali e morte.

La difterite e la pertosse si diffondono da persona a persona. Il tetano entra nel corpo attraverso un taglio o una ferita.

Boostrix è particolarmente importante per gli operatori sanitari o le persone che sono a stretto contatto con un bambino di età inferiore ai 12 mesi.

Boostrix funziona esponendoti a una piccola dose del batterio o a una proteina del batterio, che induce il corpo a sviluppare l’immunità alla malattia. Questo vaccino non tratterà un’infezione attiva che si è già sviluppata nel corpo.

Come ogni vaccino, Boostrix può non fornire protezione dalla malattia in ogni persona.

Avvertenze

Nella maggior parte dei casi, il vaccino Boostrix è dato in una sola dose. Segui le istruzioni del tuo medico per ricevere una dose di richiamo se necessario.

Puoi comunque ricevere il vaccino Boostrix se hai un raffreddore minore. Nel caso di una malattia più grave con febbre o qualsiasi tipo di infezione, aspetti di stare meglio prima di ricevere il vaccino Boostrix.

Non deve ricevere Boostrix se ha mai avuto una reazione allergica pericolosa per la vita a un vaccino contro il tetano, la difterite o la pertosse. Inoltre non deve ricevere Boostrix se ha avuto un disturbo neurologico che ha colpito il suo cervello entro 7 giorni dopo aver avuto un precedente vaccino contro la pertosse.

Il contagio da difterite, pertosse o tetano è molto più pericoloso per la sua salute che ricevere il vaccino Boostrix. Tuttavia, come ogni medicina, questo vaccino può causare effetti collaterali, ma il rischio di effetti collaterali gravi è estremamente basso.

Prima di prendere questo medicinale

Non dovresti ricevere il vaccino Boostrix se:

  • hai avuto una reazione allergica pericolosa per la vita a qualsiasi vaccino che contiene tetano, difterite o pertosse; o

  • hai avuto un disturbo neurologico che colpisce il tuo cervello (come la perdita di coscienza o una crisi prolungata) entro 7 giorni dopo aver avuto un precedente vaccino contro la pertosse.

Potrebbe non essere in grado di ricevere Boostrix se ha mai ricevuto un vaccino simile che ha causato una delle seguenti situazioni:

  • una febbre molto alta (oltre 104 gradi Fahrenheit);

  • un disordine neurologico o una malattia che colpisce il cervello;

  • svenimento o shock;

  • forte dolore, rossore, tenerezza, gonfiore o un nodulo dove è stata fatta l’iniezione;

  • allergia al lattice di gomma;

  • epilessia grave o incontrollata o altro disturbo convulsivo; o

  • sindrome di Guillain-Barr (entro 6 settimane dopo aver ricevuto un vaccino contenente tetano).

Se hai una di queste altre condizioni, il tuo vaccino potrebbe dover essere posticipato o non somministrato affatto:

  • una storia di convulsioni;

  • un sistema immunitario debole causato da una malattia, da un trapianto di midollo osseo, o dall’uso di certi medicinali o dal trattamento del cancro; o

  • se sono passati meno di 10 anni dall’ultima volta che hai ricevuto un’antitetanica.

Puoi ancora ricevere un vaccino se hai un raffreddore minore. Nel caso di una malattia più grave con febbre o qualsiasi tipo di infezione, aspetta di stare meglio prima di ricevere Boostrix.

Non è noto se il vaccino Tdap possa danneggiare un bambino non ancora nato. Tuttavia, potresti aver bisogno del vaccino Boostrix durante la gravidanza per proteggere il tuo neonato dalla pertosse. I bambini piccoli sono più a rischio di complicazioni gravi e pericolose per la vita dalla pertosse. Il tuo medico dovrebbe determinare se hai bisogno di Boostrix durante la gravidanza.

Se sei incinta, il tuo nome può essere elencato in un registro di gravidanza. Questo per monitorare l’esito della gravidanza e per valutare eventuali effetti del Boostrix sul bambino.

Non è noto se il vaccino Tdap passa nel latte materno o se potrebbe danneggiare un bambino che allatta. Informi il medico se sta allattando un bambino.

Il vaccino Boostrix non deve essere somministrato a chiunque abbia meno di 10 anni. Un altro vaccino è disponibile per l’uso in bambini di età inferiore ai 10 anni.

Come viene somministrato Boostrix?

Il vaccino Boostrix viene somministrato come un’iniezione (shot) in un muscolo. Riceverai questa iniezione in un ufficio del medico o in una clinica.

Boostrix è solitamente somministrato come un’unica iniezione. A meno che il tuo medico non ti dica il contrario, non avrai bisogno di un vaccino di richiamo.

Il vaccino solo per il tetano, al contrario del Tdap, viene solitamente somministrato una volta ogni 10 anni.

Cosa succede se salto una dose?

Siccome questo vaccino viene solitamente somministrato solo una volta, non è probabile che tu salti una dose.

Cosa succede se vado in overdose?

E’ improbabile che si verifichi un’overdose di questo vaccino.

Cosa devo evitare prima o dopo aver ricevuto Boostrix?

Segua le istruzioni del suo medico su eventuali restrizioni di cibo, bevande o attività dopo aver ricevuto Boostrix.

Effetti collaterali di Boostrix

Tenga traccia di tutti gli effetti collaterali che ha dopo aver ricevuto Boostrix. Se mai dovesse aver bisogno di ricevere una dose di richiamo, dovrà dire al suo medico se l’iniezione precedente ha causato effetti collaterali.

Non deve ricevere un vaccino di richiamo se ha avuto una reazione allergica pericolosa per la sua vita dopo la prima iniezione.

Il contagio da difterite, pertosse o tetano è molto più pericoloso per la sua salute che ricevere questo vaccino. Tuttavia, come ogni medicina, Boostrix può causare effetti collaterali, ma il rischio di effetti collaterali gravi è estremamente basso.

Richieda aiuto medico di emergenza se ha segni di una reazione allergica a Boostrix: orticaria; respiro difficile; gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Chiamate subito il vostro medico se avete uno di questi effetti collaterali entro 7 giorni dopo aver ricevuto Boostrix:

  • numbness, debolezza o formicolio ai piedi e alle gambe;

  • problemi nel camminare o nella coordinazione;

  • dolore improvviso alle braccia o alle spalle;

  • una sensazione di testa leggera, come se dovesse svenire;

  • problemi alla vista, ronzio nelle orecchie;

  • crisi (black-out o convulsioni); o

  • arrossamento, gonfiore, emorragia o forte dolore dove è stata fatta l’iniezione.

Gli effetti collaterali comuni di Boostrix possono includere:

  • dolore lieve o tenerezza dove è stata fatta l’iniezione;

  • mal di testa o stanchezza;

  • dolori al corpo; o

  • nausea lieve, diarrea o vomito.

Questa non è una lista completa degli effetti collaterali e altri possono verificarsi. Chiama il tuo medico per un parere medico sugli effetti collaterali. Può segnalare gli effetti collaterali del vaccino al Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti al numero 1-800-822-7967.

Quali altri farmaci influenzano Boostrix?

Prima di ricevere Boostrix, informi il medico di tutti gli altri vaccini che ha ricevuto recentemente.

Informi anche il medico se recentemente ha ricevuto farmaci o trattamenti che possono indebolire il sistema immunitario, tra cui:

  • un farmaco steroideo orale, nasale, inalato o iniettabile;

  • medicinali per trattare la psoriasi, l’artrite reumatoide, o altri disturbi autoimmuni; o

  • medicinali per trattare o prevenire il rigetto dei trapianti d’organo.

Se si sta utilizzando uno di questi farmaci, potrebbe non essere in grado di ricevere il vaccino, o potrebbe essere necessario attendere fino a quando gli altri trattamenti sono finiti.

Questa lista non è completa. Altri farmaci possono interagire con il vaccino contro il tetano, la difterite e la pertosse, compresi i farmaci da prescrizione e da banco, le vitamine e i prodotti a base di erbe. Non tutte le possibili interazioni sono elencate in questa guida ai farmaci.

Domande frequenti

  • Vaccini DTAP vs Tdap – Qual è la differenza tra loro?

Più informazioni su Boostrix (Tdap) (tossoide difterico / pertosse, acellulare / tossoide tetanico)

  • Effetti collaterali
  • Durante la gravidanza
  • Informazioni sul dosaggio
  • Interazioni farmacologiche
  • Prezzi & Buoni sconto
  • En Español
  • Classe del farmaco: Combinazioni di vaccini
  • Storia dell’approvazione della FDA

Risorse per i consumatori

  • Lettura avanzata

Altre marche Adacel (Tdap)

Risorse professionali

  • Informazioni sulla prescrizione
  • … +1 di più

Guide ai trattamenti correlati

  • Profilassi del tetano
  • Profilassi della pertosse
  • Profilassi della difterite

Altre informazioni

Ricorda, tieni questo e tutti gli altri medicinali fuori dalla portata dei bambini, non condividere mai i tuoi medicinali con altri e usa il vaccino Boostrix solo per l’indicazione prescritta.

Consulti sempre il suo medico per assicurarsi che le informazioni contenute in questa pagina siano applicabili alla sua situazione personale.

Disconoscimento medico