La lista breve: 24 libri, ognuno sotto le 200 pagine, consigliati dai relatori TED

Il tempo è prezioso, lo sappiamo. Qui, compilati da liste di lettura passate, sono suggerimenti per due dozzine di libri brevi ma potenti da prendere.

Il libro dell’estate di Tove Jansson
La quintessenza della celebrazione dell’estate in Scandinavia – 22 vignette di una ragazza e una nonna su un’isola. Jansson è meglio conosciuta come la creatrice di Moomin, e questo libro è il mio preferito tranquillo, curioso e semplice.
– Linda Liukas (TED Talk: A delightful way to teach kids about computers)

The Vegetarian di Han Kan
Questo è il primo romanzo completo della star letteraria sudcoreana Kang ad essere reso disponibile in inglese. Racconta la storia di una donna che improvvisamente smette di mangiare carne, una decisione shock che frattura i suoi rapporti familiari, lasciando intravedere i traumi, le supposizioni e i sogni impossibili che si nascondono sotto. La scrittura è stupefacente: poetica, seducente, inquietante e strana. E il dramma ti fa girare le pagine fino alla fine. Favoloso.
– Ann Morgan (TED Talk: My year reading a book from every country in the world)

Late Fame di Arthur Schnitzler
Questo libro, che è stato salvato dall’oscurità attraverso una nuova meravigliosa traduzione, è una divertente e tragica novella sull’influenza corruttrice della fama improvvisa e inaspettata.
– Daniel Susskind (TED Talk: 3 miti sul futuro del lavoro e perché non sono veri)

Frankenstein di Mary Shelley
Di recente sono stato nuovamente attratto da questo capolavoro, perché studio come vivono e si comportano gli organismi microscopici e come alterare i loro geni e l’ambiente in modo da poterli usare come fabbriche cellulari e sentinelle ambientali. Shelley esplora i dilemmi morali e sociali dell’esplorazione scientifica e l’etica e le responsabilità che ne derivano. Da leggere assolutamente.
– Simone Bianco (TED Talk con Tom Zimmerman: Il meraviglioso mondo della vita in una goccia d’acqua)

Scelta multipla di Alejandro Zambra
Questo libro seriamente giocoso, di una delle giovani stelle più brillanti del firmamento letterario latinoamericano, sfida la categorizzazione. Invita il lettore a far sparire parti della sua narrazione. Il libro allude sottilmente alla situazione degli “scomparsi” (cioè, i cileni che non si adattavano alla narrazione dello stato sotto Pinochet). Ma ci invita anche a chiedere chi sta plasmando le narrazioni del nostro tempo e luogo. Come un potente atto d’accusa al test a scelta multipla, il libro piacerà anche agli studenti ancora doloranti per gli scarsi voti degli esami di fine anno.
– Jonathan Marks (TED Talk: In praise of conflict)

storia & scienza

Aaaaw to Zzzzzd: Le parole degli uccelli: North America, Britain and Northern Europe di John Bevis
Questo libro è sia un enorme scherzo che una vera opera d’arte. Questo dizionario di suoni e mnemotecniche di uccelli vi renderà sensibili al divertente paradosso di trascrivere l’incredibile varietà di suoni di uccelli in parole umane e alla limitazione degli elementi verbali nelle voci animali e umane.
– Rebecca Kleinberger (TED Talk: Why you don’t like the sound of your own voice)

A Mathematician’s Apology di G. H. Hardy
Questo è il miglior libro che conosco sulla pura bellezza della matematica. Ecco una bella citazione dal libro: “Un matematico, come un pittore o un poeta, è un creatore di modelli. Se i suoi modelli sono più permanenti dei loro, è perché sono fatti con le idee”. A parte il “suo” – dico sì, davvero!
– David Brenner (TED Talk: A new weapon in the fight against superbugs)

Brilliant Green: The Surprising History and Science of Plant Intelligence di Stefano Mancuso
Alcuni libri cambiano semplicemente il modo di guardare il mondo. Questo libro che si chiede “Le piante sono intelligenti?” è uno di questi.
– Sugata Mitra (TED Talk: Build a school in the cloud)

The Future di Nick Montfort
Questa è una lettura breve ma un grande sguardo su alcuni pensatori chiave del futuro nel corso della storia. Attraverso casi di studio scritti in modo delizioso, Montfort sostiene che il futuro può essere creato e non predetto. È una lettura obbligata per chiunque sia interessato agli studi sul futuro e al ruolo che la fantascienza, il design speculativo e le grandi idee giocano nel plasmare il nostro futuro rapporto con la tecnologia.
– Raphael Arar (TED Talk: How we can teach computers to make sense of our emotions)

Broad Strokes: 15 Women Who Made Art and Made History (in That Order) di Bridget Quinn
Non solo per gli storici dell’arte, questo libro è perfetto per chiunque si sia innamorato di un dipinto, ma ne sappia poco. La Quinn ci porta nel suo viaggio personale per capire perché certi bellissimi dipinti non sono mai stati considerati come meritano. Attenzione allo spoiler: erano di donne! Nonostante il fatto folle che il sessismo ha soffocato il lavoro e la carriera di queste donne, questa è una lettura gioiosa e incoraggiante. In ogni pagina si può sentire la gioia della Quinn per la resilienza, l’impertinenza e il talento dei suoi soggetti.
– Caroline Paul (TED Talk: To raise brave girls, encourage adventure)

graphic novels

Batman: Year One di Frank Miller e David Mazzucchelli
È un grande romanzo sul crimine urbano che ha come protagonista Batman.
– Chip Kidd (TED Talk: Designing books is no laughing matter)

Mooncop di Tom Gauld
Il libro di Gauld su un poliziotto in cerca di speranza su una colonia lunare è stato il mio preferito. Troppo spesso i romanzieri grafici tendono a non lasciare molto all’immaginazione. Mooncop, invece, contiene lunghi, bellissimi e stimolanti silenzi. È una lettura veloce, e ho sorriso per tutto il tempo.
– Safwat Saleem (TED Talk: Why I keep speaking up even when people mock my accent)

creatività & consigli

Wabi-Sabi per artisti, designer, poeti & filosofi di Leonard Koren
Un libro molto semplice con un messaggio molto profondo e complesso per innovatori, imprenditori e anche genitori. Non importa quanto elegante o preciso tu voglia rendere il tuo progetto – che sia un libro, un prodotto o anche una politica pubblica – riconosci che gli elementi grezzi e imprecisi sono in realtà importanti quanto gli aspetti lucidi e levigati.
– Ari Wallach (TED Talk: 3 modi per pianificare a (molto) lungo termine)

Improv Wisdom: Don’t Prepare, Just Show Up di Patricia Ryan Madson
“Tutti noi potremmo usare una lezione su come divertirsi negli affari e nella vita. Madson fa un ottimo lavoro nel fornire strategie su come affrontare le molte situazioni difficili della vita attingendo alle massime del teatro d’improvvisazione.”
– Lisa Dyson (TED Talk: A forgotten Space Age technology could change how we grow food)

Se vuoi scrivere: A Book About Art, Independence and Spirit di Brenda Ueland
Per coloro che sanno di avere qualcosa da esprimere, questi tempi stressanti possono sembrare un po’ senza speranza – può sembrare impossibile trovare il tempo, l’abilità e l’energia per creare. Questo è uno dei libri più intramontabili su come riconquistare quella speranza, ed è anche una lettura deliziosa, di per sé.
– Sebastian Wernicke (TED Talk: How to use data to make a hit TV show)

problemi sociali

Between the World and Me di Ta-Nehisi Coates
Questa è una lettura potente che evoca l’azione in tutti noi e fornisce un resoconto storico ben studiato delle relazioni razziali negli USA. La scrittura di Coates è eccellente, e descrive come la comprensione inizia con la comunicazione, non con la supposizione. Questo libro aprirà i vostri occhi e aumenterà la vostra empatia.
– Shivani Siroya (TED Talk: A smart loan for people with no credit history (yet))

We Should All Be Feminists di Chimamanda Ngozi Adichie (TED Talk: The danger of a single story)
L’approccio di Adichie alla politica di genere è acuto, divertente e davvero accessibile. Senza mai sembrare idealista o ingenua, usa la sua compassione sovrumana per immaginare un futuro in cui donne e uomini hanno più possibilità di essere a casa nel mondo.
– Mandy Len Catron (TED Talk: A better way to talk about love)

La terza fase della vita: Aging in Contemporary Society di Daisaku Ikeda
Ikeda è il presidente della Soka Gakkai International Buddhist Organization. Attingendo alle vite degli individui, questo libro parla delle sfide e delle opportunità dell’invecchiamento. La sua prospettiva è che la terza fase della vita è come una terza giovinezza. La giovinezza non svanisce con l’età, finché ci rifiutiamo di essere sconfitti, continuiamo a imparare e crescere con un atteggiamento positivo, e godiamo dello spirito di sfida. Questo libro ispira i lettori a cercare una rivoluzione interiore per tutta la vita.
– Paul Tasner (TED Talk: How I became an entrepreneur at 66)

memoir & saggi

Proxy di Brian Blanchfield
In questo libro di saggi, Blanchfield si allontana dai libri, da Wikipedia, da internet e si chiede: “Cosa so?”. Scrive di lavaggio dei piedi, chatroulette, nascondino e madri, tra molti altri argomenti. La sua scrittura intreccia erudizione e analisi acuta con autobiografia, poesia e umorismo. Questo libro, più di ogni altra cosa, è un esame di un metodo alternativo di produzione della conoscenza – “Come faccio a sapere qualcosa? – Un metodo che prende l’accuratezza e l’imprecisione, la memoria e il ricordo errato, la vergogna e la verità e il depistaggio come punti di partenza ugualmente validi.
– Oscar Schwartz (TED Talk: Can a computer write poetry?)

The Sense of Wonder di Rachel Carson
Questo breve, bellissimo libro di memorie della famosa autrice di Silent Spring – il pionieristico avvertimento sui costi dell’inquinamento chimico – è uscito mezzo secolo fa. Racconta le passeggiate sulla spiaggia di Carson con suo nipote e la sua comprensione del potere della meraviglia e della sorpresa di un bambino di fronte alla natura. Una lettura ispiratrice per coloro che vorrebbero condividere i piaceri della natura con un bambino e riscoprire il proprio senso di meraviglia.
– Emma Marris (TED Talk: Nature is everywhere – we just need to learn to see it)

Survival in Auschwitz (If This Is Man) di Primo Levi
Questo è un memoir iconico di un anno ad Auschwitz da un ebreo italiano. Profondamente psicologico e penetrante, è un’analisi mozzafiato di ciò che diventa una persona costretta in un ambiente progettato per distruggere il proprio essere interiore e la propria vita.
– Deborah Lipstadt (TED Talk: Behind the lies of Holocaust denial)

Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf
Molti di noi hanno avuto Virginia Woolf come lettura obbligatoria a un certo punto della nostra scuola, ma penso che le sue opere valgano la pena di essere rivisitate da adulti. Il pubblico a cui la Woolf si rivolge in questo libro sono le scrittrici, ma è altrettanto rilevante per gli scienziati sociali o chiunque cerchi di esaminare la cultura patriarcale. Le sue osservazioni e intuizioni sono altrettanto significative oggi, quasi un secolo dopo, quanto lo erano quando scrisse per la prima volta questo saggio esteso, purtroppo.
– Sofia Jawed-Wessel (TED Talk:The lies we tell pregnant women)

poesia

Take This Stallion di Anaïs Duplan
Un’ora con questo libro cambierà anche il tono dei vostri pensieri interni, poiché la poetessa Duplan lo rimodella con le sue parole vivide e ipnotizzanti. Ogni poesia promette un’esperienza nuova e ravvivante, che si tratti dell’ipotetica vita filosofica segreta di Kardashian-West o di un venditore di noccioline che bussa a una porta. La scrittura di Duplan è audace e pericolosa, ruvida e intelligente, angelica e umile. Ha il potere di guardare nell’anima dei lettori e conoscerli.
– Siyanda Mohutsiwa (TED Talk: How young Africans found a voice on Twitter)

The Conference of Birds di Peter Sis
Questo è un libro che potresti leggere più e più volte per il resto della tua vita, almeno per la sua bellezza grafica. Sis anima un poema epico del 12° secolo del mistico sufi e poeta Farid ud-Din Attar che porta i lettori in una ricerca spirituale attraverso le avversità, l’incertezza e la debolezza umana attraverso l’esperienza metaforica degli uccelli.
– Nabila Alibhai (TED Talk: Perché le persone di diverse fedi stanno dipingendo le loro case di culto di giallo)