Udito e comunicazione delle rane

Ecologia comportamentaleModifica

Le rane sono più spesso sentite che viste, e le altre rane (e i ricercatori) fanno affidamento sui loro richiami per identificarle. A seconda della regione in cui la rana vive, alcuni periodi dell’anno sono migliori di altri per la riproduzione, e le rane possono vivere lontano dai migliori terreni di riproduzione quando non è la stagione degli amori della specie. Durante la stagione riproduttiva, si riuniscono nel miglior sito di riproduzione e competono per il tempo di chiamata e il riconoscimento. Le specie che hanno una stagione di accoppiamento stretta a causa di stagni che si seccano hanno le chiamate più vigorose.

Strategia di chiamataModifica

Competizione maschio-maschioModifica

In molte specie di rane solo i maschi chiamano. Ogni specie ha un richiamo distinto, sebbene anche tra le stesse specie si trovino dialetti diversi in regioni diverse. Anche se gli esseri umani non possono rilevare le differenze nei dialetti, le rane distinguono tra i dialetti regionali. Per esempio, le rane toro maschio possono riconoscere i richiami dei loro vicini territoriali diretti. Ignorando i richiami di questi vicini, risparmiano energia e vocalizzano in modo aggressivo solo in risposta al richiamo di un intruso. In questo modo, i richiami stabiliscono i territori, ma attirano anche le femmine. I maschi possono avere un richiamo solitario per i momenti in cui non c’è competizione che utilizza meno energia. In altri momenti, quando una rana deve competere con centinaia o migliaia di altre rane per essere sentita, insieme eseguono un richiamo di coro dove ogni rana chiama a turno, in successione. La caratteristica più importante del coro è il modello condiviso. Il richiamo di una rana può essere dominante e scatenare i richiami delle rane che rispondono in sinfonia. Il richiamo è legato alla dimensione fisica e le femmine possono essere attratte dai richiami più vigorosi.Le rane della stessa regione fanno un coro all’interno delle loro specie e tra specie diverse. Le rane della stessa specie ritoneranno la loro frequenza in modo che sia distinta da altre rane della stessa specie. Diverse specie di rane che vivono nella stessa regione hanno frequenze di chiamata più drammaticamente diverse. La frequenza e la durata dei richiami di specie diverse variano in modo simile alla preferenza delle femmine di quella specie. Il circuito neurale delle femmine di specie diverse varia.

Interazioni maschio-femminaModifica

Come i maschi, le femmine possono distinguere le differenze minime tra le singole rane. Tuttavia, i maschi e le femmine sono in sintonia con parti diverse del richiamo pubblicitario. Per esempio, i maschi della specie chiamata onomatopeicamente coqui sono più in sintonia con la parte di bassa frequenza co del richiamo, mentre le femmine sono più in sintonia con l’alta frequenza qui. In effetti, l’ordine delle parti non ha importanza. Allo stesso modo, per le femmine della specie Tungara, la papilla basilare femminile è orientata verso una parte “mandrino” più bassa della media di una chiamata maschile. Gli esperimenti che misurano le risposte vocali e gli approcci mostrano queste attenuazioni.

Modalità di comunicazione sonoraModifica

Le chiamate sono spesso inviate attraverso l’aria, ma sono stati scoperti altri mezzi. Alcune specie chiamano mentre sono sott’acqua e il suono viaggia attraverso l’acqua. Questo è adattivo in una regione con molte specie che competono per il tempo d’aria. Narins ha trovato specie di rane femmine che usano superfici solide, come fili d’erba e tronchi, su cui battono ritmicamente per attirare i compagni. Inoltre, Feng ha scoperto che alcune specie di rane usano gli ultrasuoni.