Il tuo rating di credito conta

I cinque fattori principali che gli uffici di credito usano per determinare il rating
Fattori determinanti Ponderazione
1) Performance di pagamento del credito 35%
2) Livello di indebitamento attuale 30%
3) Durata della storia di credito 15%
4) Mix di credito 10%
5) Frequenza di nuove richieste di credito 10%

Il FICO Rating

FICO è un acronimo della Fair Isaac Corporation, che ha creato il software statistico usato per calcolare i punteggi di credito. I prestatori usano i punteggi FICO dei mutuatari insieme ad altri dettagli nei loro rapporti di credito per valutare il rischio di credito e determinare se estendere il credito. I punteggi FICO vanno da 350 (rischio estremamente alto) a 850 (rischio estremamente basso). Avere un punteggio alto aumenta le vostre probabilità di essere approvati per un prestito e aiuta con le condizioni dell’offerta, come il tasso di interesse. Avere un punteggio FICO basso può essere un motivo di rottura per molti prestatori.

Come illustrato nel grafico qui sotto, nel 2009, il punteggio FICO medio degli Stati Uniti ha toccato il fondo, a 686. Nel 2018, il punteggio medio FICO degli Stati Uniti ha raggiunto un nuovo massimo di 704, mostrando una tendenza costante all’aumento della qualità del credito negli Stati Uniti.

FICO

Il rating VantageScore

Il sistema VantageScore, sviluppato nel 2006, è ponderato diversamente da FICO. In questo metodo, i prestatori considerano la media del credito disponibile di un consumatore, il credito recente, la storia dei pagamenti, l’utilizzo del credito, la profondità del credito e i saldi di credito; con il peso maggiore dato alla storia dei pagamenti e all’utilizzo del credito. Il VantageScore varia tra 501 e 990. Quelli con un punteggio inferiore a 630 sono considerati avere un credito povero. Un punteggio tra 630 e 690 è considerato giusto, e da 690 a 720 è considerato buono. Un punteggio di 720 e più è eccellente. Anche se un numero crescente di creditori sta usando questo sistema, non è così popolare come FICO.

Perché dovreste controllare regolarmente il vostro rapporto di credito

Perché il vostro rating di credito può avere un enorme impatto su molte delle decisioni più importanti della vita, non volete che contenga errori o sorprese negative. Se trovate degli errori, potete correggerli con gli uffici di credito. Se il vostro rapporto contiene dati che vi riflettono male, allora dovreste essere consapevoli dei problemi in modo da poterli spiegare ai potenziali prestatori invece di essere colti alla sprovvista.

Altri soggetti vedono il vostro rapporto di credito – in genere con il vostro permesso – e così, naturalmente, dovreste fare voi. Per legge, avete il diritto di rivedere le informazioni del vostro rapporto di credito ogni anno, e farlo non influisce sul vostro punteggio di credito. Ognuno dei tre uffici di credito degli Stati Uniti – Equifax, Experian e TransUnion – permette ai consumatori un rapporto di credito gratuito ogni anno, tramite AnnualCreditReport.com.

Suggerimenti per migliorare o mantenere il vostro rating di credito

Se il vostro rating di credito è buono, allora volete migliorarlo o mantenerlo. Se avete un credito scarso ora, allora state tranquilli che è possibile migliorarlo; non è necessario vivere con un particolare punteggio di credito per il resto della vostra vita. Gli uffici di credito permettono alle informazioni di cadere dal vostro rapporto di credito nel tempo. In genere, le informazioni negative cadono dopo sette anni, ma i fallimenti rimangono sul vostro rapporto per 10 anni. Di seguito ci sono alcune azioni che potete intraprendere per migliorare o mantenere il vostro punteggio di credito:

  • Pagare i prestiti in tempo e per l’importo corretto.
  • Evitare di estendere eccessivamente il vostro credito. Carte di credito non richieste che arrivano per posta possono essere allettanti da usare, ma non aiutano il vostro punteggio di credito.
  • Non ignorate mai le fatture scadute. Se hai problemi a ripagare il tuo debito, chiama il tuo creditore per prendere accordi per il rimborso. Se gli dici che hai delle difficoltà, potrebbero essere flessibili.
  • Siiiate consapevoli del tipo di credito che avete. Il credito da società di finanziamento può influenzare negativamente il vostro punteggio.
  • Mantenete il vostro debito in sospeso il più basso possibile. Estendere continuamente il vostro credito vicino al vostro limite è visto male.
  • Limitate il vostro numero di richieste di credito. Quando il vostro rapporto di credito viene “colpito” – cioè visto – un numero eccessivo di richieste di credito potrebbe essere percepito negativamente.