Pityriasis versicolor

    • Largeer text sizeLarger text sizeRegular text size

Che cos’è la pityriasis versicolor?

Pityriasis versicolor è un’infezione fungina (lievito) della pelle causata da un tipo di lievito. Negli adolescenti e nei giovani adulti, è una causa comune di eruzione cutanea. Fa apparire molte macchie rotonde e di forma ovale sulla pelle, specialmente sul petto, sulla schiena e sulla parte superiore delle braccia.

E’ anche chiamata tinea versicolor.

Quali sono i segni e i sintomi della pitiriasi versicolor?

Le macchie della pitiriasi versicolor appaiono solitamente sul torso e sulla parte superiore delle braccia. Ma possono comparire anche sul viso e sul collo, soprattutto nei bambini piccoli. Possono essere bianche, marroni, rosse o rosa.

Queste aree di pelle sono secche e squamose, e possono essere piatte o sporgere leggermente dalla superficie della pelle. A volte possono prudere un po’, ma di solito non causano alcun fastidio. Possono iniziare come piccole macchie rotonde, che poi si uniscono per formare macchie molto più grandi.

Il lievito impedisce alla pelle di abbronzarsi, quindi le aree di pelle colpite possono sembrare più chiare della pelle circostante, soprattutto in estate. Alcune persone possono essere infastidite dall’aspetto della loro pelle, ma ce ne sono altre che non lo notano nemmeno.

Cosa causa la pitiriasi versicolor?

La pitiriasi versicolor è causata da un tipo di lievito che normalmente vive sulla pelle. Quando l’ambiente in cui vive diventa caldo e umido, può crescere fuori controllo e causare sintomi.

La pitiriasi versicolor è contagiosa?

La pitiriasi versicolor non è contagiosa.

Come si ottiene la pitiriasi versicolor?

Caldo, umidità ed eccessiva sudorazione possono creare un ambiente caldo e umido che incoraggia la crescita del lievito. Ecco perché l’infezione è più comune nei paesi tropicali. Il lievito ama anche gli ambienti oleosi, quindi la pelle grassa può contribuire al suo sviluppo (e, naturalmente, gli adolescenti e i giovani adulti hanno spesso la pelle grassa).

La pitiriasi versicolor a volte scorre nelle famiglie. È anche più probabile che colpisca le persone che hanno un sistema immunitario indebolito o che sono malnutrite.

Come viene diagnosticata la pitiriasi versicolor?

Se hai la pitiriasi versicolor, il tuo medico può diagnosticarla semplicemente guardandola. Lui o lei ti farà anche delle domande sui tuoi sintomi e sul tuo stile di vita. A volte il medico raschia un piccolo campione di pelle infetta e squamosa per guardarlo al microscopio o per eseguire dei test in laboratorio. Ma non preoccupatevi – non farà male neanche un po’.

Come si cura la pitiriasi versicolor?

Se l’infezione è lieve, può essere chiarita con creme antimicotiche da banco, lozioni o shampoo (usati come lavaggi liquidi per il corpo). Le infezioni più gravi possono richiedere la prescrizione di farmaci, che possono essere applicati sulla pelle o presi come pillola o sciroppo.

Il trattamento di solito dura da 1 a 4 settimane. A volte l’infezione ritorna. Se questo accade, il trattamento dovrà essere ripetuto.

Quanto dura la pitiriasi versicolor?

La pitiriasi versicolor di solito scompare rapidamente quando viene trattata. Ma le aree di pelle colpite possono rimanere scolorite per settimane o mesi. Per renderli meno evidenti, è importante usare la protezione solare, per evitare che la pelle si abbronzi o si bruci.

Può la pitiriasi versicolor essere prevenuta?

Se qualcuno si prende la pitiriasi versicolor ripetutamente, potrebbe aver bisogno di un trattamento ripetuto su base regolare (settimanale o mensile) per prevenire nuove infezioni.

Rivolto da: Elana Pearl Ben-Joseph, MD
Data della recensione: marzo 2018

.