Report: Predators disposti ad ospitare partite all’aperto nel ’21

La NHL potrebbe dover diventare creativa con la sua programmazione della stagione 2020-21, e secondo un rapporto di Pierre LeBrun di The Athletic, le partite all’aperto potrebbero essere un’opzione per il prossimo anno.

Le notizie sono emerse venerdì mattina che la NHL sta puntando ad una data di inizio del 15 gennaio e le prime due settimane dell’anno saranno utilizzate per i training camp.

Dopo una riunione del 12 novembre del Consiglio dei Governatori, la NHL ha raggiunto tutte le 31 squadre per valutare il loro interesse a giocare potenzialmente partite all’aperto per iniziare la stagione 2021. Squadre come i Boston Bruins, i Los Angeles Kings e i Pittsburgh Penguins hanno informato la lega che sono aperti ad ospitare non solo una ma diverse partite all’aperto per iniziare il 2020-21, il che allevierebbe alcune preoccupazioni riguardo al COVID-19.

Secondo LeBrun, anche i Nashville Predators sono intrigati dalla possibilità di ospitare potenzialmente una o più partite all’aperto nel 2021.

“I Predators hanno risposto alla lega che sarebbero disposti ad ospitare una partita all’aperto se avesse senso per la NHL”, ha detto. “E in effetti, sarebbero disposti ad avere più partite e squadre che giocano all’aperto, sia che si tratti di uno stadio tradizionale o di un ambiente unico.”

Cambiare le marce e spostare i giochi dall’interno all’esterno aprirebbe la possibilità di migliorare la distanza sociale dei fan e permetterebbe a un maggior numero di persone di assistere ai giochi e generare più entrate che le squadre normalmente non avrebbero avuto.

Per fare un paragone, i Tennessee Titans sono settimi nella NFL per presenze quest’anno, con una media di 11.348 tifosi in cinque partite al Nissan Stadium – circa il 16,4% della capacità dello stadio.

Solo 18 squadre della NFL hanno permesso ai tifosi di assistere alle partite quest’anno; sette di questi mercati hanno anche una squadra di hockey. Delle 14 squadre NFL che non hanno permesso ai tifosi quest’anno, 11 di questi mercati hanno anche squadre di hockey.

Per LeBrun, i Bruins stanno considerando di giocare a Fenway Park, i Dallas Stars sono aperti a giocare all’AT&T Stadium e i Kings giocano a soli 16 minuti dallo stadio dei LA Galaxy e sono aperti a giocare alcune partite lì.

Le squadre che hanno respinto l’idea di giocare fuori includono i Buffalo Sabres, Minnesota Wild, Tampa Bay Lightning, Washington Capitals, Philadelphia Flyers, New Jersey Devils, New York Rangers e New York Islanders.

Segui Michael Gallagher su Twitter @MGsports_