Sono affetto dalla sindrome da fallimento della chirurgia della schiena (FBSS)?

La sindrome da fallimento della chirurgia della schiena (FBSS) è un termine generico assegnato a coloro che hanno subito un intervento chirurgico alla schiena o alla colonna vertebrale e hanno continuato a provare dolore dopo l’intervento. Questo termine non è una sindrome “ufficiale” all’interno dell’industria medica Dottore che rivede le radiografie a causa del dolore alla schiena del paziente. Invece, è una designazione crescente tra la folla di malati per i quali la chirurgia non è andata come speravano. In generale, nessun intervento chirurgico può fornire un tasso di successo del 100%, poiché ci sono molte ragioni per cui una procedura chirurgica può non funzionare. Anche con i migliori chirurghi e i migliori indicatori, un risultato predittivo può essere ipotizzato ma mai garantito.

Fallimento della fusione dopo la chirurgia della colonna vertebrale

Durante la chirurgia di fusione, la misura del successo è determinata principalmente dalla stabilità spinale del paziente. Se non si ottiene una fusione solida, ma l’hardware è intatto e fornisce una buona stabilità, il paziente può essere libero dal dolore alla schiena. D’altra parte, un paziente può sperimentare un dolore significativo nonostante il fatto che sia stata eseguita una fusione solida. In seguito a questo tipo di intervento, possono essere necessari da tre mesi a un anno per determinare se l’intervento ha avuto successo. Per questo motivo, la maggior parte dei chirurghi non prenderà in considerazione ulteriori interventi alla colonna vertebrale se il tempo di guarigione è inferiore a un anno. E solo in certi casi in cui l’hardware ha fallito o se c’è una ragione evidente per farlo, la chirurgia della schiena verrebbe considerata prima.

Anni dopo un intervento di fusione il paziente può sperimentare un dolore ricorrente. Questo può accadere a causa di una lesione di trasferimento sopra o sotto il punto in cui la fusione è riuscita. Le lesioni da trasferimento sono più probabili dopo una fusione a due livelli e sono più comuni nelle condizioni di osteoartrite degenerativa, e meno comuni nei problemi di degenerazione discale. In ogni caso, la radice del nervo può impiegare molto tempo per guarire da un intervento di fusione, rendendo il risultato difficile da prevedere.

Sintomi della FBSS

I sintomi comuni della sindrome da fallimento della chirurgia della schiena includono:

  • Dolore persistente e cronico che non è associato al processo di guarigione
  • Nuovo dolore in una posizione diversa da quella in cui è avvenuto l’intervento
  • Mobilità limitata
  • Nervosismo o dolore che si irradia attraverso la parte bassa della schiena e nelle gambe
  • Spasmi della schiena

Cosa succede se soffro di FBSS?

Prima di tutto, è importante seguire le indicazioni date dal tuo team medico per garantire le migliori possibilità di guarigione. Ma se sospetta che il suo intervento alla schiena sia fallito, parli con il suo chirurgo per discutere la situazione. Probabilmente, raccomanderà trattamenti conservativi (ad esempio, farmaci per il dolore o terapia) e svilupperà un piano per affrontare il dolore.

Se il dolore non va via dopo i trattamenti conservativi una seconda procedura può essere raccomandata. A quel punto, contattate il Minnesota Spine Institute per conoscere la chirurgia endoscopica della colonna vertebrale. Queste procedure offrono un’alternativa più sicura ed efficace alla tradizionale chirurgia aperta del collo e della schiena. Attraverso un’attenta diagnosi, il nostro team affronterà i problemi specifici di ogni paziente e li tratterà utilizzando gli ultimi progressi che portano a risultati eccellenti.