Propensione Marginale al Risparmio (MPS)

Cos’è la Propensione Marginale al Risparmio (MPS)?

Nella teoria economica keynesiana, la propensione marginale al risparmio (MPS) si riferisce alla proporzione di un aumento aggregato del reddito che un consumatore risparmia piuttosto che spendere nel consumo di beni e servizi. In altre parole, la propensione marginale al risparmio è la proporzione di ogni dollaro aggiunto di reddito che viene risparmiato piuttosto che speso. La MPS è una componente della teoria macroeconomica keynesiana ed è calcolata come la variazione dei risparmi divisa per la variazione del reddito, o come il complemento della propensione marginale al consumo (MPC).

Propensione Marginale al Risparmio=Variazione del Risparmio/Variazione del Reddito&&

Propensione Marginale al Risparmio=Variazione del Risparmio/Variazione del Reddito>&quad=\testo{Variazione del

& qqquad==\ 1\minus \testo{ MPC}{aligned}Propensione marginale al risparmio=Variazione del risparmio/variazione del reddito

La MPS è rappresentata da una linea del risparmio: una linea inclinata creata tracciando la variazione del risparmio sull’asse verticale y e la variazione del reddito sull’asse orizzontale x.

Punti chiave

  • La propensione marginale al risparmio è la proporzione di un aumento del reddito che viene risparmiato invece di essere speso per il consumo.
  • La MPS varia in base al livello di reddito. MPS è tipicamente più alta ai redditi più alti.
  • MPS aiuta a determinare il moltiplicatore keynesiano, che descrive l’effetto di un aumento degli investimenti o della spesa pubblica come stimolo economico.
1:14

Propensione marginale al risparmio

Comprendere la propensione marginale al risparmio (MPS)

Supponiamo che tu riceva un bonus di 500 dollari con la tua busta paga. Improvvisamente avete 500 dollari in più di reddito rispetto a prima. Se decidete di spendere 400 dollari di questo aumento marginale per un nuovo abito da lavoro e risparmiare i restanti 100 dollari, la vostra propensione marginale al risparmio è 0,2 (100 dollari di cambiamento nel risparmio diviso 500 dollari di cambiamento nel reddito). L’altra faccia della propensione marginale al risparmio è la propensione marginale al consumo, che mostra quanto un cambiamento nel reddito influisce sui livelli di acquisto.

Propensione marginale al consumo egin{aligned} &&&

qquadquadquad +\testo{Propensione marginale al risparmio}=1. \end{aligned}Propensione marginale al consumo

In questo esempio, dove avete speso $400 del vostro bonus di $500, la propensione marginale al consumo è 0,8 ($400 diviso $500). Aggiungendo MPS (0,2) a MPC (0,8) si ottiene 1.

La propensione marginale al risparmio è generalmente considerata più alta per gli individui più ricchi che per quelli più poveri.

Dati i dati sul reddito e sul risparmio delle famiglie, gli economisti possono calcolare la MPS delle famiglie per livello di reddito. Questo calcolo è importante perché il MPS non è costante; varia in base al livello di reddito. Tipicamente, più alto è il reddito, più alto è il MPS, perché con l’aumentare della ricchezza aumenta anche la capacità di soddisfare bisogni e desideri, e quindi ogni dollaro in più è meno probabile che vada verso una spesa aggiuntiva. Tuttavia, rimane la possibilità che un consumatore possa modificare le abitudini di risparmio e di consumo con un aumento di stipendio.

Naturalmente, con un aumento di stipendio arriva la capacità di coprire le spese familiari più facilmente, permettendo un maggiore margine di manovra per risparmiare. Con uno stipendio più alto arriva anche l’accesso a beni e servizi che richiedono spese maggiori. Questo può includere l’acquisto di veicoli di fascia alta o di lusso o il trasferimento in una nuova residenza più costosa.

Se gli economisti sanno qual è l’MPS dei consumatori, possono determinare come gli aumenti della spesa pubblica o della spesa per investimenti influenzino il risparmio. Il MPS è usato per calcolare il moltiplicatore delle spese usando la formula: 1/MPS. Il moltiplicatore delle spese ci dice come i cambiamenti nella propensione marginale al risparmio dei consumatori influenzano il resto dell’economia. Più piccolo è il MPS, più grande è il moltiplicatore e più impatto economico avrà un cambiamento nella spesa o nell’investimento del governo.