Quanta elettricità consuma una vasca idromassaggio?

12shares
  • Pin
  • Share
  • Twitter
  • Flipboard
  • Email

Mettersi in una vasca calda alle terme è un ottimo modo per rilassarsi e tonificarsi, ma può essere ancora più rilassante quando ci si può rilassare nel comfort della propria casa. Le vasche idromassaggio personali sono fantastiche da avere, ma possono essere abbastanza costose da possedere e gestire.

Le vasche idromassaggio possono essere considerate un articolo di lusso, ma questo significa che hanno anche il prezzo dei beni di lusso. I costi associati al possesso di una vasca idromassaggio personale non si limitano solo al costo iniziale di acquisto e installazione della spa domestica. Il costo di funzionamento della vasca idromassaggio può aumentare notevolmente le bollette dell’elettricità. Non solo questo include il riscaldamento dell’acqua ma anche altri fattori di consumo di elettricità come la circolazione dell’acqua.

Ci sono molti fattori diversi che possono influenzare il costo di gestione di una vasca idromassaggio e che influenzano il consumo elettrico e i costi di una vasca idromassaggio. Nel seguente articolo, esamineremo i vari costi e fattori che influenzano il consumo elettrico e i costi di gestione di una vasca idromassaggio.

Tabella dei contenuti

Consumo energetico delle vasche idromassaggio

Posizione della vasca idromassaggio

Riquadro della vasca idromassaggio

Molti produttori moderni affermano ora nelle loro pubblicità che i loro prodotti sono molto efficienti dal punto di vista energetico e poco costosi da gestire. Infatti, i produttori spesso affermano anche che le loro vasche e spa costano circa un dollaro al giorno per funzionare e se sono di fascia alta allora possono costare fino a cinquanta dollari al mese per funzionare.

Generalmente, la più grande fonte di consumo energetico si basa sul riscaldatore che viene utilizzato per riscaldare l’acqua. Questi riscaldatori di solito consumano da 1500 a 6000 watt, o da 12,5 a 50 ampere. Oltre a questo, un’altra fonte di consumo energetico è la pompa che consuma anche in media circa 1500 watt di energia.

Se avete caratteristiche aggiuntive nella vostra vasca idromassaggio, queste possono anche contribuire al consumo di energia complessivo. Oltre a questo, il costo effettivo del consumo energetico può anche dipendere dal costo dell’energia per kilowatt-ora, dal clima locale, dalla frequenza e dalla qualità della manutenzione e dalle abitudini dell’utente.

Il costo di gestione delle vasche idromassaggio

Vasca idromassaggio essenziale 20 getti Arbor

Vasca idromassaggio essenziale 20 getti Arbor

A meno che tu non abbia una quantità illimitata di fondi, allora probabilmente vuoi essere consapevole di tutti i costi precedenti e in corso che sono associati al possesso di una spa domestica prima di acquistarne una. Purtroppo, ci sono troppi fattori che influenzano i costi di alimentazione che è difficile fornire una stima accurata.

Tuttavia, sul lato positivo, se si decide di acquistare una vasca idromassaggio nuova di zecca, ci si aspetta che sia abbastanza efficiente dal punto di vista energetico in quanto basata sui recenti progressi nella tecnologia e nelle attrezzature utilizzate per il riscaldamento. La scelta della vasca giusta sarà anche accompagnata da garanzie e stime di costi energetici specifici per quella particolare vasca che vi aiuteranno a visualizzare il costo complessivo di gestione della vostra spa domestica.

In aggiunta a questo, un altro fattore significativo che influenzerà il costo di gestione della vasca calda è il clima di dove vivete. Se risiedete in una zona dove il clima generale è più freddo, soprattutto in inverno, allora sarà molto più costoso gestire la vostra spa domestica rispetto a un clima più mite. Questo è dovuto al fatto che il riscaldatore dovrà lavorare molto di più per mantenere l’acqua riscaldata in un ambiente più freddo rispetto alle temperature circostanti più calde.

Ma diamo un’occhiata a quanta energia viene utilizzata in media da una spa domestica in un mese.

Quanta elettricità viene utilizzata dalle vasche idromassaggio al mese?

Quanto costa far funzionare una vasca idromassaggio

Quanto costa far funzionare una vasca idromassaggio

Il consumo principale di energia durante l’utilizzo di una spa domestica è il riscaldatore all’interno dell’unità, che utilizza circa 1500-6000 watt e questo dipende dalla tensione del riscaldatore. Il riscaldatore può essere un riscaldatore da 120-240 volt. Oltre a questo c’è anche l’energia che viene utilizzata dalla pompa che è generalmente circa 1500 watt.

In termini di riscaldatore, occasionalmente funzionerà anche se la spa non viene utilizzata per mantenere la temperatura dell’acqua. Ma quando la vasca calda è in uso, funzionerà più frequentemente, se non costantemente. Oltre a questo, la pompa sarà anche in funzione costantemente quando la vasca calda è in uso.

Il calcolo approssimativo dei costi

Quindi, sulla base di queste informazioni possiamo approssimare la quantità di elettricità che la spa domestica utilizzerebbe. Se avete una vasca idromassaggio con un riscaldatore di 120 volt, allora mentre viene utilizzata dovrebbe consumare circa 3000 watt, compresi il riscaldatore e la pompa in funzione. Allo stesso modo, se avete una spa in casa con un riscaldatore più grande, allora consumerà 7500 watt con 6000 watt per il riscaldatore e 1500 per la pompa.

blur image of people fixing house wall for background usage bitcoin

blur image of people fixing house wall for background usage bitcoin

Queste misure di wattaggio possono essere convertite in chilowattora (kWh), per cui 3000 watt sono 3kWh e 7500 watt s 7. 5kWh.5kWh. Per approssimare il costo del consumo di elettricità della vostra vasca, potete prendere questi chilowattora e moltiplicarli per il tasso di chilowattora che è generalmente sulla vostra bolletta elettrica.

Per esempio, se il tasso è di $0,15 dollari o 15 centesimi per chilowattora, allora quando si esegue una vasca calda da 120 volt per 3kWh ad un tasso di $0,45 o 45 centesimi all’ora. Allo stesso modo, la vasca idromassaggio a 240 volt che consuma 7.5kWh costerebbe 1,125 dollari o 1 dollaro e 12,5 centesimi all’ora.

Tuttavia, questa è ancora una stima molto approssimativa in quanto ci sono molti altri fattori che influenzano questo prezzo. Alcuni di questi includono, la dimensione della vostra vasca, poiché più acqua c’è più energia viene usata per riscaldarla, le impostazioni del termostato della vostra vasca, la temperatura esterna, la qualità e l’età dello scaldabagno.

Conclusione

Prima di acquistare una spa domestica, è importante conoscere i costi associati al possesso e al funzionamento dell’unità. Anche se c’è il costo base dell’acquisto della spa domestica, ci sono anche i costi dell’elettricità, dell’acqua e della manutenzione. Anche se una stima approssimativa del costo dell’elettricità può essere generata ci sono molti fattori diversi che possono influenzare il costo effettivo del tuo consumo elettrico.

12shares
  • Pin
  • Share
  • Twitter
  • Flipboard
  • Email