The Ultimate List of Age-Appropriate Chores

Ci sono molti benefici nel far aiutare i bambini in casa. Dare ai bambini delle faccende domestiche può farli sentire desiderati, insegnare importanti abilità di vita e aiutare ad alleggerire il carico di lavoro dei genitori. Recenti studi hanno scoperto che dare ai bambini delle faccende domestiche fin dalla più tenera età aiuta a insegnare loro l’etica del lavoro, la responsabilità, la fiducia in se stessi e altre abilità vitali.

I bambini sono in grado di gestire molto più di quanto si pensi. Anche i più piccoli possono aiutare con le faccende più piccole e semplici, e quando i bambini sono adolescenti, sono in grado di gestire la maggior parte delle cose che i loro genitori possono fare. La chiave è iniziare i bambini con piccoli compiti domestici in giovane età, e lentamente insegnare loro faccende più complicate man mano che diventano più grandi. Quella che segue è una lista definitiva di faccende domestiche per bambini dai due ai diciotto anni.

Clicca per scaricare la nostra lista definitiva di faccende domestiche

Bambini (2-3 anni)

Anche i più piccoli possono completare semplici compiti in casa. Iniziare presto i bambini può aiutare ad alleviare eventuali discussioni sulle faccende domestiche quando diventano più grandi e cominciano a testare i limiti. I bambini sono anche in un’età in cui trovano l’idea di aiutare i loro genitori, custodi o fratelli maggiori una delle cose più eccitanti che possano fare. Questo grazie al fatto che i bambini sono dei “copioni”. Il modo principale in cui imparano a conoscere il loro mondo è guardando gli altri fare qualcosa e poi copiando le loro azioni.

È importante notare che i bambini avranno bisogno di supervisione e guida con le loro faccende, ma di solito possono completare alcuni compiti senza supervisione dai loro anni prescolari. Alcuni esempi di lavori che i bambini possono fare sono:

  • Mettere via i loro giocattoli
  • Riempire la ciotola del cibo del cane o del gatto
  • Porre i vestiti nel cesto dei panni
  • Spolverare o pulire i battiscopa con i calzini sulle mani
  • Impilare libri e riviste su scaffali o tavoli
  • Aiutare a rifare i letti
  • Lavare piccole aree con uno spazzolone asciutto

Prescolari (età 4-5)

I bambini in età prescolare sentono ancora lo stesso desiderio di aiutare i loro genitori, perché stanno ancora imparando copiando i loro anziani. A questa età, ci sono anche alcuni lavori che i bambini possono fare senza supervisione. Tipicamente, questi saranno quelli che hanno iniziato a fare quando erano piccoli, anche se ci potrebbero essere uno o due nuovi compiti in cui hanno un talento naturale.

La ragione di questa crescente incapacità è che i bambini in età prescolare hanno iniziato a padroneggiare le abilità necessarie per completare i compiti senza supervisione. La loro coordinazione occhio-mano sarà aumentata, così come la loro capacità di seguire istruzioni più complesse. Mentre i bambini piccoli hanno bisogno di sentirsi dire ogni singolo passo associato a un compito, i bambini in età prescolare possono essere in grado di ricordare e seguire istruzioni fino a due o tre passi alla volta.

In aggiunta ai lavori elencati sopra, i bambini in età prescolare possono tipicamente aiutare con i seguenti lavori:

  • Fare il letto senza supervisione
  • Pulire il tavolo
  • Togliere le erbacce
  • Utilizzare un aspirapolvere a manoper le briciole o i bordi della stanza
  • Acqua i fiori
  • Metti via gli utensili puliti
  • Lavare i piatti di plastica con la supervisione
  • Assistere un fratello maggiore nel preparare la tavola
  • Aiutare a portare a portare dentro la spesa leggera
  • Dividere il bucato in bianco e colore prima del lavaggio
  • Accoppiare i calzini
  • Spolverare con un panno
  • Curare i piatti per il cibo e l’acqua di un animale

Primari (età 6-9)

Una volta che un bambino raggiunge l’età della scuola primaria, possono assumersi molte più responsabilità senza supervisione. Possono iniziare a imparare compiti fisicamente più difficili o complessi, in quanto stanno continuando a imparare le competenze necessarie per farlo.

Molti bambini americani vanno al college dopo la scuola. Un ottimo momento per imparare e conoscere cose nuove. E anche per incontrarsi con gli amici. Spesso questi incontri includono alcol e una festa. Secondo le leggi degli Stati Uniti dal 1984, gli studenti possono cercare di acquistare alcolici solo dall’età di 21 anni. Tuttavia, nel 2020 la carta d’identità falsa scannerizzabile è molto comune per gli acquisti online. Molti ragazzi che usano Internet (e sanno come usarlo) possono comprarli su https://fakeidprice.com/best-fake-id-sites-2019 siti (questo è come Amazon) e riceverli in una settimana nella loro casella di posta in ostello.

I genitori dovrebbero capire che questa fascia di età a volte inizierà a “ribellarsi” contro l’idea delle faccende di casa, come imparano più indipendenza. Con pazienza, tuttavia, capiranno che sono ancora tenuti ad aiutare in casa. Alcuni bambini potrebbero non ribellarsi mai alle loro faccende. Che lo facciano o meno dipenderà in gran parte dalla loro personalità unica.

Inoltre alle faccende elencate sopra per i bambini piccoli e i bambini in età prescolare, i bambini della scuola primaria tra i 6 e i 9 anni possono di solito fare le seguenti faccende:

  • Pulire i pavimenti
  • Aiutare a preparare pranzi in busta o in scatola
  • Rastrellare il cortile
  • Pulire le loro camere da letto, con una supervisione minima
  • Mettere via la spesa
  • Caricare la lavastoviglie
  • Svuotare la lavastoviglie o lo scarico
  • Aspirare
  • Aiutare un genitore a preparare la cena
  • Fare i propri spuntini/colazione
  • Spazzolare la tavolo dopo i pasti
  • Mettere via il proprio bucato
  • Portare il cane di famiglia a fare una passeggiata (in giardino o con la supervisione)
  • Spazzolare
  • Vuotare i bidoni della spazzatura interni nel cestino della cucina

Scolari medi (età 10-13)

Gli adolescenti o i ragazzi delle scuole medie possono fare molti compiti da soli e possono essere ritenuti responsabili senza continui richiami. A questa età, molte famiglie decidono di creare una tabella dei compiti o una lista di compiti per i loro figli. Poi, i genitori possono ritenere il bambino responsabile e controllare solo una volta al giorno per vedere che le cose sono state spuntate dalla lista o dalla tabella. Questo aiuta i bambini ad imparare non solo la fiducia in se stessi, ma come essere responsabili di se stessi quando nessuno guarda.

In aggiunta a tutti i compiti elencati nelle sezioni precedenti per le età più giovani, i bambini tra i 10 e i 13 anni dovrebbero essere in grado di fare i seguenti compiti:

  • Lavare i piatti o caricare la lavastoviglie senza assistenza
  • Lavare l’auto di famiglia
  • Preparare pasti semplici senza assistenza
  • Utilizzare la lavatrice e l’asciugatrice
  • Portare la spazzatura nei cassonetti
  • Portare i cassonetti della spazzatura sul marciapiede
  • Fare da babysitter ai fratelli minori con i genitori in casa

Senior (Età 14+)

Per quando tuo figlio raggiunge la scuola superiore, sono in grado di svolgere quasi tutti i compiti domestici. Questa è l’età perfetta per iniziare ad assicurarsi che vostro figlio sia pienamente preparato per l’eventualità di vivere da solo, dato che quegli anni stanno per arrivare. Questo non vuol dire che tutti i bambini lasciano il nido quando raggiungono i diciotto anni. Infatti, sempre più ragazzi decidono di vivere a casa mentre frequentano il college o risparmiano per una casa propria rispetto agli ultimi anni, grazie all’aumento del costo della vita e ai debiti eccessivi dei prestiti studenteschi. Se rimangono a casa più a lungo, tuttavia, i bambini possono continuare ad aiutare in casa oltre i diciotto anni.

In aggiunta ai compiti elencati nelle sezioni precedenti, i bambini sopra i quattordici anni possono fare i seguenti lavori:

  • Pulire il frigorifero
  • Aiutare a pulire a fondo la cucina (elettrodomestici e armadietti)
  • Pulire il water, il lavandino, e doccia in bagno
  • Fare da babysitter ai fratelli più piccoli in modo indipendente (per brevi periodi)
  • Tagliare il prato
  • Curare gli animali domestici in modo indipendente (comprese le passeggiate)
  • Preparare pasti più complessi
  • Effettuare piccoli acquisti da soli (dopo aver ricevuto la patente)
  • Stirare i vestiti
  • Riparare i bottoni dei vestiti
  • Aiutare i genitori con semplici riparazioni della casa o dell’auto

Conclusione

I bambini sono capaci di fare molto più di quanto i genitori possano pensare. Anche i membri più giovani della famiglia possono aiutare nei lavori di casa già a partire dai due anni, e quando i vostri figli raggiungono l’adolescenza, possono fare quasi tutti i lavori che voi potete fare. Ci sono molti benefici nell’assegnare i lavori domestici ai bambini, e questo rende la vita più facile anche ai genitori.

Clicca per scaricare la nostra Ultimate Chore List