Murmure cardiaco

due ragazzi che parlano

Il medico ascolta il cuore di tuo figlio con uno stetoscopio per rilevare il soffio cardiaco.

Mormorii cardiaci “innocenti”

I mormorii cardiaci innocenti sono suoni prodotti dal sangue che circola attraverso le camere e le valvole del cuore, o attraverso i vasi sanguigni vicino al cuore. I soffi innocenti sono comuni nei bambini e sono innocui. Questi soffi al cuore sono anche chiamati soffi “normali” o “fisiologici”.

I soffi al cuore innocenti sono così comuni che la maggior parte dei bambini probabilmente ne avrà uno prima o poi. I soffi innocenti possono scomparire e poi riapparire. Quando la frequenza cardiaca di un bambino cambia, come durante l’eccitazione o la paura, questi soffi innocenti possono diventare più forti o più morbidi. Questo ancora non segnala che il soffio è motivo di preoccupazione.

Se il vostro medico sente un soffio quando ascolta il cuore del vostro bambino, può raccomandare ulteriori test, come un elettrocardiogramma (ECG) o un ecocardiogramma (eco). Questo per confermare che il soffio è innocente. A meno che il test non suggerisca il contrario, non sono necessari ulteriori passi.

Con un soffio cardiaco innocente, tuo figlio non avrà bisogno di farmaci, e non ha un problema cardiaco o una malattia cardiaca. Non sarà necessario limitare le attività o la dieta di suo figlio. Possono condurre una vita attiva e sana!

La maggior parte dei soffi innocenti scompare quando il bambino raggiunge l’età adulta, ma in alcuni adulti il soffio rimane per tutta la vita.

Leggi di più sui soffi innocenti.

Altre cause

I soffi cardiaci non innocenti (o anomali) sono spesso causati da valvole cardiache difettose. Per esempio, una valvola cardiaca stenotica ha un’apertura più piccola del normale e non può aprirsi completamente. Oppure una valvola può anche essere incapace di chiudersi completamente. Questo porta al rigurgito, che è la perdita di sangue all’indietro attraverso la valvola quando dovrebbe essere chiusa.

Certi difetti congeniti e altre condizioni come la gravidanza, la febbre, l’anemia o la tireotossicosi (una condizione causata da una ghiandola tiroidea iperattiva) possono anche causare soffi.

Un soffio che si verifica quando il muscolo cardiaco si rilassa tra i battiti è chiamato un soffio diastolico. Un soffio sistolico si verifica quando il muscolo cardiaco si contrae.

I soffi sistolici sono classificati per intensità (loudness) da 1 a 6. Un grado 1 è debole, si sente solo con uno sforzo particolare. È più morbido dei normali suoni del cuore. Un grado 6 è estremamente forte, e può essere sentito senza contatto tra lo stetoscopio e il petto.

En español: Leggi sul soffio cardiaco (PDF).