La catena dei laghi dell’Illinois

Sì, certo, Chicago ha il suo famoso lungolago. Ma c’è un altro paese delle meraviglie acquatiche in Illinois, a solo un’ora di macchina dalla Città Ventosa, dove i diportisti possono godersi 15 lungolaghi che sono tutti collegati.

La Catena dei Laghi, a volte chiamata la Catena dei Laghi dell’Illinois del Nord o la Catena dei Laghi della Fox, si estende per 45 miglia dal confine con il Wisconsin all’angolo sud-ovest del Lago Pistakee, dove il fiume Fox prosegue a valle. L’area vanta 15 laghi che comprendono 7.100 acri d’acqua, 488 miglia di costa e 29 miglia di canali naturali e dragati.

Tutti insieme, la Catena dei Laghi è più piccola di alcuni singoli laghi della regione Heartland. Eppure è considerata la via d’acqua interna ricreativa più frequentata degli Stati Uniti, secondo la Fox Waterway Agency (FWA), che lavora per mantenere e migliorare la zona. Si stima che da 60.000 a 100.000 persone si rechino nelle acque locali nei fine settimana, con circa 23.000 barche attualmente registrate qui.

Perché tutto questo baccano? Beh, non è facile riassumere la “Catena & La Volpe”, e forse questo è parte del fascino. I laghi si sono formati quando il ghiacciaio del Wisconsin si è sciolto migliaia di anni fa, ma variano in dimensioni e profondità, e hanno “personalità” distinte. Quelli del nord sono più calmi e tranquilli, mentre l’attività più intensa si concentra su Fox, Petite e Pistakee.

Sandbars e spiagge sul lago Petite attraggono un gran numero di navigatori giornalieri e pernottanti; gli appassionati di sport acquatici si dirigono verso laghi più tranquilli e baie riparate. La pesca è sempre stata popolare, poiché i diversi laghi tendono a ospitare specie diverse, dal pesce gatto al crappie al muskellunge. Numerosi tornei si tengono qui ogni anno.

Il Fox River attraversa la catena per collegare tutto.

Passaggi di tempo

Fiore di loto egiziano sul Grass Lake
La Catena dei Laghi ha attraversato diverse fasi nel corso degli anni. Un tempo, tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, le dense aiuole di loto egiziano qui attiravano i turisti curiosi, e alcune delle aiuole rimangono ancora sul Grass Lake.

Data la sua vicinanza a Chicago – così come a Milwaukee, Wisconsin, e Rockford, Illinois – la zona divenne una via di fuga per personaggi del proibizionismo come Al Capone e George “Bugs” Moran e le loro attività nefaste, compreso un colpo legato alla mafia effettuato al Manning’s Hotel a Fox Lake nel 1930.

Oggi, la Chain O’ Lakes è punteggiata da cottage per le vacanze e da case permanenti, e da una grande varietà di attività legate alle barche, resort, bar e ristoranti.

Il Chain O’ Lakes State Park di 2.793 acri confina con tre dei laghi – Marie, Grass e Nippersink – e contiene un lago di 44 acri nei suoi confini. Il parco ha una rampa di lancio pubblica, 230 campeggi, tre cabine e quattro sistemi di sentieri per escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo. La pesca e la caccia sono permesse con permessi, o si può semplicemente guardare la fauna selvatica negli 80 acri all’interno del parco che sono messi da parte come una riserva naturale.

Conoscenza locale
L’attività nautica sulla Chain O’ Lakes è regolata dalla FWA. L’agenzia ha una varietà di programmi che sono finanziati dalle tasse dei diportisti, e tutte le navi in acqua qui devono mostrare un adesivo della Fox Waterway Agency (vedi “Fox Waterway Agency Sticker”). Ci sono adesivi di un giorno e di 10 giorni, oltre a quelli stagionali, tutti basati sulla lunghezza e la potenza della barca.

Il sito web della FWA offre mappe di navigazione scaricabili che mostrano le aree di interesse, come i pericoli e le zone di divieto di movimento. Poiché la profondità dei laghi varia considerevolmente e diverse autostrade hanno ponti sull’acqua, l’agenzia monitora e pubblica anche le profondità del lago. Quelle profondità possono quindi essere trasferite in un grafico che mostra le distanze dal ponte.

Al ponte del treno Route U.S. 12, per esempio, le profondità dello stagno che vanno da poco meno di 4 piedi a 6 piedi danno distanze da quasi 11 piedi a poco più di 8 piedi. Le profondità del lago variano da 40 piedi nel lago Marie ad una profondità massima di 6 piedi nel lago dell’erba.

Collegamenti nella catena
Insieme ai numerosi eventi terrestri nelle città lungo la catena dei laghi, i navigatori possono godere delle attività legate all’acqua per tutta l’estate. Uno è il Chain Crawl Challenge, dove i navigatori si riuniscono un paio di volte al mese e si dirigono verso gli stabilimenti partecipanti per cibo e bevande. Un altro grande evento è la Venetian Night on Fox Lake, che prevede una parata di barche, un block party e fuochi d’artificio. Il Build Your Own Bikini and Boxers Contest è un evento annuale al Captain’s Quarters Marina, oltre ai campionati di sand volleyball.

All’ultimo conteggio, c’erano circa 68 bar e ristoranti direttamente sull’acqua. Il più noto è Blarney Island, riconosciuto come “Il più grande bar nautico del mondo” da diversi media. Si trova su un’isola nel Grass Lake e deve essere raggiunto in barca o in traghetto dalla struttura a terra, Port O’ Blarney. Blarney Island ha un menu completo di musica dal vivo ed eventi come le gare di drag-boat del giovedì sera che attirano tutte le classi, dai principianti ai concorrenti di livello professionale.

Blarney Island Drag Boat

Altri posti menzionati frequentemente includono Famous Freddie’s Roadhouse, un bar sportivo con “cibo economico, veloce e caldo”, un bar sul lago e un patio, e un nightclub al secondo piano. El Puerto Mexican Restaurant ha un enorme ponte esterno, molto del quale è ombreggiato; i bambini si divertono a dare da mangiare agli enormi pesci. Cabana’s on the Chain ha 175 piedi di fronte e, come gli altri, offre un sacco di offerte speciali e intrattenimento.

Dagli eventi rauchi in luoghi come Blarney Island alla tranquillità e alla calma del parco statale e dei laghi settentrionali, c’è divertimento incentrato sull’acqua di tutti i tipi sulla Chain O’ Lakes. E la parte migliore è che puoi fare tutto comodamente dalla tua barca.

Strutture per la famiglia

Chain o Lakes Marina
Un aspetto notevole della Chain O’ Lakes è il numero di porti turistici e resort che sono stati a lungo di proprietà familiare:

  • C. Haling & Sons Marine offre un porto turistico, una concessionaria di barche e la vendita di parti d’epoca, e risale al 1920; www.chalingandsons.com
  • Steitz’s è un business di terza generazione con porto turistico, bar/ristorante e parco RV, fondato nel 1938; www.steitzs.com
  • Chain O’ Lakes Marina, ora con un grande negozio di navi, ha iniziato nel 1952 (la famiglia ha anche aperto Fox Lake Harbor); www.colmarina.com
  • Ben Watts Marina, con un servizio completo di marina e struttura di vendita, risale al 1956; www.benwattsmarina.com
  • Bob’s Marina, che fornisce vendite e servizi sulla costa meridionale del lago Catherine, risale al 1959; www.bobsmarina.com
  • Webb’s Marina, sulla più tranquilla estremità settentrionale, ha aperto nel 1940 ed è stato acquistato dalla famiglia Morici nel 1974; www.webbsmarina.com
  • Spring Lake Marina è di proprietà della famiglia e gestito dal 1984, con una grande flotta di noleggio; www.springlakemarina.com
  • Cyprus Resort & Marine dispone di cottage in affitto e una sede per matrimoni, ed è “stato in famiglia” dal 1986; www.cypressofantioch.com
  • Bald Knob Marina, è di proprietà della famiglia dal 1989 ed è sul lago Pistakee vicino al Fox Lake; www.baldknobmarina.com

Fox Waterway Agency Sticker

Fox Waterway Sticker
Tutte le barche sulla Chain O’ Lakes devono mostrare un adesivo Fox Waterway Agency. Il suo uso è richiesto dalla legge, e con il vostro acquisto contribuite a mantenere i laghi e i fiumi della Fox Waterway per il vostro divertimento, così come per la conservazione e la sostenibilità dei corsi d’acqua per gli anni a venire.

L’adesivo Fox Waterway Agency cambia colore ogni anno. È valido per un anno, dal 31 marzo dell’anno in corso al 31 marzo dell’anno successivo. Incluso nell’adesivo c’è un numero con codice a barre, una data di scadenza e una lettera al centro che indica di quale tipo di adesivo si tratta.