Le migliori cuffie per dormire – Le migliori scelte e la guida dell’acquirente

Guida all’acquisto – Come acquistare le cuffie per dormire

Molti dormiglioni si affidano a cuffie che riproducono musica o suoni rilassanti mentre si avvolgono per dormire. Ascoltare le cuffie può alleviare lo stress e abbassare la frequenza cardiaca, permettendo loro di sentirsi più rilassati mentre si preparano ad addormentarsi.

E’ disponibile una vasta gamma di design per cuffie con e senza fili. Alcuni dormitori preferiscono disegni che si adattano intorno, su o all’interno dell’orecchio, mentre altri godono di fasce o maschere di sonno dotate di altoparlanti audio che riposano comodamente sul loro viso. Le cuffie per dormire al prezzo di 30 dollari o meno sono ampiamente disponibili, così come i modelli più costosi per quelli con un budget più grande.

Questa guida esaminerà alcuni dei design più popolari delle cuffie per dormire, così come i potenziali problemi di sicurezza, le considerazioni sugli acquisti e le nostre scelte per le migliori cuffie a basso e alto costo per dormire.

Cuffie per dormire: Design e caratteristiche comuni

Come le cuffie progettate per l’uso quotidiano, le cuffie per dormire riproducono musica o suoni direttamente nell’orecchio dell’ascoltatore. Ciò che distingue le cuffie per dormire dai modelli regolari è il comfort notturno; sono progettate per rimanere nelle orecchie dell’ascoltatore fino a otto ore senza causare dolore o irritazione nelle orecchie.

Alcuni design comuni per le cuffie per dormire includono:

  • Over-ear: ‘Over-ear’ si riferisce alle cuffie tradizionali che si modellano intorno all’orecchio esterno per una stretta, aderente. Questi modelli tendono ad essere sul lato più grande, con cuffie che sono collegate da una banda solida che si adatta intorno alla parte superiore della testa.
  • On-ear: Conosciute anche come cuffie a clip, queste sono essenzialmente versioni più piccole dei modelli over-ear che si appoggiano all’esterno dell’orecchio senza entrare nel canale uditivo. Le cuffie on-ear possono essere un’alternativa adatta alle persone che trovano le cuffie over-ear troppo ingombranti per dormire.
  • In-ear: Le cuffie in-ear – comunemente chiamate auricolari – si inseriscono comodamente nel canale uditivo. La qualità del suono con le cuffie in-ear è di solito superiore alla media, ma alcuni dormitori trovano che causano disagio se indossate per periodi di tempo prolungati.
  • Fasce e maschere per dormire: Un design più recente, alcune maschere per il sonno e fasce sono dotate di altoparlanti audio integrati, piuttosto che di cuffie che si adattano intorno, sopra o nell’orecchio. Questi modelli forniscono uno strato di imbottitura tra le cuffie e il cuscino del dormiente, che può renderli più favorevoli per chi dorme di lato.

Inoltre, le cuffie per dormire possono essere cablate, nel senso che i cavi le collegano ai lettori musicali, o wireless, nel senso che riproducono la musica senza una connessione fisica ricevendo segnali dall’altoparlante o dal dispositivo di riproduzione della musica.

In termini di riproduzione del suono, molte cuffie per dormire sono “a cancellazione di rumore”. Questo significa che eliminano – o riducono significativamente – il rumore esterno inserendosi comodamente nell’orecchio o intorno all’orecchio.

Inoltre, alcune cuffie sleep-friendly sono progettate per fornire rumore bianco di alta qualità e risposta meridiana sensoriale autonoma, o ASMR, suoni. Il rumore bianco si riferisce a segnali sonori casuali che producono suoni rilassanti e ambientali che bloccano i rumori esterni. I suoni ASMR, d’altra parte, producono una sensazione di formicolio nelle orecchie che può aiutare gli ascoltatori a rilassarsi e addormentarsi più facilmente. Le cuffie progettate per la riproduzione ASMR hanno tipicamente microfoni di alta qualità che riducono il crepitio o i suoni schioccanti.

I controlli del volume della maggior parte delle cuffie per dormire sono paragonabili a quelli delle cuffie di tutti i giorni. Tuttavia, è considerato malsano e potenzialmente dannoso ascoltare la musica ad un volume superiore a 60 decibel (dB) per periodi prolungati di tempo.

Le cuffie sono sicure per dormire?

Anche se dormire con le cuffie può migliorare la qualità del sonno per alcuni, ci sono alcuni rischi per la salute associati all’uso di questi dispositivi. Questi rischi includono:

  • Accumulo di cerume: Alcune cuffie – earbuds in particolare – formano un sigillo stretto sul canale auricolare che può ridurre la circolazione. Questo può causare l’accumulo di cerume intorno al timpano; un accumulo eccessivo può essere doloroso e richiedere una visita medica.
  • Otitis externa: le cuffie che sporgono profondamente il canale uditivo possono causare questa condizione, che si verifica quando la pelle del canale uditivo si irrita e il liquido inizia a fuoriuscire. Ascoltare musica ad un volume eccessivo può anche portare all’otite esterna.
  • Problemi di udito: Oltre all’otite esterna, ascoltare musica ad alto volume può anche causare danni all’udito o perdita. La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che ascoltare a un volume superiore a 60 decibel (dB) per un tempo eccessivo può causare danni all’udito.
  • Pericolo di strangolamento: Le cuffie a filo comportano il rischio di avvolgere la gola dell’ascoltatore mentre dorme. Questo può bloccare significativamente le vie respiratorie, causando l’asfissia dell’individuo.
  • Distrazione: Le cuffie che bloccano efficacemente il rumore esterno rappresentano un rischio per i dormienti che potrebbero non sentire altri suoni nella loro casa. Questo può essere pericoloso se si verifica una situazione di emergenza, come un incendio, invasione di casa, o un problema medico che coinvolge un membro della famiglia o un compagno di stanza.

Nonostante questi rischi potenziali, è importante notare che lesioni gravi che coinvolgono le cuffie per dormire è estremamente raro. Ascoltando la musica o i suoni ad un volume ragionevole, rimuovendo le cuffie quando si verifica il disagio e monitorando il posizionamento del filo, è possibile mitigare notevolmente questi rischi e dormire in pace.

Considerazioni per gli acquirenti di cuffie per dormire

Prossimo vediamo alcuni fattori importanti da tenere a mente quando si acquista per le cuffie per dormire e confrontando diverse marche e modelli:

  • Quanto costano? Un nuovo paio di cuffie per dormire può costare da meno di 10 dollari a più di 200 dollari. Generalmente, i modelli high-tech con funzioni multiple hanno i prezzi più alti, mentre gli auricolari più semplici e i modelli a clip sono i meno costosi.
  • Come si sentono? La scelta tra cuffie over-ear, on-ear, in-ear e con archetto/maschera per dormire si riduce alle preferenze personali. Alcune persone trovano gli auricolari o le fasce/maschere per dormire troppo aderenti o invasive, mentre altri trovano gli stili over-ear e clip-on troppo ingombranti.
  • Quanto pesano? Questa è tipicamente una preferenza di comfort. Le cuffie over-ear possono pesare fino a un chilo e mezzo, mentre gli altri tipi di cuffie per dormire di solito pesano sei once o meno.
  • Qual è la tua taglia preferita? Alcune cuffie sono disponibili in diverse dimensioni. Alcune dimensioni delle cuffie si basano sulla loro resistenza elettrica (misurata in ohm), mentre le dimensioni di altri modelli si basano su misure fisiche e specifiche.
  • Qual è la tua posizione preferita per dormire? Coloro che dormono sulla schiena o sullo stomaco in genere si sentono a proprio agio utilizzando qualsiasi tipo di cuffie per dormire, ma chi dorme di lato può preferire i modelli ad archetto o a maschera per dormire perché i design over-ear, on-ear e in-ear possono causare disagio quando si frappongono tra l’orecchio e il cuscino.
  • Ti agiti e ti giri? Il movimento costante durante la notte può mettere a dura prova le cuffie, e i modelli con fili sottili e parti più delicate possono consumarsi più rapidamente se l’utente tende a girarsi e rigirarsi.
  • Sono cablate o wireless? Se cablate, è importante dormire in una posizione che riduca il rischio di strangolamento. Se senza fili, di solito è necessario anche un altoparlante wireless o un dispositivo di riproduzione musicale.
  • Qual è la lunghezza del cavo? La lunghezza del cavo utilizzato per collegare le cuffie cablate al dispositivo di riproduzione può essere un fattore importante, a seconda della disposizione della vostra camera da letto.
  • Quali dimensioni sono disponibili? Molte cuffie per dormire sono progettate come taglia unica, ma alcune sono disponibili in più misure.
  • Qual è la durata della garanzia del prodotto? La durata della garanzia delle cuffie per dormire è molto variabile. Alcuni modelli offrono una garanzia a vita, mentre altri non hanno alcuna garanzia. In media, aspettatevi da uno a due anni di copertura dai modelli che offrono una garanzia.

Accessori aggiuntivi per il blocco dei rumori notturni

Se le cuffie non sono sufficienti per aiutarti ad addormentarti o preferisci non indossarle a letto, potresti voler considerare ulteriori strategie per bloccare i rumori di distrazione durante la notte. Le alternative alle cuffie per dormire possono includere quanto segue:

Consumatori convenzionali e personalizzati: I tappi per le orecchie convenzionali in schiuma sono un’alternativa economica alle cuffie per dormire. Gli utenti li torcono semplicemente fino a quando non si inseriscono nel canale auricolare; una volta in posizione, si espandono per creare una tenuta stretta, che blocca il rumore. I tappi per le orecchie in schiuma di solito possono essere acquistati alla rinfusa; una scatola di 100 paia può costare solo $10.

Inoltre, sono disponibili kit di stampaggio di tappi per le orecchie; questi permettono ai proprietari di creare forme personalizzate per i loro tappi per le orecchie in base alle curve e ai contorni unici del loro canale uditivo. Aspettatevi di pagare $10 a $20 per un kit di stampaggio che produce un paio di tappi per le orecchie personalizzati. La maggior parte dei kit dispongono di guide con istruzioni passo dopo passo.

Macchine per il rumore bianco: Molti dormienti si affidano a macchine che producono rumore bianco quando vanno a letto. Queste macchine possono produrre anche altri colori di rumore. Il rumore rosa, per esempio – che molti ascoltatori preferiscono al rumore bianco – diminuisce gradualmente di volume per ottava, il che crea un’esperienza di ascolto equilibrata rispetto al volume costante per ottava del rumore bianco. Altre opzioni includono il rumore blu, rosso e marrone.

La maggior parte dei modelli di macchine per il rumore bianco sono dotati di altoparlanti, così come di jack per cuffie per un ascolto più privato. Queste macchine costano in genere meno di 100 dollari e sono ampiamente disponibili attraverso i rivenditori online e di mattoni. Per saperne di più, visita la nostra guida White Noise Machine Reviews.

Apps: Al posto di una macchina completa, alcuni dormiglioni godono del rumore bianco da applicazioni scaricabili che sono compatibili con smartphone, tablet e altri dispositivi portatili. Queste applicazioni sono spesso gratuite, ma raramente costano più di 2 dollari, e di solito sono dotate di un’ampia varietà di opzioni di rumore e suono ambientale per soddisfare i dormitori con diverse preferenze. Alcune delle più popolari applicazioni di rumore bianco al prezzo di 2 dollari o meno includono:

  • Coffitivity
  • myNoise
  • Noisli
  • Sleep Fan
  • White Noise

ASMR video YouTube: Coloro che trovano i suoni ASMR rilassanti sono fortunati – YouTube offre una vasta collezione di video, playlist e canali che offrono programmi ASMR. Questi sono gratuiti da usare, secondo i termini del sito, ma c’è un aspetto negativo notevole: la maggior parte non supera un’ora di lunghezza, rendendoli meno che ideali per coloro che preferiscono ascoltare i suoni ASMR per tutta la notte. Inoltre, app ASMR come Tingles e Love ASMR sono disponibili per dispositivi intelligenti.