Omogeneità ed eterogeneità

Diverse discipline intendono l’eterogeneità, o l’essere eterogenei, in modi diversi.

ChemistryEdit

Articolo principale: Miscele omogenee ed eterogenee

In chimica, una miscela eterogenea consiste di uno o entrambi: a) stati multipli della materia o b) sostanze idrofile e idrofobe in una miscela; un esempio di quest’ultima potrebbe essere una miscela di acqua, ottano e grasso di silicone. I solidi, i liquidi e i gas eterogenei possono essere resi omogenei fondendo, mescolando o lasciando passare del tempo affinché la diffusione distribuisca uniformemente le molecole. Per esempio, l’aggiunta di un colorante all’acqua creerà una soluzione eterogenea all’inizio, ma diventerà omogenea col tempo. L’entropia permette alle sostanze eterogenee di diventare omogenee nel tempo.

Una miscela eterogenea è una miscela di due o più composti. Esempi sono: miscele di sabbia e acqua o sabbia e limatura di ferro, una roccia conglomerata, acqua e olio, un’insalata, un mix di sentieri e cemento (non cemento). Una miscela può essere determinata per essere omogenea quando tutto è sistemato e uguale, e il liquido, il gas, l’oggetto è di un colore o della stessa forma. Sono stati proposti vari modelli per modellare le concentrazioni in diverse fasi. I fenomeni da considerare sono i tassi di massa e di reazione.

Reazioni omogenee ed eterogeneeModifica

Le reazioni omogenee sono reazioni chimiche in cui i reagenti e i prodotti sono nella stessa fase, mentre le reazioni eterogenee hanno reagenti in due o più fasi. Anche le reazioni che avvengono sulla superficie di un catalizzatore di una fase diversa sono eterogenee. Una reazione tra due gas o due liquidi miscibili è omogenea. Una reazione tra un gas e un liquido, un gas e un solido o un liquido e un solido è eterogenea.

GeologyEdit

La terra è una sostanza eterogenea sotto molti aspetti. per esempio le rocce (geologia) sono intrinsecamente eterogenee, di solito si verificano su microscala e mini-scala.

Tecnologia dell’informazioneModifica

Nella tecnologia dell’informazione, il calcolo eterogeneo si verifica in una rete che comprende diversi tipi di computer, potenzialmente con dimensioni di memoria, potenza di elaborazione e persino architettura di base diverse: Rete eterogenea

Matematica e statisticaModifica

Altre informazioni: Omogeneità (disambigua) § In matematica

In algebra, i polinomi omogenei hanno lo stesso numero di fattori di un dato tipo.

Nello studio delle relazioni binarie, una relazione omogenea è una relazione su un insieme X (R ⊆ X × X) mentre una relazione eterogenea riguarda insiemi eventualmente distinti (R ⊆ X × Y, X = Y o X ≠ Y).

Nella meta-analisi statistica, l’eterogeneità degli studi si ha quando più studi su un effetto misurano effetti un po’ diversi a causa delle differenze nella popolazione dei soggetti, nell’intervento, nella scelta dell’analisi, nel disegno sperimentale, ecc.; questo può causare problemi nei tentativi di riassumere il significato degli studi.

MedicineEdit

In medicina e genetica, una condizione genetica o allelica eterogenea è quella in cui la stessa malattia o condizione può essere causata, o contribuita, da diversi fattori, o in termini genetici, da geni o alleli variabili o diversi.

Nella ricerca sul cancro, si pensa che l’eterogeneità delle cellule tumorali sia una delle ragioni di fondo che rendono difficile il trattamento del cancro.

FisicaEdit

In fisica, “eterogeneo” è inteso come “avere proprietà fisiche che variano all’interno del mezzo”.

SociologiaEdit

In sociologia, “eterogeneo” può riferirsi a una società o gruppo che include individui di diverse etnie, background culturali, sesso o età. Diverso è il sinonimo più comune nel contesto.