La sorella maggiore della principessa Diana, Lady Sarah McCorquodale, usciva con il principe Carlo

Nei due decenni dalla tragica morte della principessa Diana, le sue sorelle maggiori Lady Sarah McCorquodale e Lady Jane Fellowes hanno ampiamente evitato la vita pubblica, anche se sono rimaste vicine ai loro nipoti William e Harry e recentemente hanno fatto apparizioni al matrimonio di Harry e Meghan e al battesimo di Archie.

Advertisement – Continue Reading Below

Ma ora, la vita delle sorelle è di nuovo sotto i riflettori con l’arrivo della quarta stagione di The Crown. I nuovi episodi, che coprono il periodo dal 1977 al 1989, introdurranno gli spettatori a Lady Diana Spencer, come era allora conosciuta, e includeranno il suo matrimonio con il principe Carlo. Ma prima che Carlo incontrasse Diana, ha frequentato brevemente sua sorella Sarah – infatti, è lei che li ha presentati. Ecco tutto quello che dovete sapere su Lady Sarah, la sorella maggiore di Diana.

La sua famiglia è stata coinvolta con i reali per generazioni.

La famiglia Spencer fa parte dell’aristocrazia britannica da centinaia di anni, e le nonne di Diana e Sarah – Cinzia Spencer, contessa Spencer e Ruth Roche, baronessa Fermoy – sono state anche dame di compagnia della regina Elisabetta, la regina madre.

Elizabeth Sarah Lavinia Spencer è nata nel 1955 da John Spencer, visconte Althorp e Frances Spencer, viscontessa Althorp. Sarah è la maggiore dei quattro figli Spencer: ha due anni più di Lady Jane Fellowes e sei anni più di Diana. Il loro fratello, il conte Charles Spencer, è il fratello più giovane. Sono tutti cresciuti a Park House, la casa che gli Spencer hanno affittato nella tenuta della regina Elisabetta II a Sandringham.

Una giovane Sarah (seconda da destra), Jane (all’estrema destra), Diana (in calzettoni), e loro fratello Charles (davanti) al 50° anniversario di matrimonio dei loro nonni nel 1969.
Hulton ArchiveGetty Images

I genitori di Sarah e Diana si separarono nel 1967 e divorziarono nel 1969 (la madre si risposò rapidamente con Peter Shand Kydd, con cui aveva avuto una relazione). In una mossa insolita per l’epoca, il loro padre fece causa per la piena custodia dei bambini e vinse. I fratelli continuarono a vivere con lui a Park House fino alla morte del nonno di lei, il settimo conte Spencer. Nel 1975, la famiglia si trasferì nella sede degli Spencer ad Althorp (dove Diana sarebbe stata poi sepolta). Un anno dopo, il padre sposò Raine, contessa di Dartmouth.

Advertisement – Continue Reading Below

Secondo una biografia di Diana di Sarah Bradford, Sarah è descritta come “eroe-adorata” da una giovane Diana.

Ha frequentato il principe Carlo nei suoi primi 20 anni.

Sarah ha frequentato la Riddlesworth Hall School nel Norfolk e poi il collegio West Heath nel Kent. Lasciò West Heath dopo aver superato gli esami di livello O (che in genere si fanno a 16 anni) e andò a lavorare a Londra.

Sarah Spencer con il suo futuro cognato, il principe Carlo, a una partita di polo, luglio 1977.
Serge LemoineGetty Images

Sarah ha frequentato brevemente il principe Carlo, ma non era destinato a durare. Si dice che abbia detto alla rivista Time nel 1978: “Non c’è alcuna possibilità che io lo sposi. Non sono innamorata di lui. E non sposerei nessuno che non amo, sia che si tratti di un netturbino o del re d’Inghilterra”.

Tuttavia, fu tramite Sarah che Carlo e Diana si incontrarono per la prima volta, ad una festa di caccia nel 1977 nella casa della famiglia Spencer ad Althorp, quando lei aveva 16 anni e lui 29.

Le due sorelle vissero brevemente insieme, e Diana faceva la maggior parte delle pulizie.

Secondo una biografia di Diana di Andrew Morton, quando si trasferì a Londra alla fine degli anni ’70, Diana condivise un appartamento a Chelsea con la sua Sarah e l’amica di Sarah, Lucinda Craig Harvey. A quanto pare, Sarah la incaricava di fare gran parte delle pulizie, ma Diana non sembrava preoccuparsene.

Birgitte, la duchessa di Glouchester, a sinistra, con Diana e Sarah Spencer a Wimbledon, 1981.
PA ImagesGetty Images

Advertisement – Continue Reading Below

Alcuni anni dopo, nel 1980, Carlo e Diana, che ora erano 32 e 19, rispettivamente, si ricollegarono e iniziarono a frequentarsi. Diana viveva a Londra a questo punto, facendo lavori saltuari come istruttrice di danza, tata e maestra d’asilo.

“Li ho presentati io, sono Cupido”, disse Sarah poco dopo l’annuncio del fidanzamento di Carlo e Diana nel 1981. Sarah apparentemente approvava la relazione della sorella con il futuro monarca.

Sarah si è sposata un anno prima della sorella, nel 1980, con Neil McCorquodale. La coppia ha tre figli, Emily, George e Celia, e sono ancora insieme oggi.

Era molto coinvolta nell’educazione di William e Harry.

Sarah e i suoi figli con Diana, William e Harry, durante una vacanza sulla spiaggia nelle Isole Vergini Britanniche nel 1990.
Tim GrahamGetty Images

Sarah e Diana rimasero vicine dopo che Diana sposò Carlo e divenne parte della famiglia reale. Il biografo di Diana Andrew Morton ha scritto che Sarah era una delle poche persone di cui Diana si fidava durante quegli anni complicati. Sarah era spesso vista con i suoi nipoti, i principi William e Harry, in giro per Londra, e le due sorelle portavano spesso i loro figli in vacanza insieme.

A volte accompagnava anche Diana in viaggi ufficiali come dama di compagnia, compresa una visita reale in Nepal nel marzo 1993.

La principessa Diana e Sarah McCorquodale in Nepal nel 1993. Sarah indossa un abito verde che in realtà apparteneva a Diana.
Martin Keene – PA ImagesGetty Images

Advertisement – Continue Reading Below

La morte di Diana nel 1997 fu estremamente difficile per i fratelli Spencer, che in gran parte si ritirarono dalla vita pubblica.

Dopo la scioccante morte di Diana in un incidente d’auto a Parigi il 31 agosto 1997, entrambe le sue sorelle sono andate con Carlo a raccogliere il suo corpo. Sarah recitò una poesia al funerale di Diana all’Abbazia di Westminster, che fu vista da circa 2,5 miliardi di persone in tutto il mondo. Il fratello di Sarah, Earl Spencer, non ha risparmiato parole sul suo disprezzo per la famiglia reale e i media nel suo ormai famoso elogio funebre.

Sarah e sua sorella Jane sono andate con Carlo a incontrare la bara della sorella alla stazione Northolt della Royal Air Force.
MARTIN HAYHOWGetty Images

Diana è stata sepolta in una cerimonia privata nella casa di famiglia ad Althorp, con solo la famiglia Spencer, Charles, William e Harry, un amico intimo, e un sacerdote presente. Lady Sarah è stata la co-esecutrice del testamento di Diana e in seguito è diventata presidente del Diana Memorial Fund, che ha raccolto oltre 112 milioni di sterline per vari enti di beneficenza nei 15 anni successivi alla sua morte, prima di chiudere nel 2012.

Ha anche testimoniato all’inchiesta del 2007 sulla morte della principessa Diana, che ha portato la giuria a stabilire che la principessa e il suo compagno Dodi Al Fayed sono stati uccisi illegalmente dalla combinazione del loro autista Henri Paul (che era sotto l’influenza dell’alcol) e dalla calca dei paparazzi che li seguivano nel tunnel di Parigi.

Il principe Harry chiacchiera con il conte Spencer e Lady Sarah McCorquodale dopo la funzione per celebrare la vita di Diana, principessa del Galles, alla Guards Chapel nel 20° anniversario della sua morte, 31 agosto 2007
Anwar Hussein Collection/ROTAGetty Images

Advertisement – Continue Reading Below

E’ rimasta vicina ai suoi nipoti.

Dopo la scomparsa di Diana, Lady Sarah è rimasta vicina ai suoi nipoti, il principe William e il principe Harry. È stata avvistata con il principe William a eventi di beneficenza nel Lincolnshire, ha partecipato al funerale della sua tata nel 2012, ed era presente al suo matrimonio con Kate Middleton nel 2011. Il duca e la duchessa di Cambridge hanno anche partecipato al matrimonio della cugina del duca, la figlia maggiore di Lady Sarah, Emily, nel 2012.

Lady Sarah era anche presente al matrimonio di Harry e Megan nel 2018 e al battesimo del loro figlio Archie lo scorso anno. In un momento toccante, Sarah e sua sorella Jane sono state incluse nel ritratto ufficiale rilasciato in onore dell’occasione.

Lady Jane Fellowes e Lady Sarah McCorquodale stanno dietro Harry, Meghan e il piccolo Archie nel ritratto di famiglia rilasciato in onore del battesimo di Archie.
CHRIS ALLERTON/SUSSEXROYAL

Storie correlate

Liz CantrellAssistente all’Editor in ChiefLiz Cantrell è l’assistente dell’Editor in Chief di Town & Country, che si occupa di arte e cultura, e in precedenza ha scritto per Esquire.