Qual è la migliore app podcast per iPhone? (Aggiornato per il 2021)

Quando si tratta di ascoltare i podcast su iOS, ci sono così tante grandi opzioni. L’app Apple Podcasts è integrata in ogni dispositivo iOS con sincronizzazione. È senza dubbio una grande app, ma è la migliore? Su iOS, gli utenti hanno innumerevoli opzioni di terze parti. Il mio obiettivo per questo articolo è quello di abbattere alcune delle principali app per podcast e aiutarvi a determinare quale sia la migliore per quello che volete da un’app. Qual è la migliore app podcast per iPhone?

E’ Apple Podcasts la migliore app podcast per iPhone?

Apple Podcasts è il giocatore dominante nel mercato delle app podcast. In termini di utilizzo, è l’app per podcast più popolare sugli smartphone.

Ha un sacco di cose positive. È integrata in ogni dispositivo iOS. Ha un’app nativa anche per tvOS e macOS. Su Apple Watch, è uno dei modi migliori per ascoltare i podcast quando si è lontani dal proprio iPhone, perché supporta lo streaming su LTE. Penso che faccia un ottimo lavoro nel raccomandare nuovi spettacoli. Vorrei che includesse un aspetto “sociale” simile a Apple Music, però.

Il design generale si adatta perfettamente a iOS. È molto simile a Apple Music. Nel menu in basso, comprende Listen Now, Library, Browse e Search. Listen Now ti mostra gli episodi non finiti dei podcast degli spettacoli a cui sei abbonato o gli episodi unici che hai aggiunto.

Library ti mostrerà una lista di tutti gli spettacoli che hai aggiunto alla tua lista di abbonamenti. Sfoglia ti permetterà di sfogliare la directory di Apple Podcasts per featured, top charts, e per categoria. Search vi permetterà di cercare spettacoli specifici.

apple podcasts

Syncing funziona bene su Apple Podcasts. I nuovi episodi che sono sul mio iPhone lo mostrano entro 2-3 secondi dal lancio dell’app Apple TV. Include la possibilità di riprodurre l’audio a 1,5x o 2x. A volte mi imbatto in bug quando uso la riproduzione 2x e salto i capitoli, però.

Una delle caratteristiche più sconosciute dell’app Apple Podcast è quella di creare “Stazioni”. Questa funzione si trova sotto la sezione Biblioteca. Se tocchi il pulsante Modifica, vedrai l’opzione Nuova stazione. Questa funzione ti permetterà di raggruppare i podcast che potrai attivare tramite Siri. Se si ascoltano un paio di spettacoli mattutini come The Daily e Up First, è possibile raggrupparli in una stazione “Morning News”.

Mi piacerebbe vedere Apple investire nell’aggiunta di funzionalità come la possibilità di seguire gli amici, condividere frammenti di uno spettacolo, più opzioni intorno alla riproduzione (boost vocale, velocità intelligente, ecc), feed protetti da password, e solo la stabilità generale. Mentre Spotify continua a crescere la sua quota di mercato, si spera che Apple investirà non solo in contenuti esclusivi, ma anche nella sua app.

Si dovrebbe usare Apple Podcasts se si vuole l’esperienza Apple di default su macOS, iOS, tvOS e watchOS. Manca di alcune funzionalità avanzate che altre app offrono, ma regge il confronto. È la migliore app podcast per iPhone? Se volete l’esperienza Apple di default, è una scelta piuttosto solida.

Spotify

Gli abbonati pagati di Potify hanno raggiunto 100M nel primo trimestre 2019

Spotify ha probabilmente la seconda quota di mercato più grande di tutte le app podcast su iOS. Se sei un utente del suo servizio musicale, potrei capire perché vorresti usarlo anche per i podcast. Mentre manca delle caratteristiche di alcune delle altre applicazioni, sta facendo alcune cose interessanti con le playlist e gli episodi dei podcast. Nel complesso, però, offre il minimo indispensabile di funzionalità rispetto ad altre applicazioni. Spotify sta spendendo un sacco di soldi in contenuti, quindi resta da vedere se avrete bisogno almeno di averlo scaricato per godervi alcuni dei vostri spettacoli preferiti.

Si tratta di Spotify la migliore app podcast per iPhone? Dovresti usare Spotify per i podcast se sei già un abbonato premium e vuoi che tutto sia all’interno di una sola applicazione. Altrimenti, non c’è motivo di usarlo. Una cosa fondamentale che manca è la possibilità di aggiungere il proprio feed RSS. Se uno show non è nella directory, non puoi aggiungerlo. Questo include spettacoli premium da posti come Relay FM o Dithering.

Breaker

Breaker podcast app

Breaker è una delle app podcast più innovative che ho usato, e molte app potrebbero imparare qualcosa sull’integrazione di funzionalità sociali nelle loro app esistenti. Come ho detto prima con Apple Podcasts, ci manca un aspetto sociale nell’ascolto dei podcast. Con Breaker, è possibile seguire gli amici per vedere cosa stanno ascoltando, i nuovi spettacoli a cui si iscrivono, e gli spettacoli che “favoriscono”. Puoi anche commentare gli spettacoli che ascolti e i tuoi amici possono vederlo. Ti mostrerà anche gli episodi che stanno ottenendo molta trazione.

Se sei un podcaster, puoi anche “rivendicare” il tuo show così le persone che ascoltano il tuo show possono “seguirti” e impegnarsi ulteriormente. Penso che questo sia un ottimo modo per costruire ulteriormente la comunità. Breaker include anche la possibilità per gli host di podcast di generare entrate dai loro podcast all’interno di Breaker. Mi piacerebbe vedere Apple costruire un modo per sostenere i creatori all’interno di Apple Podcasts, come mi piacerebbe essere in grado di sostenere gli spettacoli che amo.

Il design generale di Breaker è bello. Mi piace come tutto è disposto. Sembra una rivisitazione moderna di come dovrebbe essere un’app per podcast. Dal punto di vista della riproduzione, include velocità fino a 3x con l’opzione di “saltare i silenzi” per accelerare gli spettacoli.

Non riesco a pensare a una sola cosa che non mi piaccia di Breaker. Di tutte le applicazioni che ho provato, è la più unica. Se siete annoiati da tutte le attuali app per podcast, dovreste assolutamente controllare Breaker. È un download gratuito su App Store.

Overcast

Overcast esiste dal 2013 e ha un seguito significativo. Nella comunità dei tech-podcast, direi che è il più popolare al di fuori di Apple Podcasts. Il design di Overcast ha un buon equilibrio tra il seguire i moderni standard di design di iOS, ma rimanendo unico. La combinazione di colori di default è leggera e discreta. La navigazione principale include una lista delle tue playlist, le sottoscrizioni e i pulsanti per gestire ulteriormente le tue sottoscrizioni e playlist.

Una delle caratteristiche che ha portato al mainstream è stata la funzione trim silence. Prima di Overcast, alcune app più piccole l’avevano implementata, ma preferisco come suona con Overcast. Smart Speed è descritto come un modo per “prendere velocità extra senza distorsioni”. Smart Speed “accorcia dinamicamente i silenzi nei talk show. Le conversazioni suonano ancora così naturali che vi dimenticherete che è acceso – fino a quando non vedrete quanto tempo extra avete risparmiato”. Per coloro che vogliono risparmiare un po’ di tempo ascoltando certi podcast, ma che non vogliono la distorsione che viene con le velocità 1.5x o 2x, Smart Speed è un felice mezzo. Tutti i vostri spettacoli saranno più brevi, ma probabilmente non sarete in grado di notare alcuna differenza nella qualità di ascolto.

Voice Boost è una funzione che mira a normalizzare il volume e rendere gli spettacoli più facili da ascoltare in situazioni rumorose, come una macchina o un aereo. Per gli spettacoli con un editing non proprio ideale, Voice Boost può rendere gli spettacoli più facili da ascoltare, ed è stato aggiornato alla versione 2 all’inizio del 2020.

Voice Boost 2 è una pipeline di elaborazione audio di qualità master che applica ai podcast la normalizzazione del volume standard di trasmissione, una leggera compressione ed equalizzazione e un limitatore lookahead true-peak, in tempo reale, senza sacrificare la qualità o la durata della batteria. E funziona a meno dell’1% di utilizzo della CPU su un iPhone SE.

Overcast, come la maggior parte delle applicazioni, attinge dalla directory di Apple Podcasts per alimentare la sua directory. Uno dei posti in cui Overcast eccelle è con la sua schermata Now Playing. È il più facile da usare nella mia esperienza. Posso vedere rapidamente le note dello show, cambiare i capitoli o regolare le impostazioni audio. Alcune delle altre grandi caratteristiche sono la condivisione di clip (condivisione di un frammento di uno spettacolo) e il supporto AirPlay 2, che è utile per l’utilizzo di HomePod e Sonos.

Overcast è un download gratuito, e avrà annunci (venduti dallo sviluppatore) nelle schermate Now Playing e Directory. Gli annunci sono generalmente per altri spettacoli, e li ho trovati utili. Se ti abboni all’abbonamento annuale (10 dollari), puoi disabilitare gli annunci. Se ti abboni avrai anche un’opzione per il caricamento dei file. Se ti ritrovi a scaricare lezioni da YouTube (e convertire in MP3) o ad ascoltare audiolibri senza DRM, amerai questa funzione. Potrai godere di tutte le caratteristiche di riproduzione di Overcast anche con qualsiasi audio caricato.

Overcast può essere scaricato gratuitamente dall’App Store.

Castro

Castro per iPhone

Castro ha un approccio unico alla gestione degli abbonamenti. Ci si abbona agli spettacoli, ma poi utilizza un sistema di code per gestire gli spettacoli. Quando arrivano nuovi episodi, si può scegliere se mettere in coda uno show o archiviarlo. Questa funzione è utile se si ascoltano spettacoli che hanno episodi giornalieri. Se avete dei programmi preferiti, potete impostarli sulla coda automatica, in modo da non perderli mai. Amo l’approccio innovativo di Castro alla gestione della libreria. Se siete qualcuno che lotta per stare al passo con i nuovi episodi, Castro sarà un’ottima scelta. Come molte altre app, include la possibilità di utilizzare diverse velocità di riproduzione e di tagliare i silenzi (Castro Plus richiesto).

Un’altra delle caratteristiche di Castro è la possibilità di importare file MP3 tramite iCloud Drive. Questa funzione permette di caricare lateralmente audiolibri o lezioni senza DRM. Una delle altre app che ho guardato (Overcast) supporta una funzione simile, ma è limitata a 2GB di dimensione totale del file (Castro Plus richiesto).

Castro è un download gratuito, ma richiede un abbonamento (18,99 dollari all’anno) per sbloccare funzioni aggiuntive come il silenzio trim, migliorare le voci, la modalità notturna, le icone delle app personalizzate e altro. Il design generale di Castro è unico e ben fatto. Se sei il tipo che si abbona a molti podcast ma ne prende solo una manciata alla settimana, la funzionalità di Castro è perfetta per te.

Castro può essere scaricato su App Store.

Pocket Casts

Pocket Casts per iphone

Pocket Casts è sulla scena delle applicazioni podcast per iPhone da tanto tempo quanto lo è stata qualsiasi applicazione. Una delle caratteristiche di cui è stata pioniera è l’archiviazione dei feed su un server in modo che il refresh sia veloce e abbia effetti minimi sulla durata della batteria, e quasi tutte le app lo hanno copiato oggi.

Dal punto di vista del design, Pocket Casts è semplicemente bellissimo. Adoro i colori che usa insieme ai caratteri. Come molte altre app, contiene diverse velocità di riproduzione, un’opzione per tagliare il silenzio, e un’opzione per aumentare la voce. Nei miei anni di utilizzo dell’app, il sistema di playlist di Pocket Casts è probabilmente il più robusto e disposto al meglio.

Al di fuori di Apple Podcasts, Pocket Casts ha probabilmente il miglior layout di directory. Mentre la maggior parte delle app di terze parti semplicemente attingono all’API della directory di Apple Podcasts, il modo in cui la dispongono dipende da loro. La directory di Pocket Casts è fantastica, e rende facile trovare nuovi spettacoli.

Se state cercando un’app per iPhone con un’app nativa per macOS, Pocket Casts è la soluzione migliore. Ho trovato la sua app per macOS più semplice da usare rispetto all’app Apple Podcasts per le opzioni desktop. Altre app possono ora essere eseguite su macOS grazie a Apple Silicon, ma nessuna di esse può eguagliare la sensazione nativa macOS di Pocket Casts.

Pocket Casts è un download gratuito su App Store, e Pocket Casts Plus aggiunge app desktop gratuite, cloud storage per l’audio, nuove icone e altro. Pocket Cast Plus costa $.99/mese o $9.99/anno.

Player FM

Player FM è una delle app più recenti che ho provato. Ha un grande design con un’interfaccia utente accattivante. È un download gratuito, ma offre un abbonamento premium per sbloccare alcune caratteristiche utili. Simile a Pocket Casts, offre funzionalità multipiattaforma, in modo da poter riprodurre i tuoi spettacoli da iOS, Android, il web, o anche su Chromecast.

Nel testare l’app, uno degli aspetti che ho pensato è stato fatto molto bene è come è possibile creare categorie (playlist) per organizzare i tuoi podcast. Se si rimbalza in giro. da vari generi come sport, notizie e tecnologia, le categorie aiutano a tenerli separati. La directory di Player FM è estremamente ben curata, quindi se sei il tipo di persona che chiede sempre raccomandazioni, Player FM è un ottimo punto di partenza.

Ripresa delle migliori app podcast per iPhone

In generale, ci sono un sacco di grandi opzioni per le app podcast. Se vuoi un’esperienza Apple predefinita, usa Apple Podcasts. Se vuoi funzioni sociali, Breaker è la migliore app per te. Se vuoi la migliore esperienza audio complessiva, Overcast è senza dubbio la migliore. Se ti abboni a molti spettacoli, Castro può aiutarti a gestire la tua lista di riproduzione. Se vuoi un’app per Android o un’eccellente esperienza di app per macOS, controlla Pocket Casts.

Quindi qual è la migliore app per podcast per iPhone? Penso che Overcast e Pocket Casts siano le mie preferite, ma io rimbalzo tra tutte per continuare a conoscere le nuove funzioni. Sono un utente potente, e loro offrono le caratteristiche più potenti. Breaker ha caratteristiche sociali che nessun’altra app può toccare. Il sistema di triage di Castro può aiutarvi a tenere il passo con un sacco di spettacoli in una volta. Ci sono opzioni per tutti i tipi di utenti. Se non sei soddisfatto di Apple Podcasts, controlla le alternative. Quali sono i tuoi preferiti? Fammi sapere nei commenti qui sotto.

9to5 Podcast Network

Non dimenticarti della grande linea di podcast sul 9to5 Network.

  • 9to5Mac Happy Hour
  • Watch Time
  • Apple @ Work
  • 9to5Mac Daily
  • StackTrace
  • Electrek da Electrek.co
  • Space Time da Space Explored
  • Quick Charge da Electrek.co
  • 9to5Toys Daily da 9to5Toys.com
  • Alphabet Scoop da 9to5Google.com
  • 9to5Google Daily da 9to5Google.com

FTC: Usiamo link di affiliazione automatica per il guadagno. Altro.

Guarda 9to5Mac su YouTube per altre notizie Apple: