Sintomi dell’allergia al detersivo per il bucato e la cura

Soffri di allergia al detersivo per il bucato, o pensi di aver subito una reazione allergica ai prodotti per il bucato, come il sapone o altri prodotti? Scopri i sintomi di questa allergia e come risolverla qui.


Sintomi e cura dell'allergia al detersivo. Raccomandazioni di un dermatologo {sulla rimozione delle macchie 101}utilizza questo pulsante Pin it per salvare su Pinterest

Il detersivo è necessario per pulire i vestiti, la biancheria da letto e altri tessuti lavabili con cui si viene in contatto ogni giorno.

Purtroppo, dato che la tua pelle viene a stretto contatto con qualsiasi residuo che il detersivo lascia, per tutto il giorno e la notte, questi saponi possono essere una delle grandi cause di problemi di allergia per molte persone.

Sintomi di un’allergia al detersivo per il bucato

Alcuni dei sintomi di una reazione allergica al sapone da bucato includono un’eruzione cutanea, come la comparsa di orticaria come mostra la foto in alto. (Puoi vedere altre immagini di reazione allergica qui per aiutarti a determinare se stai soffrendo di qualcosa di simile)

immagini di allergia al sapone da bucato

I sintomi aggiuntivi possono includere starnuti o prurito agli occhi, soprattutto se sei allergico al profumo del prodotto.

Infine, un’allergia al detersivo per il bucato può avere sintomi più sottili di quelli elencati sopra, come la sensazione di tensione nella pelle, altre eruzioni cutanee e prurito, anche dopo la doccia e l’applicazione di una crema idratante.

Generalmente questi sintomi sono più esacerbati nei freddi mesi invernali, a causa della minore umidità della pelle.

Come evitare una reazione allergica al detersivo per il bucato in futuro

Tu o i tuoi familiari non dovete più soffrire di un’allergia al detersivo per il bucato, perché ci sono molti prodotti sul mercato, come i detersivi ipoallergenici, che sono progettati per non causare queste reazioni allergiche.

Ridurre il residuo di detersivo lasciato nei vestiti dopo il lavaggio

La prima cosa da fare è assicurarsi di rimuovere quanti più residui di detersivo possibile dai vestiti ogni volta che li lavate.

Prima di tutto, usate meno detersivo per cominciare, dato che molti di noi usano più detersivo di quanto ne abbiano realmente bisogno. Segui le indicazioni sull’etichetta, e poi sperimenta usando ancora meno di quanto raccomandato fino a quando i tuoi vestiti non escono più puliti. Poi, usate solo la quantità minima che sembra funzionare, non di più.

Potete anche ridurre i residui di detersivo nei vostri vestiti usando un ciclo di risciacquo extra.

Infine, potete anche aggiungere aceto o bicarbonato di sodio (ma non entrambi insieme, sceglietene solo uno) al risciacquo finale dei vostri vestiti poiché aiuta a rimuovere i residui di detersivo in eccesso. (Si prega di notare, tuttavia, che l’aceto come ammorbidente può anche indebolire le fibre dei vestiti, quindi utilizzare con cautela.)

Gli ingredienti del detersivo da evitare: Principalmente Coloranti E Profumi

allergia ai detersivi per il bucatoutilizza questo pulsante Pin it per salvare su Pinterest

Tipicamente gli ingredienti dei prodotti per il bucato che causano una reazione allergica alla maggior parte delle persone sono i coloranti e i profumi in essi contenuti.

Quindi, il primo passo per fermare l’allergia al detersivo è passare a un nuovo detersivo, molto probabilmente una versione ipoallergenica, spesso chiamata free and clear o free and gentle formula.

Questo significa che dovrete rinunciare a tutti i profumi. Questo include i profumi non solo per il sapone stesso, ma anche per altri prodotti che usate, come l’ammorbidente, i fogli di asciugatura, i candeggianti o qualsiasi altra cosa.

Potete anche provare il detersivo per il bucato fatto in casa o i detersivi per il bucato naturali. Fate attenzione con questi però, se hanno aggiunto fragranze, anche naturali o oli essenziali, perché questi possono ancora causare allergie.

C’è stata anche qualche discussione sul fatto che gli enzimi in questi prodotti possono irritare la pelle sensibile. Potete leggere il mio articolo sul detersivo per bucato enzimatico per saperne di più su questo problema.

In definitiva, ciò a cui una persona è allergica non è necessariamente esattamente lo stesso di ciò a cui è allergico qualcun altro. Nel trattare la tua allergia ai detersivi per il bucato, molto probabilmente dovrai fare qualche esperimento, provando un paio di detersivi diversi fino a trovare il miglior detersivo per il bucato per te, che non provochi una reazione allergica.

Quali detersivi per il bucato causano allergie e quali no?

Detergente per bucato ipoallergenico

Puoi condividere qui le tue recensioni sui detersivi, dicendo quali hanno causato una reazione allergica e quali no, per aiutare gli altri a risolvere i loro problemi di allergia ai detersivi.

Inoltre, date un’occhiata a questa lista di detersivi da bucato ipoallergenici, che include anche i link alle recensioni dei lettori dove disponibili, mostrando quali marche hanno una versione libera e pulita, e come ha funzionato.

Infine, sulla base di una richiesta popolare, ho anche creato una lista di forniture ipoallergeniche per il bucato, condividendo quali prodotti, come ammorbidenti, fogli di asciugatrice, smacchiatori e candeggine sono disponibili in versioni senza profumo e coloranti, e fornendo recensioni di essi, quando disponibili.

Lavare i vestiti, la biancheria da letto e gli asciugamani di tutti con lo stesso detersivo

Se una persona in casa ha una reazione allergica al detersivo per il bucato, per fermare la reazione non basta usare un sapone speciale solo sui vestiti di quella persona. Per evitare questo tutti in tutta la casa devono cambiare.

Come ho detto nel video qui sopra, mio figlio ha problemi di allergia quindi tutti in casa mia devono usare lo stesso detersivo senza profumi, senza coloranti, ammorbidente, fogli di asciugatura, ecc. Non importa che mi piaccia il bucato profumato – mi piace di più mio figlio senza allergie.


Sintomi da allergia ai detersivi e la cura. Raccomandazioni di un dermatologo {sulla rimozione delle macchie 101}utilizza questo pulsante Pin it per salvare su Pinterest

Terza foto di Cyron

Grazie per aver visitato il mio sito: Grab Your Free Gift!

Taylor

Ciao, sono Taylor, una mamma impegnata con 3 bambini, quindi ho un sacco di esperienza pratica con la pulizia della casa, il bucato e la mia giusta quota di macchie, cadute e altre catastrofi disordinate. Grazie per aver visitato il mio sito.

Aggiorno il sito continuamente con consigli, tutorial, ricette di pulizia, recensioni di prodotti da lettori come te, e test che ho fatto su vari detergenti, rimuovitori e forniture per il bucato.

Mi piacerebbe farti un regalo! Quando ti iscrivi alla mia newsletter settimanale gratuita, riceverai una tabella di smacchiatura del bucato stampabile gratuitamente, a cui potrai fare riferimento in caso di necessità.

Spero che questo regalo ti piaccia, e che ti fermi presto!

Pagine correlate che potrebbero piacerti

Guida ai detersivi per il bucato: Fatti & Informazioni essenziali

Reazione allergica al detersivo per bucato: Cosa devo fare?

Passa dai sintomi dell’allergia al detersivo da bucato e la cura alla Home Page

Attenzione: Questo sito è fornito solo a scopo informativo. Viene fornito così com’è, senza garanzie o assicurazioni. Alcune macchie e pasticci non vengono via e sono permanenti. Inoltre, alcuni metodi di pulizia possono danneggiare il tuo articolo, quindi se quello che vuoi pulire o lavare è sentimentale o costoso chiama un professionista. Vedi Disclaimer di responsabilità per maggiori informazioni.