L’anacardo è un legume? Semplicemente spiegato

Mela anacardo

L’anacardo è un legume o una noce? Tecnicamente, non è nessuno dei due. Invece, è un seme dal guscio spesso con una storia interessante.

Differenza tra noci e legumi

Noci e legumi possono sembrare simili. Botanicamente, i legumi crescono in baccelli, che ospitano più semi. Esempi sono i baccelli dei piselli e i fagiolini. Altre differenze includono il fatto che una noce non si apre da sola, ma un legume sì. I semi dei legumi sono spesso attaccati ai loro baccelli, mentre una vera noce non è mai attaccata alla parete dell'”ovario”.

L’anacardo è un legume?

Con queste specifiche differenze in mente, consideriamo l’albero di anacardi. L’albero di anacardi è un membro della famiglia dei sempreverdi che cresce un frutto commestibile, a forma di pera, noto come mela di anacardi. Le mele possono essere mangiate fresche o trasformate in succo, marmellata, gelatina e altri prodotti. Sono una fonte rispettata di vitamina C. Il motivo per cui probabilmente non avete sentito parlare molto della mela di anacardo o non l’avete vista nella sezione prodotti del vostro negozio di alimentari è che il frutto si rovina così velocemente. Può essere mangiato solo fresco dall’albero perché inizia a fermentare dopo sole 24 ore ed è troppo deperibile per essere esportato negli Stati Uniti.

Fatti sugli anacardi

Non importa come si risponde alla domanda: “L’anacardo è un legume?”, resta il fatto che gli anacardi sono conosciuti come noci nel mondo culinario. La definizione culinaria di noce è un grande seme che proviene da un guscio e viene utilizzato per il cibo. Questa definizione include semi che non sono tecnicamente noci, come gli anacardi.

Gli anacardi crescono in un modo unico. Quando il fiore dell’anacardio sboccia, si forma una noce e la mela cresce tra la noce e lo stelo. Il frutto impiega due mesi per maturare e deve essere usato entro 24 ore dalla raccolta. La noce di anacardo che cresce alla base del frutto, tuttavia, può essere conservata per un anno o più senza rovinarsi.

Questa “noce” è in realtà un seme dal guscio spesso. La raccolta può essere difficile perché la parte esterna del guscio può causare dermatiti in alcune persone a causa dell’allergene della quercia velenosa che contiene. Se questo non complica abbastanza la raccolta, l’interno del guscio contiene anche una resina tossica, che rende problematica l’apertura del guscio. Se non è fatto bene, l’anacardo diventa immangiabile. La cottura a vapore è il metodo più comune per aprire i gusci, ma le alte temperature cuociono la noce all’interno. Questo crea un problema per le persone che desiderano gli anacardi crudi, come quelli che seguono una dieta crudista. Molti anacardi etichettati come crudi sono stati effettivamente cotti al vapore durante l’apertura. Ci sono aziende che hanno utensili speciali progettati per rimuovere i gusci di anacardi senza cottura a vapore, quindi gli anacardi crudi sono disponibili ma difficili da trovare. Se il crudo è importante per voi, dovrete fare i vostri compiti a casa per sapere se il metodo di cottura a vapore è stato usato o meno nella lavorazione. Gli anacardi crudi sono disponibili online in negozi come The Raw Food World.

Nutrizione ad alto contenuto di grassi

Gli anacardi sono famosi per il loro alto contenuto di grassi. La gente spesso li evita perché fanno “ingrassare”, ma le noci mangiate in piccole quantità sono nutrienti e sane. Gli anacardi sono una fonte di vitamine del gruppo B, acidi grassi essenziali, proteine, fibre e altro. Sono una sana aggiunta a qualsiasi dieta e possono essere usati per fare sughi, burro di noci, dolci cremosi e altri piatti vegetariani e vegani.