Messico Panoramica

Sostegno alle donne, inclusione finanziaria rurale, posti di lavoro e riduzione della povertà negli stati più poveri del Messico. Attraverso una nuova rete di intermediari finanziari privati (PFI), il progetto Expanding Rural Finance aumenta la disponibilità di finanziamenti alle PMI rurali in aree dove le banche commerciali non sono state in grado di raggiungere i produttori locali. L’accesso limitato ai finanziamenti è un collo di bottiglia per la crescita e la riduzione della povertà in Messico. Le lacune sono particolarmente acute nelle zone rurali, negli stati più poveri del paese e tra alcuni gruppi della popolazione come le donne. Questo progetto ha aiutato a stabilire e/o migliorare il credito, il rischio e la capacità di gestione di più di 170 piccoli PFI situati nelle zone rurali. Dopo quattro anni di implementazione, sono stati consegnati più di 180.000 prestiti (dimensione media del prestito di 1.900 dollari), il 70% nelle aree rurali degli stati più poveri del sud, l’80% a donne e il 10% in comunità classificate come emarginate o altamente emarginate dal Consiglio Nazionale della Popolazione. Le PMI rurali hanno beneficiato di un migliore accesso ai finanziamenti e di una maggiore attività economica, e il finanziamento sta aiutando gli IFP a raggiungere più clienti e a far crescere le loro attività nelle aree rurali con bassi livelli di prestiti in sofferenza. Fare prestiti attraverso gli IFP e quindi sfruttare le loro reti di distribuzione aiuta non solo ad aumentare la portata dell’Agenzia di sviluppo finanziario rurale (FND in spagnolo) in un segmento difficile del mercato. Serve anche a promuovere l’inclusione, la creazione di posti di lavoro e a sostenere l’offerta del settore privato di finanza rurale negli stati più poveri del Messico, rendendoli autosufficienti nel tempo. Questa esperienza può essere trasmessa ad altri paesi in cui la finanza rurale è limitata e/o si è dimostrata difficile da espandere.

Ultimo aggiornamento: 09 ottobre 2020