Top 12 Pig Breeds to Raise on Your Homestead

Homesteading with pigs offers a plethora of delicious and money saving possibilities. Con un riparo adeguato e una recinzione robusta, i maiali possono essere allevati anche in piccole fattorie, e non solo in grandi terreni agricoli rurali dove ho la fortuna di vivere.

I maiali (o maiali, come li chiamiamo nella mia parte di Appalachia) crescono rapidamente, e possono essere macellati in un solo anno.

Ad eccezione di qualsiasi coppia di riproduttori che si potrebbe decidere di tenere, non c’è bisogno di soffrire la spesa e il lavoro di svernamento del bestiame.

Prepararsi per l’aggiunta di maiali all’aia della vostra fattoria è cruciale, anche se state acquistando solo maiali “svezzati” che saranno macellati in autunno.

A prescindere dalla razza di maiale che scegliete di tenere, sono animali forti che possono spingere attraverso tutte le recinzioni, tranne quelle più robuste, quando hanno solo pochi mesi.

Prima di portare i maiali in casa assicuratevi di fare o ottenere quanto segue:

  • trovare un posto che offra sia un sole caldo che molta ombra
  • una piscina per rinfrescarsi, un riparo con almeno tre lati per proteggere i maiali dagli elementi (ma quattro lati è meglio così i maiali possono essere protetti dagli attacchi dei predatori)
  • installare un recinto composto da pannelli per maiali attaccati a pali di legno duro
  • forse anche impostare alcuni fili di recinzione elettrica per dissuadere gli animali pesanti dal toccare anche solo la loro recinzione perimetrale

Quando i maiali entrano a far parte della fattoria come piccoli pulcini è necessario ricordare a voi stessi (e probabilmente ai vostri figli) che sono animali da carne, e non animali domestici.

Se non avete mai tenuto maiali prima d’ora potreste pensare che sia impossibile guardare un maiale come carino o affezionarsi a loro – ma credetemi, succede più spesso di quanto pensiate.

Non date un nome ai vostri maiali, eccetto forse per una coppia di riproduttori!

Mettete un numero di etichetta su di loro se dovete essere in grado di distinguerli per il controllo sanitario e per pesare,.

Non cedete a nessun tentativo da parte di un bambino o anche del vostro bambino interiore, di dare un nome o un soprannome agli animali che volete trasformare in una pancetta stuzzicante, in uno squisito prosciutto per le vacanze o in una tenera lombata di maiale cotta alla perfezione in un affumicatore.

Tabella dei contenuti:

Tipi di razze suine

Due tipi tradizionali di maiali sono stati allevati nelle case e nelle fattorie in America: per il bacon e per il lardo. Questi maiali ingrassano più lentamente dei maiali da lardo perché sono un tipo di bestiame a bassa energia che si nutre di una dieta ad alto contenuto proteico di legumi, cereali e rape

Un maiale da pancetta come un Tamworth o uno Yorkshire sviluppa un corpo che è quasi interamente composto da grasso e muscoli.

I maiali da lardo hanno un corpo più compatto dei maiali da pancetta. Queste razze di maiali sono di solito più corte dei maiali da pancetta e vivono con una dieta composta principalmente da mais. I maiali da lardo aumentano di peso molto più velocemente dei maiali da pancetta.

Tradizionalmente, i maiali da lardo venivano allevati per il loro grasso per cucinare e cuocere, così come per essere usati per fare lubrificanti per macchinari ed esplosivi (ma questa pratica è praticamente finita alla fine della seconda guerra mondiale).

Molte razze di maiali da lardo di alta qualità sono scomparse o sono diventate in via di estinzione dopo che il loro lardo non era più un prodotto commerciale di prima scelta (il che, secondo la mia opinione personale, smentisce l’idea vegetariana che non mangiare carne salvi la vita delle razze animali in pericolo).

Ma investire in un maiale da lardo solo per avere una fonte gratuita e ricca di grasso per cuocere e cucinare è ancora comune nelle piccole fattorie a conduzione familiare, nelle fattorie di campagna e nelle famiglie off grid.

Il lardo fogliare (o grasso bianco che è presente intorno alla zona dei reni del maiale) viene raccolto e poi reso per essere usato in cucina.

Sono un forte sostenitore delle razze di bestiame tradizionali in generale e specialmente quando si tratta di maiali da carne di qualità.

In generale, le razze tradizionali hanno mantenuto i tratti di resistenza al clima e alle malattie dei loro antenati, così come la loro capacità di vivere principalmente una vita indipendente senza il bisogno di aiuti offerti dall’intervento umano.

Anche se le razze suine tradizionali impiegano più tempo per ingrassare rispetto alle varietà allevate commercialmente o incrociate, la loro carne (così come la carne, il latte e le uova prodotte da altre razze di bestiame tradizionali) è solitamente molto più deliziosa, umida e magra di quella delle razze moderne convenzionali.

La micro-marginatura della carne di maiale tende a produrre un sapore delizioso e unico che è anche auto-basting.L’aspettativa di vita dei maiali di razza tradizionale tipicamente supera quella dei maiali convenzionali e crossbred. Una coppia di maiali di razza tradizionale può spesso vivere tra i 12 e i 20 anni.

Se tenete maiali di razza tradizionale nella vostra fattoria potete spesso aspettarvi che si adattino rapidamente ai cambiamenti climatici caldi o freddi – purché abbiano un riparo adeguato per proteggersi dalle fluttuazioni di calore e precipitazioni.

Non tutte le razze di maiali della lista seguente saranno maiali tradizionali, ma la maggior parte lo sono. L’unico svantaggio nell’allevare razze di maiali storici è il tempo extra e a volte il denaro extra che ci vuole per trovarli.

Acquistare maiali storici può significare che devi guidare fuori dalla tua contea o regione per trovarli invece di acquistare una razza non storica di buona qualità da una fattoria vicina o da un’asta di bestiame locale.

Sul lato positivo, se decidi di allevare razze di maiali storici nella tua fattoria, potresti aver appena aperto un flusso di entrate laterali costanti dall’allevamento di questi eccezionali maiali stile bacon.

Le migliori razze di maiali da allevare nella tua fattoria

maiale Red Wattle
Un maiale Red Wattle. Photo by Mark Whitby from USA – , CC BY 2.0, Link

Red Wattle

Questa razza di maiale è spesso considerata per la sua natura docile e la longevità. Anche gli allevatori alle prime armi spesso non hanno problemi a gestire un grosso cinghiale o una scrofa molto nervosa.

Le prime ore o i primi giorni nella fattoria fanno la differenza nel modo in cui i maiali red wattle si adattano sia ai loro nuovi allevatori che all’ambiente circostante.

Per ottenere i migliori risultati, non muoversi troppo velocemente o inseguire i maiali nel loro recinto. Guidali delicatamente ma con fermezza dove devono andare usando un bastone o uno spesso bastone – mentre parli con loro.

I maiali rossi di Wattle sono generalmente calmati dal suono delle voci umane, e questa interazione iniziale aiuterà a costruire un rapporto con gli animali che crea la fiducia necessaria per manovrarli facilmente, così come per ottenere la capacità di applicare un trattamento rapido se diventano malati o feriti.

I maiali Red Wattle sono eccellenti pascolatori, e possono offrire una carne umida e saporita se allevati solo su foraggi e pascoli, il che li rende una razza di maiale molto economica da allevare.

Se siete a corto di foraggio o di spazio per il pascolo, i maiali red wattle possono essere allevati anche in un ambiente di recinto.

Fatti del maiale red wattle

I maiali maschi maturi di questa razza ereditaria pesano in media da 700 a 800 libbre, ma alcuni possono pesare più di 1.000 libbre. Le scrofe pesano generalmente tra le 600 e le 700 libbre quando raggiungono la maturità.

Un maiale Red Wattle maturo è capace di produrre un peso di carne appesa di 200 libbre.

Anche se questi eccellenti maiali da fattoria sono principalmente sempre di colore rosso, alcuni di loro sviluppano macchie nere e chiazze nere su tutto il corpo.

Questi maiali hanno orecchie che si abbassano notevolmente, specialmente sulle punte.

I maiali Red Wattle possono essere facilmente spaventati quando vengono avvicinati da dietro. Parlare con loro per annunciare la vostra presenza sarà molto utile per contrastare questo tipo di comportamento indesiderato.

Stupire un animale di 1.000 libbre all’interno del suo dominio raramente va bene per l'”invasore” umano.

Le scrofe sono in genere madri superbe e partoriscono senza problemi o bisogno dell’aiuto umano.

Una cucciolata comune di Red Wattle produrrà da 10 a 15 piccoli maiali almeno due ma a volte tre volte l’anno. Se avete intenzione di allevare maiali per la vendita o per produrre molta carne, questa razza offre un’ampia progenie per raggiungere con successo entrambi gli obiettivi.

La carne di Red Wattle è nota per essere sia tenera che magra.

Red Wattle Pig History

La razza deve il suo nome al grande bargiglio che spunta ai lati del collo. Si ritiene che questa razza abbia avuto origine nel Texas orientale nei primi anni ’70.

H.C. Wengler scoprì un branco di maiali selvatici Red Wattle e iniziò ad allevarli usando le sue tecniche di allevamento selettivo.

Circa un decennio dopo, anche Robert Prentice scoprì un branco di maiali selvatici Red Wattle nei boschi e iniziò un allevamento dedicato di questi animali con i suoi maiali Timberline.

La provenienza esatta dei Red Wattle rimane ancora un mistero. La teoria corrente è che questi maiali siano arrivati in America con i pionieri colonizzatori.

Quelli che sono riusciti ad uscire dai loro recinti nel corso degli anni hanno formato le loro mandrie che vagavano libere nei boschi.

Suini del Berkshire
Suini del Berkshire. Foto di Graham Horn, CC BY-SA 2.0, Link.

Berkshire

I Berkshire sono un’altra scelta eccellente per i proprietari di case che vogliono allevare maiali. Questi teneri produttori di carne danno il meglio nel Midwest o nei climi più freddi.

Mentre i maiali Berkshire sono incredibilmente resistenti al freddo, tendono a scottarsi più di altre razze a pelo chiaro.

Le fattorie commerciali, con i loro enormi impianti di alimentazione, non amano i Berkshire perché non hanno una crescita rapida. Ma il gusto veramente delizioso della loro carne ha mantenuto la loro popolarità nelle fattorie familiari e nelle aziende agricole.

Anche se non sono una buona tenuta per il foraggio, come razza storica si procurano abbastanza bene il proprio cibo e prosperano in un ambiente di pascolo.

La capacità di adattarsi ad ambienti diversi, così come la loro natura resistente, amichevole, docile e curiosa dei Berkshire, li rendono anche una buona scelta per i nuovi allevatori.

Fatti del maiale Berkshire

  • Le scrofe mature pesano in media circa 400 libbre (180 kg).
  • Una tavola Berkshire matura pesa circa 600 libbre (270 kg).
  • Le scrofe Berkshire sono note per il loro istinto materno, e per l’ampia quantità di latte che forniscono alle loro grandi cucciolate.
  • I colori di questi maiali sono bianco, nero e rosa.
  • I maiali Berkshire hanno gambe tozze, così come piedi forti e robusti.
  • Le scrofe Berkshire hanno in genere da 8 a 10 maialini due volte l’anno, ma alcuni super produttori possono dare alla luce fino a 16 maialini in una singola cucciolata.

Storia del maiale Berkshire

Questa razza di maiale esiste da più di 700 anni e proviene dal Regno Unito. I coloni portarono i maiali Berkshire in America durante i primi anni del 1800.

La popolarità di questa razza crebbe rapidamente, e l’Associazione Americana Berkshire fu creata nel 1875 – fu il primo registro suino e gruppo di allevatori mai creato in tutto il mondo.

La razza suina Berkshire mantenne un’ottima reputazione, e il suo numero continuò a crescere fino alla metà degli anni 1980.

Quando le fattorie industriali cominciarono a sradicare le fattorie familiari dal paesaggio, i Berkshire furono tra le molte razze tradizionali di bestiame che subirono un duro colpo.

Le fattorie commerciali non erano affatto interessate alla razza che produceva una carne così succulenta, perché semplicemente non crescevano abbastanza velocemente da rendere il costo di macellazione un affare da poco.

Le razze Berkshire non prosperano in recinto come i maiali delle razze Hampshire, Yorkshire e Duroc – il che li rendeva ancora meno attraenti per l’industria suina aziendale.

I loro sforzi diligenti sono stati ripagati e la carne di maiale Berkshire è ora molto richiesta sia a livello nazionale che internazionale.

Suinetti grandi di razza nera
Suinetti grandi di razza nera. Foto di Keith Evans, CC BY-SA 2.0, Link.

Large Black

La razza suina Large Black è stata inserita nella lista Critically Endangered all’inizio degli anni ’70, dopo essere stata vicina all’estinzione un decennio prima. Questa razza è una scelta eccellente per un agricoltore di medie e grandi dimensioni con ampi pascoli e aree boschive.

I maiali Large Black si inseriscono perfettamente in qualsiasi piano di gestione del pascolo e di rotazione del bestiame già in uso, mentre si nutrono e pascolano per la maggior parte dei loro bisogni alimentari.

È una razza incredibilmente docile che è stata soprannominata il “cane” della razza suina a causa della sua natura affabile.

I grandi maiali neri sono noti per essere estremamente intelligenti, e così affabili e divertenti che gli allevatori tendono a dimenticare che gli animali vengono allevati per mettere la carne in tavola.

Fatti sui grandi maiali neri

  • Hanno orecchie flosce e grandi che tendono a coprire gli occhi.
  • Il nome originale di questa razza di maiale era il Lop Eared Black.
  • Le orecchie flosce aiutano a proteggere gli occhi del maiale quando stanno scavando profondamente e foraggiando – che sembra essere la loro attività preferita di sempre. Mentre la loro visione è oscurata dalle orecchie flosce, la caratteristica fisica non sembra ostacolare nessuno dei loro movimenti o causare lesioni mentre pascolano e foraggiano.
  • Le scrofe mature pesano tipicamente tra 600 e 700 libbre (da 270 a 315 kg).
  • I verri maturi pesano tra 700 e 800 libbre (da 315 a 360 kg) in media.
  • Le scrofe sono inclini a lanciare grandi cucciolate con eccellenti tassi di sopravvivenza. Le scrofe Large Black sono altamente protettive nei confronti dei loro maialini e sono buone produttrici di latte.
  • In genere, una scrofa Large Black partorisce in media da 8 a 10 maialini, ma può partorire cucciolate fino a 13 maialini due volte all’anno.

Storia del maiale Large Black

Questa razza di maiali proviene dalla regione inglese della Cornovaglia. I maiali Large Black erano tra le razze suine inglesi più ricercate fino a quando la loro popolarità ha raggiunto l’apice negli anni ’20.

Durante questo stesso periodo, i maiali Large Black venivano spediti dall’Europa in tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti.

Questa razza non è stata rimossa dalla lista “Critically Endangered” fino al 2015, quando gli sforzi in tutto il mondo dei piccoli allevatori hanno iniziato a dare i loro frutti.

Suini Tamworth
Suini Tamworth.

Tamworth

Questa razza di maiali bacon è stata soprannominata “Irish Grazers” a causa delle loro tendenze al pascolo. I maiali Tamworth possono avere un aspetto un po’ strano finché non ci si abitua all’insolita silhouette delle loro lunghe gambe e del loro muso.

I maiali Tamworth sono eccellenti nel grufolare e nel foraggiare. A causa delle piccole ossa che compongono questi maiali, producono tra le più alte percentuali di carne utilizzabile.

Le piccole ossa di un Tamworth rendono uno dei più alti rapporti di carne utilizzabile tra le razze storiche di maiali. In media il loro peso sospeso sarà di 500-600 libbre (225 – 270 kg) sia per i verri che per le scrofe.

I Tamworth danno alla luce grandi cucciolate e hanno un buon istinto materno.

Fatti sui maiali Tamworth

  • Le scrofe Tamworth possiedono un solido istinto materno e sono inclini a partorire cucciolate fino a 12 maialini – a volte di più.
  • Un cinghiale o una scrofa Tamwroth matura di solito produce un peso da macellaio appeso di circa 500-600 libbre.
  • I maiali Tamworth vantano una colorazione del corpo da una tonalità chiara di zenzero a una tonalità scura di mogano.
  • A differenza delle altre razze di maiali da allevare in casa già menzionate in questa lista, i Tamworth hanno orecchie appuntite e chiaramente erette.
  • Le corna sono uno dei pasti preferiti dei maiali Tamworth.

Storia del maiale Tamworth

Questi maiali vengono dall’Inghilterra, e sono considerati probabilmente discendenti diretti delle mandrie selvatiche native del nord Europa. Alcuni membri di questa razza potrebbero essere stati importati dal primo ministro britannico Sir Robert Peel nel 1812.

Nella sua fattoria di Tamworth, Peel potrebbe aver incrociato la razza irlandese di maiali con quelli locali prima che la razza diventasse “standardizzata” nella seconda parte del 1800.

Nel 1885 la Royal Agricultural Society riconobbe la razza Tamworth e poi il registro divenne sotto l’autorità della National Pig Breeders’ Association of Great Britain.

I maiali Tamworth furono importati negli Stati Uniti e nel Nord America dal contadino dell’Illinois Thomas Bennett nel 1882. La American Tamworth Swine Record Association fu creata nel 1887.

Hereford

Questa razza suina è un’altra grande opzione per gli allevatori di maiali principianti, ed è altrettanto popolare tra i giovani membri 4-H in tutti gli Stati Uniti.

I maiali Hereford sono noti non solo per la loro docile personalità ma anche per la loro spiccata capacità di adattamento a nuovi e diversi ambienti, così come alle condizioni ambientali.

Anche se i maiali Hereford prosperano nel foraggio e nei pascoli (il che li rende poco costosi e facili da nutrire) si adattano anche rapidamente al confinamento in recinto.

Se avete bisogno di un giardino dissodato, gli Hereford vi aiuteranno volentieri in questo comune lavoro casalingo.

Gli Hereford crescono e ingrassano più rapidamente delle altre razze suine già descritte in questa lista.

I membri di questa razza di maiali assomigliano molto alla razza bovina con cui condividono il nome: hanno la faccia, la pancia e le gambe bianche, ma hanno una bella tonalità di rosso come colorazione sul resto del corpo.

Fatti sul maiale Hereford

  • I verri Hereford maturi hanno un peso vestito di circa 800 libbre (360 kg).
  • Le scrofe mature di questa razza pesano in genere circa 600 libbre (270 kg).
  • Ogni cucciolata due volte l’anno di una scrofa Hereford contiene tipicamente 10 maialini.
  • Le scrofe sono madri molto attente e grandi insegnanti di foraggiamento e pascolo per i loro piccoli.
  • Gli Hereford sono anche molto adattabili ad una varietà di condizioni di terreno e di temperatura.

Storia del maiale Hereford

Questa razza suina di prima qualità è stata creata in Nebraska e Iowa durante il 1920. Le razze usate per sviluppare la linea Hereford includevano i maiali Chester Whites, Duroc e Poland China.

Il National Hereford Hog Record fu creato per commercializzare la razza nel 1934. I maiali Hereford divennero i più popolari tra gli agricoltori e i contadini dell’Indiana, dell’Illinois e dell’Iowa.

Durante gli anni ’60 il numero delle popolazioni iniziò a diminuire quando i produttori commerciali dell’industria del maiale iniziarono a cercare razze suine che maturavano più velocemente ed erano complessivamente più grandi.

Oggi i maiali Hereford sono molto popolari nelle pianure e negli stati del Midwest su terreni agricoli sia piccoli che grandi, ma sono rimasti solo circa 2.000 maiali Hereford da riproduzione.

Yorkshire

I maiali Yorkshire sono una, se non la, razza suina più comune in America. I membri di questa razza sono stati anche chiamati Large Whites inglesi a causa della loro pelle di colore rosa chiaro che è coperta da sottili peli bianchi.

A differenza di alcune razze suine, gli Yorkshire hanno per lo più orecchie erette e solo leggermente cadenti.

Suino dello Yorkshire

Questa razza è stata tradizionalmente considerata come produttrice di bacon e non di lardo, ma nel corso degli anni è stata utilizzata per entrambi gli scopi. Gli Yorkshire producono carne magra e sono eccellenti foraggiatori e pascolatori.

Fatti sui maiali dello Yorkshire

  • Questi maiali sono eccezionalmente adattabili al clima.
  • Preferiscono foraggiarsi, pascolare e prosperare in tali ambienti, ma vanno bene anche quando sono tenuti in un recinto.
  • I maiali dello Yorkshire sono popolari tra gli agricoltori familiari, i proprietari di case e nelle aziende agricole.
  • I membri maturi di questa razza variano tipicamente in dimensioni da 600 a 800 libbre (da 270 a 360 kg).
  • Le scrofe dello Yorkshire producono tipicamente una cucciolata di 10-13 maialini due volte all’anno.
  • Le scrofe di questa razza sono buone mamme dal punto di vista della facilità di parto, della produzione di latte e della protezione.

Storia del maiale Yorkshire

Quando la razza Yorkshire arrivò in America era conosciuta solo come maiale Large White. La razza fu creata nella regione dello Yorkshire in Inghilterra nel 1761.

Gli Yorkshire arrivarono per la prima volta negli Stati Uniti attraverso l’Ohio. Ci sono voluti fino agli anni 40 perché la razza raggiungesse la popolarità, principalmente a causa del suo lento tasso di crescita.

Durante quei molti anni, la saporita carne che gli Yorkshire producevano insieme alla loro natura massicciamente resistente li ha fatti diventare amati dagli agricoltori che li tenevano e li allevavano.

L’allevamento selettivo ha contribuito a spingere lo Yorkshire alla popolarità di cui la razza gode oggi. Ora i maiali Yorkshire si trovano in ogni stato della Repubblica, e hanno raggiunto il loro maggior numero in Ohio, Illinois, Iowa e Indiana.

Gloucestershire Old Spots

Questi maiali sono principalmente bianchi, e hanno macchie nere che punteggiano i loro corpi. Sono notevolmente docili e facili da tenere per la maggior parte, e sono una buona scelta per i suini principianti.

Gloucestershire Old Spots sono altamente considerati per la loro abilità di foraggiamento. Sono noti per trasformare qualsiasi scarto che gli si lanci in lardo e carne di qualità.

Questa razza suina una volta era considerata una razza da lardo, ma ora è altrettanto apprezzata per la sua carne.

A causa del tono chiaro della pelle, questa razza è incline a scottarsi o bruciarsi al sole, e deve avere un’ampia ombra e un riparo facilmente accessibile durante i mesi caldi – specialmente se tenuta in un clima caldo.

Fatti sul maiale Gloucestershire Old Spots

  • Le scrofe di questa razza hanno una media di 8 o 9 maialini durante le loro cucciolate due volte l’anno.
  • Le scrofe tendono anche a partorire facilmente, sono madri attente e producono un livello elevato e di qualità di latte, portando a un livello superiore alla media di piccoli maiali sani.

Storia del maiale del Gloucestershire Old Spots

Questa razza suina fu creata nella Berkley Vale della regione inglese del Gloucestershire nel 1800.

Molto rimane sconosciuto sullo sviluppo della razza suina Gloucestershire Old Spots, ma è stato probabilmente creato dall’incrocio del maiale Gloucestershire originale e del Berkshire “non migliorato”.

I maiali Gloucestershire Old Spots erano soprannominati “cottage pigs” e “orchard pigs” a causa del loro amore per i prodotti caseari agricoli come il siero e le mele.

Il folklore europeo sostiene che le macchie nere che si profilano sulla schiena di questi maiali erano causate dalle molte mele che cadevano sulla loro carne – ammaccandola, mentre rovistavano sul terreno nei frutteti, alla ricerca di altre mele da sgranocchiare.

Il British Board of Agriculture dichiarò che tutti i cinghiali da allevamento dovevano essere autorizzati nel 1913. Gli allevatori del Gloucestershire Old Spots sentivano che questo avrebbe segnato la fine dell’amata e popolare razza locale e fondarono la Gloucestershire Old Spots Breed Society quello stesso anno.

La popolarità di questa razza aumentò geograficamente dopo la prima guerra mondiale, quando la grande quantità di carne magra che producevano fu scoperta per creare un saporito pezzo di pancetta.

I maiali Gloucestershire Old Spots arrivarono negli Stati Uniti nei primi anni del 1900 e furono spesso incrociati con le razze Chester White e American Spot.

Nelle mostre di bestiame durante gli anni 1920 e 1930 questa razza suina divenne la beniamina delle mostre di bestiame per il gusto della carne che produceva.

Dopo la seconda guerra mondiale, il passaggio all’allevamento industriale iniziò e causò un rapido calo di popolarità per la razza Gloucestershire Old Spots.

Questa razza si è quasi estinta negli anni 1960, ma è stata lentamente in salita nei decenni successivi. Nel 1995, la Kelmscott Farm Foundation nel Maine ha importato maialini di razza pura per aiutare a ristabilire questa razza negli Stati Uniti.

Questo sforzo e il fatto che la famiglia reale britannica preferisce la carne di maiale del Gloucestershire ha aiutato a mantenere viva questa razza, ma ci sono meno di 2.000 allevatori conosciuti rimasti sul pianeta.

Mulefoot

Questa razza suina vanta zoccoli che non sono biancastri, da cui il nome Mulefoot. Questi maiali sono principalmente neri con alcune piccole macchie bianche sul corpo.

Sono un’altra razza docile che è considerata facile da gestire e abbastanza resistente da sopravvivere nella maggior parte dei climi.
I maiali mulefoot sono docili e resistenti nella maggior parte dei climi. Questi maiali sono più adatti al pascolo che al foraggiamento, ma possono anche andare bene in reclusione. Grazie ai loro zoccoli di forma insolita, tendono a manovrare meglio nel fango e su terreni paludosi.

Fatti del maiale mulefoot

  • I maiali maturi di questa razza pesano in media da 400 a 600 libbre (da 180 a 270 kg).
  • Il maiale mulefoot produce una carne marmorizzata che è tanto gustosa quanto tenera.
  • Le scrofe partoriscono bene e sono madri attente, ma hanno cucciolate relativamente piccole due volte all’anno di soli cinque o sei maialini, in media.
  • I maiali mulefoot potrebbero essere l’ultima razza pura di maiale esistente.

Storia del maiale mulefoot

Si sa poco della storia di questa razza di maiale. I maiali mulefoot possono essere collegati con altre razze originarie sia dell’Asia che dell’Europa, ma potrebbero anche essere discesi dalle razze di maiali spagnoli durante il 1500.

I maiali mulefoot condividono alcune caratteristiche fisiche con il maiale Choctaw che è stato allevato solo vagamente fino alla seconda parte del 1800.

Non è stato fino agli inizi del 1900 che si è verificata la standardizzazione di questa razza. I maiali Mulefoot sono stati allevati tradizionalmente sia per il lardo che per la carne – i prosciutti di questi maiali erano particolarmente apprezzati.

Questa razza si trova più comunemente nella valle del fiume Mississippi e negli ambienti insulari.

Hanno storicamente prosperato senza l’intervento dell’uomo, tanto che vengono messi al pascolo in primavera e non vengono raccolti fino all’autunno per la macellazione.

Suini Hampshire

Questi maiali hanno un fisico decisamente insolito. Sono neri con una “cintura” bianca che corre intorno al loro tronco e può coprire tutte le loro zampe anteriori. Grazie alle loro orecchie erette, i maiali Hampshire hanno un udito altamente sintonizzato.

Questa razza è sia docile che curiosa. I maiali Hampshire vantano un impressionante tasso di conversione del mangime in carne. La carne di questi maiali è molto apprezzata per la sua natura magra – tanto da produrre pochissimo lardo.

I membri della razza Hampshire non sono una buona scelta per i contadini che cercano un tipo di maiale a doppio scopo.

I maiali Hampshire crescono abbastanza velocemente, dato che non sono una razza di patrimonio.

Fatti sul maiale Hampshire

  • I membri maturi di questa razza suina pesano approssimativamente da 400 a 600 libbre (da 180 a 270 kg).
  • I maiali Hampshire hanno orecchie che pungono in avanti, e a volte wattle su entrambi i lati del collo.
  • Le scrofe sono buone madri e partoriscono facilmente, ma in genere producono solo cinque o sei maialini due volte l’anno. Le scrofe di questa razza sono anche note per il loro contegno calmo.
  • A differenza delle razze tradizionali, i maiali Hampshire danno il meglio sotto controllo, ma possono foraggiare bene.

Storia del maiale Hampshire

Questa razza suina è la quarta più popolare in America. La razza suina dell’Hampshire potrebbe essere la più antica razza suina americana mai registrata.

Gli antenati dei moderni maiali tenuti oggi furono importati negli Stati Uniti dalla contea dell’Hampshire in Inghilterra dal 1825 al 1835. Si crede che la razza abbia avuto origine nell’Inghilterra settentrionale e in Scozia.

Chester Whites

Questi maiali sono stati tradizionalmente popolari tra gli allevatori grazie alla loro longevità e al loro istinto materno. I membri puri di questa razza dovrebbero essere tutti di colore bianco o avere solo macchie molto piccole e limitate di colore.

I maiali Chester White producono una carcassa molto muscolosa. Si tratta di una razza suina ereditata che è stata creata nella contea di Chester, in Pennsylvania.

Cane Duroc
un maiale Duroc

Duroc

Questa è un’altra razza suina americana. Sono stati incrociati con molte razze di maiali che producono carne di qualità tenuti in allevamenti di maiali commerciali.

Una volta, questi maiali Duroc di colore marrone rossastro erano considerati una razza di grandi dimensioni, ma ora con il sistema di feedlot negli allevamenti industriali che prendono il sopravvento sull’industria del maiale, sono ora considerati di medie dimensioni.

I membri di questa razza suina sono abbastanza docili con tendenze materne medie o superiori da parte delle scrofe. I Duroci producono una carne saporita e tenera.

https://youtu.be/h4Ho5cuH6Io

Questi maiali sono solitamente allevati con una dieta a base di foraggio e fieno vegetale.

Non è insolito che i maiali dorici siano incrociati con gli Yorkshire. Per migliorare la capacità di foraggiamento e il contegno dei maiali.

Landrace

Questa razza suina è stata creata in Danimarca. I maiali di questo tipo sono tutti bianchi con solo minuscoli segni neri sulla pelle se purosangue.

I maiali Landrace hanno orecchie tagliate e guance carnose. Sono una razza di grandi dimensioni e tendono ad avere grandi cucciolate di maialini due volte all’anno.

L’incrocio con i maiali Landrace è diventato abbastanza comune per gli allevatori che cercano di ottenere maialini di dimensioni maggiori, così come scrofe che hanno un eccellente istinto materno e una grande qualità di latte per prendersi cura dei maialini.

Fino agli anni ’30 il governo danese si rifiutava di vendere maiali Landrace agli allevatori al di fuori del paese, temendo che così facendo il suo status di primo esportatore mondiale di pancetta sarebbe diminuito.

Quando fu permesso di esportare i primi riproduttori negli Stati Uniti, essi furono inviati qui a puro scopo di studio, con l’intesa che i maiali non sarebbero stati usati per incrementare l’industria del bacon in America – solo per aiutare a rafforzare le razze esistenti nel paese.

Una volta completato lo studio, il nostro governo ha chiesto al governo danese di porre fine al divieto di esportazione dei maiali Landrace, e la richiesta è stata infine accolta.

Altre razze suine

Se nessuna di queste è di vostro interesse, ecco altre razze suine da controllare:

  • Slavonia nera
  • Iberica nera
  • Angeln Saddleback
  • Bianco ceco migliorato
  • Arapawa
  • Hereford
  • Oxford Sandy & Nero
  • Lacombe

Parole finali

Ci sono molte razze suine di qualità da allevare in una fattoria, indipendentemente dalla quantità di acri che esiste.

Tenere i maiali in una città o in un cortile di periferia sarebbe difficile, e richiederebbe un sacco di alimentazione con cereali. Potrebbe essere realizzato se le leggi locali non proibissero tali attività agricole.

Anche se le razze di maiali in questa lista sono tutte considerate molto docili, i nuovi allevatori potrebbero voler aspettare di avere almeno un anno di allevamento di maiali sotto la loro cintura prima di acquistare una coppia da riproduzione.

I cinghiali sono animali eccezionalmente grandi. Possono diventare territoriali dopo l’accoppiamento, e persino mettere in pericolo i maialini che producono.

Allenare correttamente la scrofa e il cinghiale richiede sia abilità che conoscenza. Se fatto in modo improprio, uno o entrambi i maiali possono essere danneggiati, mutilati o rifiutarsi di fare un tentativo di accoppiamento mai più.

razze suine top