Lascia che la modalità di risparmio energetico impedisca alla tua batteria di scaricarsi troppo velocemente

La nostra vita mobile deve essere affidabile. Quando siamo sul campo o con un cliente, l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è che i nostri dispositivi rimangano senza energia. Fortunatamente, dato che non sempre abbiamo accesso a una connessione USB o elettrica, ci sono altri modi per gestire l’uso della batteria. Lasciate che vi presenti la modalità di risparmio energetico di Android.

La modalità di risparmio energetico monitora la vostra batteria e, al raggiungimento di una percentuale, spegnerà alcune funzioni per evitare che la batteria si scarichi troppo rapidamente. Ora, c’è un avvertimento per questo: Una volta che il risparmio energetico spegne le funzioni, non le riaccende una volta che la batteria si è ristabilita. Questa è una caratteristica intenzionale, ma molte persone la considerano un difetto di progettazione. Teoricamente, si dovrebbe essere in grado di impostare dei minimi sia per “on” che per “off”, ma così com’è, l’Android Power Save Mode permette solo di impostare un minimo per la modalità “off” — così, quando la batteria raggiunge uno stato configurato, le funzioni si spengono.

Perché questo è desiderabile? Beh, non tutti sono entusiasti di vedere la loro batteria scaricarsi. Quando sei immerso nel lavoro, i tuoi occhi tendono ad essere sul lavoro e non sullo stato della tua batteria. A causa di questo, è comodo avere la modalità di risparmio energetico che avvia automaticamente questi cambiamenti per aiutarvi a non perdere il vostro lavoro.

La mancanza di un minimo “on” può essere risolto con l’aggiunta di una semplice icona o widget, e ne parleremo più avanti. Prima di tutto, diamo un’occhiata a come gestire la modalità di risparmio energetico integrata.

Per arrivare alle impostazioni

Per arrivare alle impostazioni della modalità di risparmio energetico, aprite la finestra Impostazioni e toccate Modalità risparmio energetico. In questo nuovo riquadro (Figura A), vedrai che la modalità di risparmio energetico è disabilitata per impostazione predefinita.Figura A

Impostazioni della modalità di risparmio energetico su un Galaxy Tab con marchio Verizon.

Per abilitare la funzione di risparmio energetico, tocca la casella di controllo per Usa modalità di risparmio energetico. Una volta fatto questo, è possibile configurare il livello al quale si desidera che il risparmio entri in funzione. Basta toccare la voce per la modalità di risparmio energetico per rivelare una nuova finestra (Figura B).Figura B

Il cinquanta per cento potrebbe essere un po’ alto per questa funzione, ma ti dà un sacco di tempo per raggiungere un luogo per la ricarica.

Impostare la percentuale che si desidera utilizzare, e quindi selezionare le opzioni che si desidera essere disattivate quando la modalità di risparmio energetico si attiva. È possibile disattivare:

  • Wi-Fi
  • Bluetooth
  • GPS
  • Sync

È anche possibile impostare la luminosità da regolare quando la modalità di risparmio energetico si attiva. Se si attiva questa funzione, toccare la voce Brightness percentage, e quindi selezionare tra 10, 30, 50, 70, o 100 per cento. Ricorda, questo è quanto la luminosità viene abbassata.

Infine, scorri fino in fondo per vedere l’impostazione Timeout. Questo è il ritardo (in secondi) prima che lo schermo si spenga automaticamente. La gamma è di quindici secondi fino a trenta minuti. Regolatelo in base alla percentuale di attivazione della modalità di risparmio energetico e a quanto siete vicini a un luogo di ricarica.

Allora siete a posto con la modalità di risparmio energetico. Ora arriva il problema che la maggior parte delle persone ha affrontato – riaccendere tutto quando si ha una carica completa. Come ho detto, questo può essere facilmente superato con un widget. Con le vecchie versioni (e alcune versioni rimanenti) di Android, si potevano aggiungere pulsanti on/off per questi servizi (Wi-Fi, Bluetooth, ecc.). Alla luce della rimozione di queste funzioni, è possibile scaricare un widget dal Google Play Store. Uno dei miei preferiti è Power Widget. Questo piccolo widget vi costerà $1.99 (USD), ma la sua flessibilità vale bene il costo. Questo particolare widget ha un bel po’ di impostazioni (Figura C) che non troverete in molti altri widget con lo stesso scopo.Figura C

Questa è la versione di prova della app (Power Widget iite). Toccate Unlock Power Widget per acquistare la versione completa.

Con un comodo widget sulla vostra homescreen, potete quindi riattivare tutti i servizi che sono stati disabilitati attraverso la modalità di risparmio energetico.

Non è una soluzione perfetta, ma è una che funziona bene. Si spera che, nelle versioni future, gli sviluppatori di Android apportino le modifiche necessarie alla modalità di risparmio energetico per la riattivazione automatica dei servizi. Fino ad allora, un semplice widget vi aiuterà a riattivare i servizi e a trasformare una frustrante funzione della modalità di risparmio energetico in qualcosa che è effettivamente utile.