Incorniciare grondaie e rastrelli

Per aiutare a misurare e visualizzare i componenti della grondaia, viene fatto un disegno a grandezza naturale. Questo disegno fornisce dimensioni e distanze per tutte le parti. La dima per travi vista nella foto successiva aiuta con il layout.
Per aiutare a misurare e visualizzare i componenti della grondaia, viene fatto un disegno a grandezza naturale. Questo disegno fornisce dimensioni e distanze per tutte le parti. La dima per travi vista nella prossima foto aiuta con il layout.

Le gronde e i puntoni che sporgono dai muri laterali di un edificio sono fondamentali per la vita di un edificio. Allontanare l’acqua piovana dai rivestimenti e dalle finiture, specialmente dai davanzali di porte e finestre, può ridurre notevolmente il marciume, la muffa e una serie di altri problemi che possono essere causati dall’acqua che scorre lungo la facciata dell’edificio. E a parte le considerazioni pratiche, gronde e rastrelliere sporgenti ben proporzionate possono anche essere un elemento di design attraente.

Ci sono molti modi per incorniciare gronde e rastrelliere. Il mio sistema è semplice e fornisce un fissaggio forte e positivo degli elementi sporgenti all’edificio, così come una solida chiodatura per i materiali di finitura. Recentemente ho costruito una piccola dependance con un tetto di 6-in-12 passi che offre un esempio perfetto per mostrare il processo che uso per costruire gronde e rastrelliere.

Inizio con le code del puntone

Il componente principale di qualsiasi dettaglio di gronda è la coda del puntone, la parte del puntone che si estende oltre il muro esterno. Per determinare esattamente come sarà la coda della trave, faccio sempre un disegno a grandezza naturale su un pezzo di compensato di tutti gli elementi di gronda, compresi i materiali di inquadramento e di finitura (vedi illustrazione, sopra).

La prima cosa che determino sul disegno è la larghezza complessiva della grondaia. Per questo progetto, questo era 10 pollici dall’esterno del bordo del fregio all’esterno della fascia finita. Dopo aver disegnato l’inquadratura del muro, la guaina e il fregio di 1 pollice di spessore, ho squadrato una linea di livello dalla faccia esterna del fregio e segnato 10 pollici fuori da lì. Allineando il bordo della mia dima sul segno, ho disegnato un filo a piombo che rappresentava la faccia esterna della fascia. Da questo riferimento, ho segnato un altro filo a piombo 3/4 di pollice per lo spessore della fascia, e 1 1/2 pollici da lì per un 2-by subfascia. Questo ha stabilito dove avrei dovuto fare il taglio verticale per la coda della trave, che si è rivelato essere 8 3/4 pollici dal muro rivestito.

Una semplice dima per travi aiuta a stendere i dettagli della gronda. Il triangolo ha il filo a piombo su una gamba e la linea di livello sull'altra, quindi è anche utile per disegnare le linee di taglio. Informazioni come il numero di gradi e la lunghezza dell'ipotenusa in un triangolo di base uno sono anche incluse come riferimento.
Una semplice dima per travi aiuta a tracciare i dettagli della gronda. Il triangolo ha il filo a piombo su una gamba e la linea di livello sull’altra, quindi è anche utile per disegnare le linee di taglio. Informazioni come il numero di gradi e la lunghezza dell’ipotenusa in un triangolo di base uno sono anche inclusi come riferimento.

Per aiutare con il disegno e con la posa delle travi, ho usato una semplice dima per travi che ho costruito sul posto da un pezzo di compensato con un angolo di fabbrica. Da quell’angolo, ho tagliato un triangolo rettangolo all’inclinazione del tetto, raddoppiando l’aumento e le dimensioni della corsa in modo che la dima potesse essere usata per tagliare travi a grandezza naturale. Per questo 6-in-12-pitch tetto, ho fatto una gamba 12 pollici e l’altro 24 pollici. Dopo aver tagliato l’angolo, ho attaccato strisce di 1×2 lungo l’ipotenusa su entrambi i lati. Ho anche etichettato la maschera con il passo e l’angolo; salvo tutte le mie maschere e le ripongo per la prossima volta che devo tagliare un tetto con lo stesso passo.

Per usare la dima, aggancio semplicemente l’1×2 al bordo superiore dello stock di travi e ho immediatamente entrambi i bordi a piombo e a livello per tracciare.

Le code delle travi possono essere modellate sul terreno usando la dima per travi per disporre il modello di trave velocemente e accuratamente. Ma io preferisco tagliare e installare le travi con solo il taglio della cresta e le bocche di uccello, lasciando le code lunghe da tagliare sul posto. Così dopo che le travi sono state inchiodate, ho misurato fuori dalla guaina la distanza-8 3/4 pollici-avevo determinato per la sporgenza, e ho segnato le prime e ultime travi. Ho piombato le linee da quei segni e poi ho fatto scattare una linea di gesso da un’estremità del tetto all’altra attraverso i bordi superiori delle travi. Usando quella linea spezzata come guida, le code delle travi sono state messe in linea retta come una freccia.

Dopo aver installato le code lunghe. Poi il taglio a piombo viene misurato e segnato sul primo e sull'ultimo travetto. Una linea di gesso spezzata tra questi segni allinea perfettamente i tagli a piombo sulle code.
Le code delle travi sono installate lunghe. Poi il taglio a piombo è misurato e segnato sulla prima e sull’ultima trave. Una linea di gesso spezzata tra questi segni allinea perfettamente i tagli a piombo sulle code.

Tagliare le code delle travi dall'alto fa sì che il taglio si apra naturalmente mentre si taglia, e lascia cadere i residui senza pericolo.
Tagliare le code di travi dall’alto fa sì che il taglio si apra naturalmente mentre si taglia, e che gli scarti cadano via in modo innocuo.

Su ogni trave, ho piombato una linea giù dalla linea di gesso usando un Hanson Pivot Square impostato su un passo 6-in-12 (avrei anche potuto usare la mia dima a questo punto; ci deve solo essere abbastanza spazio per allinearlo sulle code). Il Pivot Square fornisce anche l’angolo, che per un passo 6-in-12 è di 26,5 gradi. Poi, stando in cima al muro, ho tagliato ogni filo a piombo con una sega circolare.

Mi piace tagliare le code dall’alto perché il taglio della sega si apre quando il taglio si avvicina al completamento, lasciando che gli scarti cadano innocuamente verso il basso e lontano dalla sega.

I tagli a piombo per queste travi sono troppo lunghi per la fascia, quindi l'altezza (presa dal disegno a grandezza naturale) viene misurata e segnata alla fine di ogni coda. Una linea viene poi squadrata per il taglio a livello.

I tagli a piombo per queste travi sono troppo lunghi per la fascia, quindi l’altezza (presa dal disegno a grandezza naturale) viene misurata e segnata all’estremità di ogni coda. Una linea viene poi squadrata per il taglio a livello.

I tagli a piombo su queste code di travi erano più di 6 pollici – troppo lunghi per la fascia 1×6 che intendevo usare. Per accorciare il taglio a piombo, era necessario un taglio a livello lungo il fondo di ogni coda. Sono tornato al mio disegno a grandezza naturale e ho messo il bordo esterno superiore della fascia 1×6 in linea con la parte superiore della trave. Poi ho disegnato la superficie finita inferiore dell’intradosso 1 pollice in su dal fondo della fascia. (Questo importo è arbitrario, ma una sovrapposizione di 1 pollice è sempre sembrato giusto per me). Lo spessore di 3/8 di pollice del materiale dell’intradosso è venuto dopo. Quella linea indicava anche il fondo della sottofascia.

La parte superiore della sottofascia 2×6 è stata smussata per continuare la linea del passo del tetto 6-in-12. Per assicurarmi che il taglio a livello delle code delle travi non interferisse con l’installazione dell’intradosso, ho disegnato il taglio a 5 1/4 pollici dal punto corto del taglio a piombo per fornire un sacco di spazio. Dopo aver misurato quella distanza sul taglio a piombo di ogni trave, ho segnato il taglio a livello quadrato al taglio a piombo e ho fatto i tagli usando una sega circolare.

Dopo l'installazione della sottofascia, una linea viene squadrata sulla guaina per individuare la cornice per il fissaggio dell'intradosso.
Dopo che la sottofascia è installata, una linea è squadrata sopra la guaina per localizzare la cornice per attaccare l’intradosso.

Il listello è lasciato lungo e sarà tagliato a misura quando i ritorni saranno costruiti. Le tacche sotto le travi permettono allo stock di ledger di essere completamente dimensionato alle estremità per supportare meglio l'intelaiatura del ritorno.
Il ledger è lasciato lungo e sarà tagliato a misura quando i ritorni saranno costruiti. Le tacche sotto le travi permettono al legno di essere completamente dimensionato alle estremità per sostenere meglio l’intelaiatura del ritorno.

Finire l’intelaiatura di gronda

Dopo aver strappato la parte superiore della sottofascia con una sega circolare impostata su 26,5 gradi, ho lavato il bordo superiore strappato con la parte superiore del taglio a piombo sulle travi e avvitato la sottofascia alle code delle travi. Su entrambe le estremità del tetto, ho lasciato che la sottofascia si estendesse oltre la larghezza prevista delle travi. Questo cantilever ben ancorato fornirà un solido supporto all’estremità inferiore della trave della chiatta, oltre a sostenere il ritorno.

Una volta che la sottofascia è stata attaccata, ho squadrato dal fondo della tavola e segnato una linea di livello sulla guaina del muro ad entrambe le estremità del muro. Ho fatto scattare una linea di gesso e poi ho fissato un 2-by ledger al muro con il bordo inferiore sulla linea. Su questo progetto, ho taccheggiato il ledger per adattarsi sotto le travi in modo che le estremità dove l’intelaiatura di ritorno sarebbe attaccato avrebbe la dimensione completa di stock. Come con il subfascia, ho fatto funzionare il ledger fuori oltre la larghezza prevista del rake su entrambe le estremità della costruzione. La sezione a sbalzo del registro sosterrà i ritorni del rastrello.

I blocchi fatti da 2x4s attaccano alla sottofascia e al registro per sostenere il materiale dell'intradosso e lo sfiato dell'intradosso.
I blocchi di 2×4 si attaccano alla sottofascia e al cornicione per sostenere il materiale dell’intradosso e lo sfiato dell’intradosso.

Perché ho previsto di usare uno sfiato di gronda continuo su questo progetto, ho aggiunto blocchi trasversali per sostenere i bordi interni del materiale dell’intradosso, così come lo sfiato stesso. Ho tagliato i blocchi trasversali per adattarli e li ho installati accanto alle code delle travi. L’installazione dei blocchi prima della fascia finita mi permette di inchiodare attraverso il subfascia e nelle estremità dei blocchi trasversali. Questi blocchi possono essere installati in qualsiasi punto dopo l’installazione della sottofascia e della trave; in questo progetto, li ho installati dopo l’installazione della trave di bordo.

Clicca per ingrandire.

La parte triangolare del muro del frontone è costruita dopo l'installazione delle travi. Le piastre diagonali sono a 3 1/2 pollici dalla cima delle travi per sostenere le vedette 2x4 per inquadrare la rastrelliera. Dopo che i punti finali delle piastre sono situati, la lunghezza è trovata usando un triangolo di base-1 per un passo 6-in-12 dove l'ipotenusa è 1,118 volte la lunghezza della base. Dopo che il timpano è stato incorniciato, le vedette si estendono dal primo trave all'interno del muro del timpano oltre le piastre per sostenere il trave sporgente della chiatta.
La parte triangolare del muro del timpano è costruita dopo che le travi sono installate. Le piastre diagonali sono 3 1/2 pollici giù dalle cime delle travi per sostenere le vedette 2×4 per inquadrare la rastrelliera. Dopo che i punti finali delle piastre sono situati, la lunghezza è trovata usando un triangolo di base-1 per un passo 6-in-12 dove l’ipotenusa è 1,118 volte la lunghezza della base. Dopo che il timpano è stato inquadrato, le vedette si estendono dal primo trave all’interno del muro del timpano oltre le piastre per sostenere il trave a sbalzo.

Inquadrare un muro a capanna caduto

Una delle chiavi per inquadrare la rastrelliera con il mio sistema è costruire un muro a capanna “caduto”, la cui cima è 3 1/2 pollici sotto le cime dei travetti. Poi, dopo che il muro è stato costruito, installo 2×4 “vedette” – blocchi che si estendono dalla prima trave dall’estremità dell’edificio, sopra il timpano caduto, e fuori ad una trave a barcone per formare la rastrelliera sporgente (vedi Muro del timpano caduto supporta la rastrelliera sporgente, sopra).

Per trovare i punti lunghi della piastra inferiore del frontone cadente, impostare una squadra a 5 pollici (3 1/2 pollici per le vedette e 1 1/2 pollici per la piastra superiore). Far scorrere il quadrato lungo la trave e segnare dove tocca la parte superiore del muro.
Per trovare i punti lunghi per la piastra inferiore del timpano caduto, impostare un quadrato a 5 pollici (3 1/2 pollici per le vedette e 1 1/2 pollici per la piastra superiore). Far scorrere il quadrato lungo la trave e segnare dove tocca la parte superiore del muro.

Misura e segna quella distanza alla fine del muro. Quel segno è dove il punto lungo inferiore della piastra del timpano atterrerà.
Misurare e segnare quella distanza alla fine del muro. Quel segno è dove il punto inferiore lungo della piastra del timpano atterrerà.

Per risparmiare tempo, ho aggiunto la parte triangolare “timpano” del muro dopo che le pareti inferiori sono state costruite e sollevate. Ho incorniciato il timpano con una doppia piastra superiore, e ho iniziato trovando le posizioni finali della piastra superiore inferiore. Il bordo superiore di quella piastra era 5 pollici sotto le cime delle travi. Così ho impostato il mio quadrato di combinazione a 5 pollici e ho fatto scorrere il recinto giù per un travetto fino a quando la lama ha toccato la parte superiore della piastra del muro. Ho segnato quel punto e poi ho misurato da esso alla faccia esterna del muro (2 5/8 pollici). Alla fine del muro laterale, ho misurato in 2 5/8 pollici, che ha segnato il punto lungo inferiore della piastra inferiore per il timpano caduto.

In cima alla trave, far scorrere il quadrato fino al colmo e segnare dove la lama tocca.

Segnare questa distanza dalla cima del crinale. Questo è dove il punto lungo superiore della piastra del timpano atterrerà.
Segnate questa distanza in basso dalla cima del crinale. Questo è dove il punto lungo superiore della piastra del timpano atterrerà.

Per trovare il punto lungo superiore di quella piastra, ho fatto scorrere il quadrato di combinazione sul trave fino a quando la lama ha toccato il crinale. Dopo aver segnato e misurato quel punto (5 1/8 pollici giù dalla cima della cresta), ho segnato quella distanza lungo la cresta sopra la parete finale. Questa linea ha segnato il punto superiore lungo della piastra inferiore del timpano.

Prima di costruire il timpano, ho segnato e tagliato la sezione della cresta che si estende per il supporto extra nella parte superiore del rastrello sporgente, che era probabilmente eccessivo dato tutte le vedette che tengono la trave del barcone. Per tagliare la cresta, ho piombato dalla parete sotto e poi misurato fuori 10 1/2 pollici per la sporgenza più la guaina, e segnato il taglio verticale. Per il taglio orizzontale, ho impostato il mio quadrato di combinazione a 3 1 / 2 pollici (la larghezza della trave di chiatta) e lo fece scorrere su una delle travi al colmo. Come prima, ho segnato dove la lama del quadrato ha toccato la cresta e misurato dalla cima della cresta giù a quel segno. Sulla parte sporgente del crinale, ho segnato e tagliato una linea di livello a quella distanza, meno 1/2 pollice per permettere alla pendenza del puntone di continuare fino alla cima.

Per costruire il timpano, ho installato un perno a piombo dalla piastra superiore della parete di fondo fino al colmo. Ho confermato la disposizione del timpano misurando il palo fino al punto di disposizione della piastra segnato sul colmo, e poi dal palo al punto di disposizione sulla piastra del muro di fondo. Poiché l’aumento dovrebbe essere la metà della corsa in un layout 6-in-12, queste misure hanno confermato che il layout era corretto.

Il passo successivo è quello di determinare la lunghezza della piastra inferiore del frontone, da punto lungo a punto lungo. Per fare questo, ho preso il numero che avevo scritto sulla mia dima per travi per l’ipotenusa di un triangolo base-1.

Questo numero è facile da trovare usando un quadrato di inquadramento vecchio stile. Sotto il “6” sul quadrato c’è il numero 13,42, o la lunghezza di una trave per piede di corsa. Ho diviso 13,42 per 12 pollici per arrivare a 1,118 quando la lunghezza della base è 1. Poi ho semplicemente moltiplicato la lunghezza della base (72 5/8, o 72,625, pollici) per 1,118, che è uguale a 81,195 (o 81 3/16) pollici, o la lunghezza della piastra inferiore del frontone, da punto lungo a punto lungo.

Per il punto lungo inferiore della piastra del frontone, segnare l'angolo di passo su un'estremità usando la dima per travi. Squadrare attraverso lo stock e segnare entrambi i bordi.
Per il punto lungo inferiore della piastra del timpano, segnare l’angolo di inclinazione su un’estremità usando la dima per travi. Squadrare il magazzino e segnare entrambi i bordi.

Per tagliare l'angolo acuto, effettuare il taglio da entrambi i lati della piastra. Al termine del taglio, lisciare la superficie tagliata con una levigatrice a nastro. Misurare e tagliare la piastra a misura facendo un semplice taglio a piombo nella parte superiore.
Per tagliare l’angolo acuto, fare il taglio da entrambi i lati della piastra. Al termine del taglio, lisciare la superficie tagliata con una levigatrice a nastro. Misurare e tagliare la piastra alla lunghezza facendo un semplice taglio a piombo nella parte superiore.

Su entrambi i bordi di un 2×4, ho disposto tagli corrispondenti a 63,5 gradi (l’angolo complementare di un passo 6-in-12) utilizzando il bordo piano della mia dima per travi. Questo angolo acuto ha formato il punto lungo all’estremità bassa della piastra del timpano. Dopo aver tagliato lungo entrambe queste linee con una sega circolare, ho levigato il taglio con una levigatrice a nastro. Poi ho tirato la misura della piastra (81 3/16 pollici) dal punto lungo di questo taglio per segnare il punto lungo del taglio a piombo, che ho fatto con una sega circolare.

Dopo aver messo le borchie del timpano sceso, tagliare e installare la seconda piastra.

Ho allineato le estremità di questa piastra con i segni sulla piastra del colmo e della parete terminale e poi ho fissato la piastra in posizione alle due estremità. Dopo aver controllato che la piastra fosse dritta, ho steso e installato le borchie, tenendole in linea con le borchie del muro sottostante. Ho fatto i tagli angolati per la parte superiore di ogni borchia con la sega circolare impostata su 26,5 gradi e inchiodato attraverso la piastra per fissarli alle parti superiori. Per finire di incorniciare il timpano caduto, ho tagliato e installato una seconda piastra superiore sopra quella inferiore.

Le vedette 2x4 si trovano in cima al frontone sceso, con le estremità lasciate lunghe. Si inchiodano alla prima trave e poi escono a sbalzo per sostenere la trave della chiatta. Una linea spezzata attraverso le estremità delle vedette assicura che la trave della chiatta sia perfettamente dritta. Si inchiodano alla prima trave e poi si sporgono a sbalzo per sostenere la trave della chiatta. Una linea spezzata attraverso le estremità delle vedette assicura che la trave della chiatta sia perfettamente dritta.

Costruire la rastrelliera

Dopo aver misurato e segnato la parte a sbalzo della sottofascia a 8 1/2 pollici dalla parete del timpano, l’ho tagliata sul posto con una sega circolare. Sulla piastra del timpano, ho stabilito le posizioni delle vedette 2×4 a 16 pollici al centro. Ho tagliato e installato le vedette un po ‘lungo e poi scattato una linea attraverso i loro bordi superiori 8 1 / 2 pollici dal muro. Di nuovo, questa linea spezzata ha messo le estremità delle vedette in una linea perfettamente dritta. Dopo aver squadrato i segni, ho tagliato le vedette con una sega circolare.

Dopo aver tagliato le estremità delle vedette, si installa il puntone e si taglia l'estremità a filo della sottofascia.
Dopo aver tagliato le estremità delle vedette, si installa il puntone e si taglia l’estremità a filo della sottofascia.

Con la mia dima per travi, ho steso e tagliato a piombo la parte superiore della trave della chiatta, lasciando il fondo non tagliato per ora. Per installare la trave, ho spinto l’estremità superiore contro il crinale e l’ho fatta passare oltre le estremità delle vedette e della sottofascia. Dopo aver inchiodato la trave in tutti questi punti, ho tagliato l’estremità inferiore a filo con la faccia esterna della sottofascia.

Inquadrare il ritorno

Il registro che è stato lasciato oltre la rastrelliera ha fornito il supporto per l’inquadratura del ritorno. Per tagliarlo anche con la trave del barcone, ho piombato giù dalla faccia della trave con una piccola livella, e ho segnato un filo a piombo sulla trave.

Prima di inquadrare il ritorno, scendere a piombo dalla trave della chiatta e segnare dove verrà tagliata la fine del registro.

Avvitare un blocco da 2 sul retro del puntone e sul trave.
Avvitare un blocco 2 per 2 alla parte posteriore del puntone e al trave.

Il blocco fornisce il fissaggio per il pezzo triangolare che riempie l'estremità del ritorno. La faccia rimane in piano con la trave della chiatta e il bordo inferiore si allinea con il bloccaggio dell'intradosso.
Il blocco fornisce l’attacco per il pezzo triangolare che riempie l’estremità del ritorno. La faccia rimane in piano con la trave di bordo e il bordo inferiore si allinea con il bloccaggio dell’intradosso.

Dopo aver tagliato la trave a misura, ho costruito il ritorno con scarti di materiale 2-by. Non ho perso tempo cercando di unire i materiali bordo a bordo. Invece, ho costruito il ritorno usando blocchi di chiodi. Ho iniziato tagliando un pezzo di 2×6 con una mitria di 26,5 gradi ad un’estremità. Ho tenuto questo pezzo verticalmente, con la mitria allineata con il bordo interno superiore della trave del barcone e un bordo buttato contro il ledger e ho segnato il bordo inferiore. Dopo aver tagliato il blocco alla lunghezza, l’ho avvitato all’interno della trave della chiatta. Usando la mia maschera di trave, ho disposto e tagliato un pezzo triangolare che si adatta sotto la trave e si è scontrato contro il lato del ledger. Questo pezzo si è avvitato al blocco 2×6 e ha costruito la superficie del ritorno in piano con la trave della chiatta.

Prima che la guaina del tetto venga applicata, l'intelaiatura aperta fornisce un facile accesso per fissare il blocco di ritorno e i chiodi per l'intradosso del rastrello.
Prima che la guaina del tetto venga applicata, l’intelaiatura aperta fornisce un facile accesso per attaccare il blocco di ritorno e i chiodi per l’intradosso a rastrello.

Gli ultimi pezzi da inserire erano i blocchi di chiodatura sopra la cornice per la parte posteriore del ritorno, e sul bordo inferiore dell’intradosso per fissare il rastrello (20). Senza guaina sul tetto, c’era molto accesso per una facile installazione da sopra e dietro il ritorno.

Foto di John Carroll