Tua moglie non è la tua migliore amica, e pensare che lo sia ucciderà il tuo matrimonio

Pensi che tua moglie sia la tua migliore amica? Ti sbagli. Non significa che il vostro matrimonio non sia meraviglioso – è solo un riconoscimento che l’amicizia e il matrimonio, mentre condividono aree chiave di sovrapposizione, sono fondamentalmente relazioni diverse. E confondere le due cose può causare molti più problemi al tuo matrimonio che alle tue amicizie, avvertono gli esperti.

“Nella maggior parte dei casi i nostri amici non vivono con noi, non sono finanziariamente, legalmente, relazionalmente intrecciati con noi. I nostri amici sono legati a noi perché lo vogliono, quando lo vogliono”, ha detto a Fatherly la terapeuta matrimoniale e familiare Carrie Krawiec. “Hanno la volontà e il potere di lasciare o almeno prendere spazio da noi quando necessario. I nostri partner sono collegati alle nostre case, famiglie, orari, vita.”

ADVERTISEMENT

Ha senso che il matrimonio e l’amicizia possano essere confusi l’uno con l’altro. È ben documentato che il matrimonio fa bene alla salute, al benessere e alla longevità dell’individuo, e lo stesso vale per l’amicizia. Le persone sposate tendono anche a fare meno affidamento sulle amicizie rispetto ai single. Ma questo non è perché i loro coniugi sono entrati nel ruolo di migliori amici – è perché tutti gli altri lo hanno fatto. “Quando si è sposati, si hanno anche i genitori e i fratelli dell’altro come fonti di sostegno – o anche i figli”, spiega Krawiec. “

Tuttavia, questo è diverso dall’amicizia, e confondere l’uno con l’altro può causare conflitti nei matrimoni, avverte Krawiec. I mariti che si aspettano che le loro mogli siano le loro migliori amiche possono sviluppare aspettative poco pratiche su come dovrebbero sostenere loro e le loro decisioni. Se un uomo dovesse lasciare il suo lavoro per perseguire la sua passione per la falegnameria, un amico potrebbe facilmente essere la sua cheerleader. Ma sua moglie? Avrà delle domande.

“Quando scambiamo le domande, le paure, le preoccupazioni del nostro partner come una mancanza di sostegno, li riteniamo responsabili di uno standard amico che non esiste per il nostro partner”, dice Krawiec. “Quando diventiamo troppo delusi o risentiti finiamo per erodere le nostre relazioni”.

È importante notare che confondere l’amicizia con il matrimonio non sempre danneggia il benessere. Uno studio ha scoperto che gli uomini che hanno riferito che i loro coniugi erano i loro migliori amici avevano il doppio delle probabilità di riferire un’alta soddisfazione di vita. John Helliwell, un professore della Vancouver School of Economics che ha condotto la ricerca, ha detto al New York Times che questo è probabile perché gli uomini tendono ad avere meno amici. E per le persone che non hanno molti amici, per non parlare di un migliore amico, un coniuge diventa più importante per la loro salute perché quel ruolo potrebbe non essere riempito altrimenti. “Ecco come siamo arrivati all’idea che il matrimonio è una sorta di ‘super-amicizia’”, dice Helliwell.

ADVERTISEMENT

Ma non una vera amicizia, e tenerlo a mente potrebbe fare la differenza tra un matrimonio di successo e una vita piena di delusioni. Se aiuta pensare al vostro coniuge come ad un migliore amico che è legato a voi finanziariamente e legalmente, fate pure. Ma tenete a mente che, quando si accumulano le aspettative del migliore amico su vostra moglie, nessuno ne trae beneficio.