Istruzioni

Istruzioni per la rimozione dopo la rimozione del condiloma

PAUL E. SAVOCA, MD, FACS, FASCRS

Le verruche anali, conosciute anche come condilomi, sono escrescenze che si trovano sulla pelle intorno all’ano (apertura rettale) e a volte nel canale anale.

Le verruche anali sono causate dal papilloma virus umano, che di solito viene trasmesso attraverso il contatto sessuale ma non necessariamente attraverso il rapporto anale. Lo stesso tipo di verruche può presentarsi sul pene, sullo scroto, sulla vagina o sulle labbra. Il tempo che intercorre tra l’esposizione al virus e la crescita delle verruche è comunemente da uno a sei mesi, ma può essere più lungo. Durante questo periodo il virus rimane nei tessuti ma è inattivo. Ci sono molti tipi di papilloma virus umano; alcuni causano verruche su mani e piedi e altri causano verruche genitali e anali.
Quando le verruche sono solo sulla pelle esterna possono essere trattate con una varietà di farmaci applicati in ufficio o a casa. Tuttavia, una volta che le verruche si estendono nel canale anale, devono essere rimosse chirurgicamente. Nella maggior parte dei casi, un singolo trattamento non curerà le verruche anali. Un attento follow-up è fondamentale perché il virus può continuare ad essere presente e causare la formazione di nuove verruche anali. Anche dopo che non ci sono più verruche visibili, il virus può rimanere nel tessuto. Le piccole verruche che ricompaiono sono facilmente trattabili in ufficio. Le visite di follow-up sono necessarie anche dopo che non ci sono verruche visibili. Le visite possono essere necessarie fino a sei mesi. C’è la possibilità di problemi seri se le verruche non vengono trattate. In rare occasioni, queste verruche possono diventare cancerose, quindi è importante mantenere gli appuntamenti di follow-up che il medico suggerisce.

Durante l’operazione che hai subito le verruche sono state rimosse e la superficie sottostante è stata leggermente bruciata per sradicare il virus nella zona.

Cura domestica

  • Una piccola quantità di sangue è comune dopo un intervento chirurgico rettale. Un assorbente o una garza possono essere indossati sopra l’apertura anale per mantenere pulito l’abbigliamento intimo. Se c’è un’emorragia prolungata o profusa con passaggio di coaguli, chiamate subito l’ufficio.
  • Vi sarà data una prescrizione per farmaci antidolorifici. Seguire le indicazioni date dal medico per prendere questo farmaco. Per evitare il mal di stomaco, prendere il farmaco per il dolore come prescritto con il cibo nello stomaco.

Prendere questi farmaci esattamente come indicato. Non prendere mai più della dose raccomandata, e non prendere i farmaci più spesso di quanto indicato. Se i farmaci non sembrano funzionare, chiamate l’ufficio per un consiglio. Non condividere questi o altri farmaci da prescrizione con altri perché il farmaco può avere un effetto completamente diverso sulla persona a cui non è stato prescritto.

Alcune persone sperimentano sonnolenza, vertigini, stordimento o un falso senso di benessere dopo l’assunzione di analgesici oppioidi. Chiunque prenda questi farmaci non dovrebbe guidare, usare macchine o fare qualsiasi altra cosa che potrebbe essere pericolosa finché non sa come il farmaco li colpisce. Nausea e vomito sono effetti collaterali comuni, specialmente quando si inizia a prendere il farmaco per la prima volta. Se questi sintomi non vanno via dopo le prime dosi, controllare con il medico che ha prescritto il farmaco. Gli effetti collaterali possono includere: vertigini, stordimento, nausea, sedazione, vomito, se questi effetti collaterali si verificano, può aiutare se si sdraiano dopo l’assunzione del farmaco.

  • Se ti è stato dato un unguento topico posto uno strato sottile sopra le ferite anali dopo bagni e movimenti intestinali.
  • Evitare attività faticose per 1-2 settimane dopo la procedura.
  • Chiedete a qualcuno di accompagnarvi agli appuntamenti fino a quando sarete in grado di sedervi e muovervi comodamente.
  • Fate bagni sitz (seduti per 15-20 minuti in acqua calda) almeno 3 volte al giorno e dopo ogni movimento intestinale.
  • Non preoccupatevi se avete qualche sanguinamento, scarico, o prurito durante il vostro recupero. Questo è normale.
  • Evitare la stitichezza.
    • Prendere Benefiber o un altro prodotto di psyllium (Metamucil, Citrucel, Konsyl, ecc) un cucchiaino due volte al giorno. Prendete anche un ammorbidente come Colace o Surfak due volte al giorno.
    • Se non avete avuto un movimento intestinale entro la mattina del quarto giorno dopo l’intervento, prendete 2 clisteri di flotta, a distanza di 1 ora (lubrificate bene la punta del clistere con vaselina e inserite delicatamente). Se nessun risultato, bere una bottiglia di citrato di magnesio, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Dopo il primo movimento intestinale, si dovrebbe avere un movimento intestinale almeno ogni due giorni. Se passano 2 giorni senza un movimento intestinale, prendi un’oncia di latte di magnesia. Ripetere in 6 ore se non c’è risultato.
    • L’uso della carta igienica secca dovrebbe essere evitato. Dopo i movimenti intestinali usare un Kleenex bagnato, cotone o tamponi Tuck’s per pulirsi, o se possibile, fare un bagno caldo.
  • Mangiare una dieta regolare che includa molta frutta e verdura fresca. Bevi 6-8 bicchieri d’acqua al giorno.
  • Chiama l’ufficio se la tua temperatura è superiore a 101 gradi.