La terminologia chiave delle corse di cavalli che i nuovi proprietari devono conoscere

Sei nuovo nella proprietà di cavalli da corsa e tutto il gergo ti sta confondendo? Se familiarizzi con questi termini / terminologia chiave dell’ippica sarai in grado di capire di cosa parlano tutti gli “esperti”.

Età del cavallo: Tutti i cavalli da corsa festeggiano il loro compleanno nello stesso giorno. Questo rende più facile tenere traccia dell’allevamento e dei record.

  • In Asia e nell’emisfero meridionale (Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Hong Kong e Singapore) i cavalli festeggiano il loro compleanno il 1° agosto di ogni anno.
  • Nell’emisfero settentrionale (Regno Unito, Irlanda, Francia, USA e Canada) i cavalli festeggiano il loro compleanno il 1° gennaio di ogni anno.

Barren: Usato per descrivere una puledra o una cavalla che è stata allevata, ma non ha concepito durante una stagione di riproduzione dichiarata.

Bolt: Quando un cavallo decolla improvvisamente. Può anche essere usato in termini di corse quando un cavallo vince di tanto in tanto che “scatta”.

Breeder (of Record): Proprietario di una giumenta, e quindi del puledro, al momento del parto, a meno che la fattrice non fosse sotto contratto di affitto o di condivisione del puledro al momento del parto.

Breeze: Un termine generalmente usato per descrivere un allenamento in cui un cavallo galoppa facilmente sotto una presa senza incoraggiamento da parte del cavaliere.

ARTICOLO CORRELATI: I bonus delle corse spiegati

Broodmare: Una femmina purosangue che viene utilizzata per la riproduzione.

Broodmare dam: Una giumenta che produce femmine che vengono utilizzate per la riproduzione.

Signore della fattrice: Un cavallo maschio che produce femmine che vengono utilizzate per la riproduzione.

Da: Un cavallo è “da” un certo sire – questo termine non è mai usato per la madre.

Colt: Un cavallo maschio intero, sotto i 4 anni di età, a meno che non sia castrato. A 4 anni i maschi interi sono riconosciuti come cavalli. I puledri castrati sono considerati castrati.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter di miRunners

Condizione: Allenare un cavallo e lavorare sui suoi attributi fisici

Cooling Down: Ripristinare la respirazione e la temperatura di un cavallo, di solito camminando e offrendo acqua dopo un allenamento o una corsa.

Dam: La madre di un cavallo.

Dam sire: Conosciuto anche come sire della fattrice – il sire della madre di un cavallo, o nonno materno.

Entire: Cavallo maschio di più di tre anni che non è stato castrato, noto anche come stallone.

RECENTE ARTICOLO: La puledra Not A Single Doubt ha ricevuto l’approvazione di Gai Waterhouse & Adrian Bott

Farrier: Persona che taglia o ferra i cavalli, conosciuta anche come fabbro.

Filly: Un cavallo femmina, sotto i 4 anni di età. A 4 anni sono chiamate cavalle.

Fallone: La prole di una fattrice. La stagione dei puledri inizia ufficialmente il 1° agosto di ogni anno. I puledri nati a partire da questa data compiono ufficialmente un anno di età (yearlings) il 1° agosto successivo.

Da: Un cavallo è “da” o “fuori da” una certa madre – questi termini non sono mai usati per il padre.

Sorella completa/fratello: Un cavallo dallo stesso padre e dalla stessa madre.

Sorella completa/fratello di sangue: Un cavallo i cui quattro nonni sono esattamente gli stessi di un altro cavallo – anche se uno o entrambi i genitori effettivi non sono gli stessi, ma sono sorella o fratello pieno del/i genitore/i dell’altro cavallo.

Gelding: Un cavallo maschio che è stato castrato. La castrazione viene eseguita di solito nel secondo o terzo anno di vita del cavallo, ma può essere eseguita fin da un’età molto precoce. Le ragioni per la castrazione includono il comportamento indisciplinato, la mancanza di concentrazione nelle attività di gara e l’eccesso di peso corporeo (gli stalloni generalmente portano più grasso corporeo dei castrati o delle giumente e di conseguenza esercitano una maggiore pressione sulle loro gambe).

Mezza sorella: Un cavallo femmina uscito dalla stessa madre dell’altro cavallo, ma con un padre diverso. Cavalli con lo stesso toro ma con madri diverse non sono considerati sorellastre o fratelli.

Metà sorella: Un cavallo che sta lavorando o correndo con uno sforzo moderato si dice che sta lavorando a mano

Cavallo: Tecnicamente, un cavallo maschio di quattro anni o più è un “cavallo”. Un cavallo maschio sotto i cinque anni è tecnicamente un “puledro”.

In foal: giumenta gravida a 45 giorni dalla copertura.

Inbreeding: Accoppiamento di individui strettamente imparentati o di individui che hanno un tipo di gene simile (genotipo).

Quoziente di consanguineità (Figure): Marks grado di inbreeding di un certo cavallo. Per esempio, un incrocio 3 x 3 indica che il cavallo è inbreeding due volte nella terza generazione; 4 x 3 equivale a inbreeding nella quarta e terza generazione. I quozienti di inbreeding vengono letti dall’alto verso il basso a partire da ogni generazione. Alcuni pedigree indicano da dove proviene l’inbreeding: 3S x 2D, terza generazione del pedigree del padre e seconda generazione del pedigree della madre. Il quoziente di inbreeding può segnare l’inbreeding di un cavallo con una certa giumenta o stallone. Alcuni pedigree elencano l’inbreeding in grassetto.

Giovane: Un cavallo di due anni.

Acquista unità di un cavallo miRunners oggi

Line Breeding: Più remoto dell’inbreeding, di solito coinvolge cavalli oltre la quarta generazione.

Magic Millions: Magic Millions è una casa d’aste australiana di cavalli da corsa purosangue che tiene aste in tutta l’Australia ogni anno, compresa la sua famosa Gold Coast Yearling Sale a Surfers Paradise nel Queensland.


RELATO ARTICOLO: Cos’è un maniscalco e perché è importante?

Maiden: Un cavallo che non ha mai vinto una gara; o una gara per cavalli che non hanno mai vinto una gara.

Mare: Un cavallo femmina di quattro anni o più.

Out of: Un cavallo è ‘da’ o ‘fuori da’ una certa madre – questi termini non sono mai usati per il padre. Sarebbe fisicamente impossibile per un puledro essere ‘fuori da’ uno stallone!

Outcross: Un cavallo il cui pedigree non ha nomi duplicati o “parenti nascosti” (come i fratelli di tre quarti) all’interno, di solito, delle prime quattro generazioni. Alcuni esperti di pedigree lo estendono fino alla sesta generazione.

Pedigree: Albero genealogico di un cavallo. L’Australian Stud Book è l’autorità alla quale gli allevatori devono registrare tutto il loro bestiame affinché la progenie sia idonea a correre. Esiste anche un New Zealand Stud Book.

RELATO ARTICOLO: Cosa dicono i proprietari di miRunners di questa esperienza

Produttore/Produttore: Una giumenta diventa produttrice dopo che una sua prole vince una gara in un ippodromo riconosciuto. Prole o progenie di una giumenta.

Progenito: La prole di un cavallo.

Rig: Un cavallo maschio che ha un testicolo che non è sceso nello scroto. La castrazione di un rig richiede un’operazione chirurgica.

Scuola: Addestrare un cavallo, generalmente nel cancello di partenza o nel paddock.

Silks: La giacca e il berretto colorati che i fantini indossano in gara e che designano il proprietario del cavallo.

RELATO ARTICOLO: Rivelato: Saganaki’s Racing Silks

Sire: Il padre di un cavallo. Un cavallo diventa un sire dopo che uno dei suoi figli vince una corsa in un ippodromo riconosciuto.

Spell: Quando un cavallo si è preso una pausa dalle corse ed è stato rinfrescato.

Stallone: Un cavallo maschio che non è stato castrato. Descrive anche i cavalli maschi le cui gesta in gara e il cui pedigree sono tali che è auspicabile riprodursi da lui.

Weanling: Cavallo sotto l’età di un anno (al 1° agosto) che è stato svezzato dalla madre.

Workout: Esercizio di un cavallo. Anche il tempo registrato del galoppo di un cavallo su una certa distanza durante gli allenamenti del mattino.

Yearling: Un cavallo nato dopo il 1° agosto diventa ufficialmente un yearling il 1° agosto successivo.

VEDI I NOSTRI TRIONFI DISPONIBILI & ALLENATORI