Strategie di swing trading che funzionano

Jesse Livermore, uno dei più grandi trader mai vissuti, una volta disse che i grandi soldi si fanno nelle grandi oscillazioni del mercato. A questo proposito, Livermore ha applicato con successo strategie di swing trading che funzionano. Questo lo ha aiutato a raggiungere risultati finanziari sorprendenti. Una semplice strategia di swing trading è una strategia di mercato in cui gli scambi sono tenuti più di un singolo giorno. Di solito sono tenuti tra i 3 giorni e le 3 settimane. Ecco come identificare lo swing giusto per aumentare il tuo profitto.

Il nostro team di Trading Strategy Guides ha già scritto su altre strategie di swing trading che funzionano. Leggi la Strategia di trading Harmonic Pattern – Guida facile passo dopo passo o la Strategia MACD Trend Following – Strategia di trading semplice da imparare. Queste sono alcune delle strategie più popolari mai pubblicate su Trading Strategy Guides.

Questa volta andremo a delineare una semplice strategia di swing trading. È simile a quella che Jesse Livermore usava per fare trading. Rivediamo la strategia di swing trading che Livermore ha usato per aiutare a prevedere il più grande crollo del mercato azionario della storia. Si tratta del crollo di Wall Street del 1929, noto anche come martedì nero. Ecco un’altra strategia chiamata strategia di trading settimanale che ti terrà sano di mente.

A proposito, dopo il crollo del mercato azionario del 1929, Livermore ha guadagnato 100 milioni di dollari. Oggi si stima che l’inflazione aggiustata sia di circa 1,39 miliardi di dollari.

Quasi un sacco di soldi, non credi?

Se tu dovessi seguire un corso di swing trading in questo momento, credo che le attuali condizioni di mercato consentirebbero a qualsiasi trader che utilizza la tecnica di trading corretta di ottenere risultati solidi. Ci sono alcune cose che penso dovremmo considerare prima di iniziare.

Una di queste è determinare se dovremmo negoziare un sistema in controtendenza o un setup di azioni in tendenza. Entrambi possono funzionare, ma sta a voi determinare quale volete usare. Ti consiglio di usare il paper trading su uno swing azionario la prossima volta che ne vedi uno svilupparsi.

Questo articolo approfondirà una tecnica chiave di swing trading su grafici giornalieri. Mentre questo può essere considerato swing trading avanzato, questa strategia è adatta a tutti gli investitori. È perfetta per lo studio a casa. Vi diremo come fare una corretta analisi tecnica e vi mostreremo quando entrare nel commercio e quando uscire dal commercio. Lo faremo insegnandoti come impostare il giusto obiettivo di profitto.

È importante assicurarsi di avere un piano di formazione completamente sviluppato prima di iniziare a fare trading con qualsiasi sistema di swing trading. Questo ti aiuterà a prepararti per avere più successo e unirti alla schiera dei day trader professionisti. Il nostro obiettivo è quello di darvi le opportunità di trading, nonché di aiutarvi in ogni modo possibile a diventare i migliori trader di swing in circolazione. Puoi anche imparare il modo in cui i banchieri fanno trading nel mercato forex.

Che cos’è lo Swing Trading?

Le strategie di swing trading sono piuttosto semplici. Usando un timeframe intermedio (di solito da pochi giorni a poche settimane), gli swing trader identificano le tendenze del mercato e aprono posizioni. Il nome swing trading deriva dal fatto che siamo alla ricerca di condizioni in cui è probabile che i prezzi oscillino verso l’alto o verso il basso.

I trader swing possono utilizzare una vasta gamma di indicatori tecnici. Ciò che rende lo swing trading unico è che fonde diversi componenti del day trading con la velocità del position trading. Gli indicatori dello swing trading sono usati principalmente per trovare le tendenze che si svolgono tra i 3 e i 15 periodi di trading. Dopo aver analizzato questi periodi, saremo in grado di determinare se si sono verificate istanze di resistenza o supporto.

Il passo successivo è quello di identificare il trend ribassista o rialzista e cercare le inversioni. Le inversioni sono spesso chiamate pullback o controtrend. Una volta che la controtendenza diventa chiara, possiamo scegliere il nostro punto di entrata.

L’obiettivo è quello di entrare in una posizione dove la controtendenza si invertirà rapidamente e i prezzi oscilleranno. Questo è esattamente ciò che ha permesso a Jesse Livermore di guadagnare la maggior parte della sua fortuna.

Ora…

Prima di immergerci in alcune delle regole chiave che fanno funzionare una strategia di swing trading, esaminiamo prima i vantaggi di usare una semplice strategia di swing trading. Puoi anche leggere sul budgeting nel Forex per un trading migliore.

Quali sono i vantaggi di una semplice strategia di swing trading?

Il vantaggio principale dello swing trading è che offre grandi opportunità di trading con rischio e ricompensa. In altre parole, rischierai una quantità minore del saldo del tuo conto per un profitto potenzialmente molto più grande, rispetto al tuo rischio.

Il secondo vantaggio di usare strategie di swing trading che funzionano è che eliminano molto del rumore intraday. Ora farai trading come fa il denaro intelligente, cioè nelle grandi ondate di swing. Inoltre, leggi la nostra guida definitiva sulla nuvola Ichimoku.

Il terzo vantaggio dello swing trading si basa sull’uso di indicatori tecnici. L’uso degli indicatori tecnici può ridurre i rischi del trading speculativo e aiutarvi a prendere decisioni chiare. Mentre alcuni swing trader prestano attenzione anche agli indicatori fondamentali, questi non sono necessari per le nostre semplici strategie.

L’ultimo vantaggio di utilizzare una semplice strategia di swing trading è che non sarà necessario essere incollati allo schermo per tutto il giorno come con le strategie di day trading. Un piano di swing trading funzionerà in tutti i mercati a partire dalle azioni, materie prime, valute Forex, e molto altro.

Come ogni strategia di trading, anche lo swing trading ha alcuni rischi. Poiché le strategie di swing trading richiedono diversi giorni o addirittura settimane per essere attuate, si affrontano i rischi di “gap” nel trading durante la notte o nel fine settimana.

Un altro rischio dello swing trading è che improvvise inversioni possono creare posizioni perdenti. Poiché non si fa trading per tutto il giorno, può essere facile essere colti alla sprovvista se le tendenze dei prezzi non si svolgono come previsto. Per diminuire il rischio che questo accada, si consiglia di emettere ordini di stop con ogni nuova posizione. Gli ordini di stop possono aiutarti a “bloccare” i tuoi guadagni e possono anche aiutarti a tagliare le tue perdite.

Ora…

Prima di iniziare, vediamo di quale indicatore di Swing Trading hai bisogno.

L’UNICO indicatore di cui hai veramente bisogno:

Indicatore Bande di Bollinger: Questo è un indicatore tecnico sviluppato da John Bollinger. Le Bande di Bollinger sono progettate per individuare il territorio di ipercomprato e ipervenduto nei mercati. Misurano anche la volatilità del mercato.

Il nostro indicatore di swing trading rende facile gestire i rischi del trading e anche fare uso dei cambiamenti di prezzo. Anche l’uso di un grafico di trading a candele può essere utile. Questi grafici forniscono più informazioni di un semplice grafico dei prezzi e rendono anche più facile determinare se si verificherà un’inversione sostenuta.

Molti swing trader tengono anche sotto controllo i modelli di grafici a più giorni.

  • Head Shoulders Patterns
  • Flag Patterns
  • Cup and Handle Patterns
  • Moving Average Crossovers (considerare anche la Ichimoku Cloud)
  • Triangle Trading Patterns

Quando ci sono punti bassi più alti insieme a punti alti stabili, questo suggerisce ai trader che è in corso un periodo di consolidamento. Il consolidamento di solito avviene prima di una grande oscillazione di prezzo (che in questo caso sarebbe negativa). Imparare il trading a triangolo e altre strategie di trading geometriche ti renderà uno swing trader molto migliore.

Questo indicatore di swing trading è composto da 3 medie mobili:

  • La media mobile centrale, che è una media mobile semplice.
  • E poi su entrambi i lati di queste medie mobili semplici sono tracciate altre due medie mobili ad una distanza di 2 deviazioni standard dalla media mobile centrale.

La figura sopra dovrebbe darvi una buona rappresentazione di come sono le Bande di Bollinger. La maggior parte delle piattaforme di trading hanno questo indicatore nella loro lista di indicatori di default.

Se siete interessati a saperne di più su come si può trarre profitto da questo incredibile indicatore – Bande di Bollinger – non cercate oltre la nostra Strategia di Trading con Bande di Bollinger Bounce.

L’impostazione preferita per l’indicatore di swing trading è quella di default perché rende i nostri segnali più significativi. Abbiamo raggiunto questa conclusione dopo aver testato la strategia sulla base di diversi input.

Ora, passiamo alla parte più importante di questo articolo, le regole di trading della strategia di swing trading che funziona.

Prima di andare avanti, consigliamo sempre di scrivere le regole di trading su un pezzo di carta. Questo esercizio accelererà la tua curva di apprendimento e diventerai un esperto di swing trading in poco tempo.

Iniziamo…

Strategia di swing trading che funziona

(Regole di trading – Sell Trade)

Questa strategia è davvero composta solo da due elementi. Il primo elemento di ogni strategia swing che funziona è un filtro di entrata. Per il nostro filtro d’entrata, useremo uno dei nostri indicatori di swing trading preferiti, ovvero le Bande di Bollinger. Il secondo elemento è un metodo basato sulla price action.

Step #1: Attendere che il prezzo tocchi la banda di Bollinger superiore.

Il primo elemento che vogliamo vedere per la nostra semplice strategia di trading è che abbiamo bisogno di vedere il prezzo delle azioni muoversi in territorio di ipercomprato. Qualsiasi strategia di swing trading che funzioni dovrebbe avere questo elemento incorporato.

Nota* Il time frame preferito per questa semplice strategia di swing trading è quello a 4 ore. Questa strategia può essere usata anche su un time frame giornaliero e settimanale.

Step #2: Aspettare che il prezzo rompa sotto le Bande di Bollinger centrali.

Dopo aver toccato la Banda di Bollinger superiore, vogliamo vedere la conferma che siamo in territorio di ipercomprato e che il mercato sta per invertire. Il filtro logico, in questo caso, è quello di cercare una rottura al di sotto delle Bande di Bollinger medie.

Questa rottura al di sotto delle Bande di Bollinger medie è un chiaro segnale nel cambiamento del sentimento del mercato.

Noi di Trading Strategy Guides non facciamo trading sui breakout senza determinare se ci siano o meno dei veri acquirenti/venditori (nel nostro caso, venditori) dietro il breakout. Questo ci porta al prossimo passo della nostra semplice strategia di swing trading.

Step #3: Indicatore di swing trading: La candela di breakout ha bisogno di una grande candela Bold che chiude vicino al range basso della candela. → Vendi alla chiusura della candela di breakout.

Finora il nostro indicatore di swing trading preferito ha previsto correttamente questo sell-off, ma useremo un metodo molto semplice basato sulle candele per il nostro trigger di entrata. Per entrare, vogliamo vedere una grande e audace candela ribassista che rompa sotto la banda di Bollinger centrale.

Il secondo elemento di questo metodo basato sulle candele è che abbiamo bisogno che la candela di breakout si chiuda vicino al range basso della candela. Questo è indicativo di forti venditori, che vogliono davvero guidare questa coppia di valute molto più in basso.

Ogni strategia di swing che funziona deve avere dei filtri di entrata abbastanza semplici.

Ora, dobbiamo ancora definire dove posizionare il nostro stop loss protettivo e dove prendere i profitti, il che ci porta al prossimo passo della nostra semplice strategia di swing trading.

Step #4: Nascondiamo il nostro stop loss protettivo sopra la candela di breakout.

La candela di breakout è molto importante perché l’abbiamo usata nel nostro metodo di entrata basato sulle candele. Abbiamo supposto che questa candela mostri la presenza di veri venditori nel mercato. Se il massimo di questa candela dovesse essere rotto, è abbastanza chiaro che si tratta semplicemente di un falso breakout in quanto non ci sono veri venditori.

Non c’è niente di complicato, giusto?

Se vuoi saperne di più su questa tecnica di breakout e su come gestire i trade di breakout, leggi il nostro articolo sulla strategia di breakout trading usata dai trader professionisti.

La parte successiva della nostra semplice strategia di swing trading è la strategia di uscita che si basa sul nostro indicatore di swing trading preferito.

Step #5: Prendi il profitto una volta che abbiamo rotto e chiuso sopra le Bande di Bollinger centrali.

In questo caso particolare, stiamo guardando un esempio di trading breve. Quindi, se il prezzo rompe di nuovo sopra le Bande di Bollinger centrali, è il momento di preoccuparsi e prendere i nostri profitti in quanto può segnalare un’inversione. Vogliamo prenotare i profitti al primo segno che il mercato è pronto a ribaltarsi.

Nota* Quanto sopra era un esempio di un trade SELL. Usa le stesse regole ma al contrario per un’operazione di ACQUISTO. Nella figura qui sotto, puoi vedere un esempio reale di trade BUY, usando la nostra semplice strategia di swing trading.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Puoi notare che questo trade è ancora in corso in quanto non abbiamo ancora rotto e chiuso sotto le Bande di Bollinger centrali. Questo dimostra che più alto è il time frame, più potente è la nostra semplice strategia di swing trading.

Summario

Alcune strategie complesse possono essere troppo travolgenti e confuse. Usare una semplice strategia di swing può essere tutto ciò che serve per avere successo in questo business. Albert Einstein, il più grande scienziato di tutti i tempi, una volta disse che “tutto dovrebbe essere reso il più semplice possibile, ma non più semplice”. Puoi anche leggere come fare soldi con il trading.

Una strategia di swing trading dovrebbe essere composta da un indicatore di swing trading che può aiutarti ad analizzare la struttura della tendenza, e in secondo luogo un metodo di entrata del prezzo che guarda l’azione del prezzo che è l’ultimo indicatore di trading.

Capiamo che ci sono diversi stili di trading e se lo swing trading non fa per te puoi provare la nostra Strategia di Scalping Semplice: The Best Scalping System che ha attirato molto interesse da parte della nostra community.

Grazie per aver letto!

Lascia un commento qui sotto se hai qualche domanda su questa strategia di swing trading!

Inoltre, dai un 5 stelle a questa strategia se ti è piaciuta!

(135 voti, media: 4.06 su 5)

Carico…

Si prega di condividere questa strategia di trading qui sotto e tenerla per il proprio uso personale! Grazie, Traders!

Authorat Trading Strategy Guides | Website

Con oltre 50 anni di esperienza di trading combinata, Trading Strategy Guides offre guide di trading e risorse per educare i trader di tutte le classi sociali e motivazioni. Siamo specializzati nell’insegnare ai trader di tutti i livelli di abilità come negoziare azioni, opzioni, forex, criptovalute, materie prime e altro ancora. Forniamo contenuti per oltre 100.000+ seguaci attivi e oltre 2.500+ membri. La nostra missione è quella di affrontare la mancanza di buone informazioni per i trader di mercato e di semplificare l’educazione al trading dando ai lettori un piano dettagliato con regole da seguire passo dopo passo.