Sigmetrix

Che cos’è l’analisi delle tolleranze?

L’analisi delle tolleranze – Un’introduzione

L’analisi delle tolleranze è un nome dato a una serie di approcci usati oggi nella progettazione dei prodotti per capire come le imperfezioni nelle parti che vengono fabbricate e nei prodotti che vengono assemblati influenzino la capacità di un prodotto di soddisfare le aspettative dei clienti. L’analisi delle tolleranze è un modo per capire come le fonti di variazione nelle dimensioni delle parti e nei vincoli di assemblaggio si propagano attraverso le parti e gli assemblaggi, e come questa variazione totale influisce sulla capacità di un progetto di raggiungere i suoi requisiti di progettazione all’interno delle capacità di processo delle organizzazioni di produzione e delle catene di fornitura.

La tolleranza influenza direttamente il costo e le prestazioni dei prodotti. Per esempio, nei dispositivi elettrici, la sicurezza richiede che l’alimentazione sia situata a una certa distanza minima dai componenti adiacenti, come un’altra parte in lamiera, al fine di eliminare i cortocircuiti elettrici attraverso tale distanza. L’analisi delle tolleranze mostrerà se le distanze nominali specificate dall’ingegnere soddisferanno o violeranno il requisito di sicurezza, dato l’impatto della variabilità di produzione e assemblaggio sulla distanza minima.

Perché l’analisi delle tolleranze è importante nell’ingegneria del prodotto?

Analisi delle tolleranze per l'elettronica

Con cicli di vita del prodotto più brevi, tempi di commercializzazione più rapidi e pressioni sui costi più rigide, le caratteristiche che differenziano un prodotto dai suoi concorrenti sono ora nei dettagli di un progetto. Gli ingegneri eseguono un’analisi statistica delle tolleranze su uno stack up di tolleranze per migliorare il tempo di ciclo e la qualità e per ridurre i costi. Stanno esaminando più da vicino il motivo per cui non hanno ottenuto le esatte dimensioni del pezzo e dell’assemblaggio che si aspettavano dalla produzione e quindi stanno cercando di ottimizzare le tolleranze sulla prossima versione del prodotto. L’ottimizzazione delle tolleranze durante la progettazione ha un impatto positivo sui rendimenti in uscita dalla produzione, e rendimenti migliori influiscono direttamente sul costo e sulla qualità del prodotto. Analizzare le tolleranze e le variazioni prima di provare a produrre un prodotto aiuta anche gli ingegneri ad evitare iterazioni che fanno perdere tempo alla fine del ciclo di progettazione.

L'analisi delle tolleranze per l'industria pesante

Come aumenta la loro dipendenza dall’analisi delle tolleranze, molte industrie cercano di ottenere un vantaggio competitivo:
– Automotive
– Aviazione
– Imballaggio dei consumatori
– Elettronica
– Macchinari pesanti
– Dispositivi medici
– E molti altri…

Qualità e redditività – una relazione diretta

Analisi delle tolleranze per l'Automotive

Qualità e redditività vanno mano nella mano. Le aziende definiscono la qualità in termini di resa produttiva e affidabilità, che riflettono la probabilità di difetti dato un numero complessivo di unità prodotte. Quando gli ingegneri eseguono l’analisi delle tolleranze durante la progettazione, stanno essenzialmente convertendo l’intento di progettazione in un modello di progettazione statistico o basato sulle probabilità. Il modello predice la probabile perdita di rendimento per il progetto, o il numero di pezzi rifiutati sul totale prodotto che causerà l’insoddisfazione di un cliente. Una corretta tolleranza può aiutare i progettisti a individuare ed evitare i problemi che portano ai pezzi rifiutati, eliminando così il costo non a valore aggiunto che danneggia la redditività.

Vedi come il software di analisi delle tolleranze può facilmente sostituire i metodi manuali e i fogli di calcolo

Per saperne di più