THE DIAMOND TABLE

The Diamond Table

La Table Facet è la parte superiore piatta del diamante.

E questo è più o meno tutto…

Destra?

NO WAY!

La Tavola dei Diamanti è molto, molto di più. 🙂

La Tavola aiuta il Diamante a brillare, fornisce una finestra sulla pietra, e può mostrare istantaneamente se il Diamante è ben tagliato.

Interessato?

Dovresti esserlo!

Questo è Diamond Table 101

Goditi!

Diamond Table Facet

The Round Diamond Table

In alto, la tavola di cui parleremo, è per un diamante rotondo a taglio brillante (altri tagli di diamanti, come il taglio principessa, taglio marquise, taglio pera, hanno tabelle e percentuali di forma diversa).

La Tavola è la sfaccettatura superiore, che è a forma di ottagono (anche la stessa forma del Culet). La Percentuale della Tavola si ottiene misurando la larghezza della Tavola contro la larghezza della Cintura. La cintura è sempre la parte più larga di un diamante. Ogni Sfaccettatura e Percentuale è paragonata ad essa in dimensione e lunghezza.

La larghezza della Tavola è paragonata alla larghezza della pietra come tale…

Diamante Table Width

Percentuali Ideali di Table

Misurare questi due (Table e Girdle) vi darà la larghezza o la percentuale della Table Facet. Una gamma di percentuali ideali entro cui stare è di solito 52,4% – 57,5%. Le proporzioni ideali furono create da Marcel Tolkowsky nel 1919. Tolkowsky diede anche alla profondità (altrettanto importante) una percentuale del 58,7% – 62,3%. Questo è il motivo per cui molti gioiellieri, e anche io, seguono la regola generale del 60/60.

La regola del 60/60

Se la tavola del diamante è vicina al 60%, e la profondità del diamante è anche vicina al 60%, allora è più che probabile che tu finisca con un taglio abbastanza decente e un diamante dall’aspetto abbastanza decente.

Ma la regola del 60/60 non era sempre il caso. Bisognava anche guardare il resto della pietra. Un diamante tagliato 60/60 potrebbe essere molto diverso come nell’immagine qui sotto…

Diamond 60-60 Rule Of Thumb

GIA Cut Grades

Poiché i tagli della pietra reale potrebbero essere molto diversi, la GIA ha rivisto il modo di classificare i diamanti. Sono usciti con i seguenti gradi di taglio: Eccellente, Molto Buono, Buono, Discreto e Scarso. Hanno fatto questo perché un diamante potrebbe ancora essere al di là di una normale gamma ideale e ancora guardare altrettanto bella e hanno ancora tanto scintillio come un taglio ideale Stone.

L’aspetto visivo ora giocato un ruolo enorme in Grading Diamond. Non si tratta più solo di numeri e percentuali.

Così un grado di taglio eccellente GIA (il migliore che ci sia), per una tavola di taglio brillante potrebbe essere tra il 52% – 62%. E una percentuale di un grado di taglio molto buono potrebbe essere tra il 50% – 66%.

Guardate gli esempi qui sotto…

Confrontare i gradi di taglio da tavola

I gradi di taglio GIA hanno semplificato il taglio e reso più facile per gioiellieri e clienti decidere se un diamante era tagliato meglio o peggio. Le persone non dovevano più guardare solo la Tavola e la Profondità e prendere una decisione educata.

Era ora facile determinare se il vostro diamante aveva un Fish-Eye, o un Nail-Head…

Diamanti Fish-Eye

Quando la Profondità della pietra è troppo stretta, sottile o poco profonda (oltre il 51%), un anello scuro appare intorno al Padiglione (come visto attraverso la Tavola). Questo anello è chiamato occhio di pesce. È in realtà il riflesso del Girdle nella pietra diffusa. Date un’occhiata…

Fish Eye Diamond Through Table

Nail Head Diamonds

Quando la profondità del diamante era troppo profonda (oltre il 70.9%), la luce cadeva dal fondo della pietra e faceva apparire il padiglione scuro al centro, come una testa di chiodo…

Nail Head Diamond Through Table

Si può guardare un diamante da una vista dall’alto (guardando attraverso la tavola), ed essere in grado di vedere se un diamante è scuro al centro.

E, mentre stai guardando… Guarda anche il riflesso della Tavola. Questo riflesso si vede nel Padiglione e può avvertirti del Make della pietra.

Riflesso della Tavola

Quando guardi giù in un Diamante, vedrai il riflesso della Tavola, che di solito cadrà da qualche parte tra il Culet (molto centro del Diamante), al bordo della Tavola. Così…

Riflessione della Tavola 40-45 Percentuale

Questa riflessione (evidenziata in rosso sull’immagine) dovrebbe essere tra il 40%-45% della strada dal Culet al bordo della Tavola. In questo modo, saprete se il diamante è ben proporzionato e massimizza lo scintillio e la lucentezza!

Non solo la dimensione della tavola aiuta a bilanciare e rifinire la pietra, ma aiuta anche il diamante a prendere vita.

Se il taglio è veramente sbagliato, la riflessione della tavola può essere un disastro. Date un’occhiata agli esempi dei gradi di simmetria di taglio eccellente, molto buono e buono qui sotto…

Simmetria della tavola del diamante

Brillantezza e fuoco della tavola

Se un diamante è tagliato bene, si otterrà una quantità abbastanza uniforme sia di brillantezza (lampi di luce bianca), sia di fuoco (lampi di luce colorata).

I lampi bianchi sono causati dalla luce che entra attraverso la tavola, rimbalza e ritorna fuori.

I lampi colorati sono causati dalla luce che entra nelle faccette della corona, e siccome entra da un angolo, la luce bianca si divide in tutti i colori dell’arcobaleno. Come si vede qui…

Fuoco e brillantezza in un diamante

Quindi se un diamante ha una tavola più grande, si avrà più luce che entra nella tavola, e il risultato saranno più lampi di luce bianca che di colore nella pietra.

Similmente, se la Tavola del Diamante è più piccola, si avranno più lampi di Luce colorata nel Diamante.

Quello che è bello, è il fatto che si può vedere che questo accade…

Se si guarda un Diamante dalla vista laterale, si vedrà una linea che va attraverso il Padiglione. Questo è causato dalla luce che entra nella Tavola e nelle Sfaccettature della Corona, scende, rimbalza attraverso il Padiglione fino all’altro lato, prima di tornare fuori in una magnitudine di Luce Bianca e Luce Colorata.

La luce viene riflessa attraverso il Padiglione del Diamante

Proporzioni della Tavola

Se inclinate il Diamante alla luce, in modo che si rifletta sulla Tavola, potete vedere se la forma della Tavola è proporzionata correttamente. La tavola dovrebbe essere simmetrica su tutti i lati dell’ottagono.

Spesso vedrete in Gradi di Taglio inferiori, Tavole che sono irregolari, sproporzionate, non simmetriche o inarcate, così…

Proporzioni della tavola dei diamanti

La dimensione della tavola influisce sull’aspetto

Non solo la tavola influisce sul taglio, la brillantezza e lo splendore della pietra, ma influisce anche sull’aspetto generale della pietra.

Una tavola molto piccola farà sembrare l’intero diamante più piccolo. È come un’illusione. Il diamante sembrerà un peso in carati più piccolo.

Una tavola più piccola (che non mi piace), tende a far sembrare un diamante grumoso, come i vecchi diamanti tagliati in miniera, o le vecchie pietre tagliate europee.

Una tavola leggermente più grande, farà sembrare il diamante leggermente più grande.

E’ una cosa visiva che può fare o rompere come un diamante appare e si sente. 🙂

La finitura della tavola

Un’altra cosa che si può notare quando si guarda il riflesso che esce dalla tavola… Se è la perfezione piatta, liscia o no.

La tavola dovrebbe avere una lucidatura perfettamente liscia ad essa. Ma a volte vedrete che il tavolo sembra ondulato, ha linee di grana, segni di lucidatura, nodi, buchi o anche schegge nella superficie della pietra. Così…

Finitura e lucidatura del tavolo

P.S. Potete anche vedere un’impronta digitale sul tavolo qui sopra! 🙂

Cose del genere accadono facilmente in natura. I diamanti sono creati nella terra sotto intenso calore e pressione. Non sono affatto vicini alla perfezione. È come un albero che cresce nella foresta. Avrà anelli, linee, nodi e una superficie ruvida. Segni della creazione!

Il modo in cui un diamante è stato tagliato potrebbe andare contro le linee di crescita del diamante causando la superficie della tavola per apparire ondulata o contenere linee o segni.

Guarda il riflesso della tavola sotto una lente d’ingrandimento 10x o un microscopio e guarda tu stesso. E’ abbastanza figo…

Percentuale della tavola del report del diamante

Se guardate il report del diamante GIA (chiamato anche certificato), noterete alcune cose che vi faranno capire il taglio della pietra. Il grado di taglio sarà elencato sotto Grading Results. E sotto Additional Grading Information vedrete il Finsh che è polacco e simmetria! Queste sono classificate allo stesso modo del taglio: Excellent, Very Good, Good, Fair, and Poor.

GIA Cut Grades And Finish Grades

Di solito consiglio di attenersi a Excellent o Very Good Cut Grades.

L’attuale Percentuale della Tavola sarà elencata sul Report in basso, chiamato Profilo del Diamante come visto qui…

GIA Diamond Profile Table Percentage

Questo è il modo più semplice e facile per sapere se la Tavola del Diamante è Ideale, Buona o Cattiva… così come il resto del Make della pietra.

Controlla il Diamond Report. È chiaro come il giorno!

Mantenila pulita!

Infine, una tavola sporca mostra tutto… o in realtà niente! 🙂

Se hai saponi, lozioni, lacca per capelli, o anche impronte digitali sul tuo diamante, bloccheranno la luce, renderanno il tuo diamante scuro e opaco, e lo faranno brillare meno. Non va bene!

Tenetelo pulito (almeno una volta alla settimana – comprate un pulitore ad ultrasuoni se ne avete bisogno), e farà brillare il vostro diamante come il giorno in cui l’avete comprato.

E… FATE QUESTO!!!

Quando mettete i vostri anelli sulle dita la mattina (o dopo una pulizia), non, ripeto, NON mettete le dita sulla parte superiore della vostra pietra! Metterete immediatamente delle impronte oleose su di essa che poi raccoglieranno lo sporco e la polvere.

Non toccate la tavola. Tocca invece i lati dell’anello.

Credimi, i tuoi diamanti ti ringrazieranno!

Non ne hai abbastanza della tavola?

Bene, perché ho finito! 🙂