Potassio diidrogeno fosfato

Ogni ml di questa soluzione contiene 1 mmol di ioni potassio, 1 mmol di ioni fosfato, e 2 mmol di ioni idrogeno.

Per un momento soffermiamoci su questo.

Il composto è composto da K+, 2H+ e PO43-. In effetti assomiglia molto all’acido fosforico (H3PO4) tranne che uno degli atomi di idrogeno è stato sostituito con il potassio.

molecola di diidrogeno fosfato di potassio Il pH a 4,5; quindi non solo questa soluzione è iperosmolare (2 osmoli per Kg), è anche acida. Uno si arrabbierebbe molto se lo facesse schizzare sul suo taglio di carta. Il contenuto totale di ogni fiala è di 1,361 g di diidrogeno fosfato di potassio per 10 ml, che arriva a 136,1 g di fosfato secco per litro.

Contenuto di una fiala di diidrogeno fosfato di potassio.

Alcuni libri di testo (e in particolare il MIMS PI per il diidrogeno fosfato di potassio DBL) riportano autorevolmente che a pH fisiologico la forma più numerosa di fosfato è la forma divalente PO42-, superando la forma monovalente 4 a 1.

In altri libri di testo si afferma il contrario.

Si suppone che la forma monovalente dovrebbe essere la dominante nel regno del fluido extracellulare, dato che il pKa per la forma monovalente è circa 7,5 e il pKa per la forma divalente è 6,2.
La regione in cui gli acidi fosforici sono in equilibrio con la loro base coniugata sono pKa +/-2.