Il successo è passare dal fallimento al fallimento senza perdere il tuo entusiasmo

Winston Churchill? Abraham Lincoln? Apocrifo? Anonimo?

Caro investigatore delle citazioni: Winston Churchill una volta esortò notoriamente un pubblico a “non arrendersi mai”. C’è un altro detto a lui attribuito sulla perseveranza. Ecco tre versioni:

1) Il successo è la capacità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.
2) Il successo è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.
3) Il coraggio è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.

Non sono riuscito a trovare un discorso o una lettera di Churchill contenente questa espressione. Potrebbe esaminare questo argomento?

Investigatore di citazioni: Questa affermazione è stata inserita in un’appendice chiamata “Aringhe rosse: False Attribuzioni” nel libro “Churchill By Himself” che presentava una raccolta completa di citazioni del prominente statista curata da Richard M. Langworth che è il massimo esperto in questo campo. Langworth ha notato che l’espressione è stata attribuita anche ad Abraham Lincoln. Nel regno delle citazioni, i nomi di Churchill e Lincoln attraggono entrambi una profusione di ascrizioni spurie: 1

Il successo è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo. Un numero quasi uguale di fonti accredita questo detto ad Abraham Lincoln; ma nessuna di esse fornisce alcuna attribuzione.

La prima corrispondenza ravvicinata trovata da QI è apparsa in un libro del 1953 sul parlare in pubblico intitolato “How to Say a Few Words” di David Guy Powers. L’autore non ne rivendicava il merito e l’iscrizione era anonima: 2

Il successo è stato definito come la capacità di passare da un fallimento all’altro senza perdere entusiasmo.

Qui ci sono citazioni selezionate in ordine cronologico.

Un divertente passaggio tematicamente correlato fu pubblicato in un articolo su “Scuole e maestri di scuola” nel 1913. L’autore osservava alcuni maestri di scuola i cui fallimenti non impedirono il loro successo finale. Il grassetto è stato aggiunto agli estratti: 3

D’altra parte, alcuni maestri che non sono né popolari né efficienti sono esseri umani deliziosi che hanno semplicemente sbagliato la loro vocazione; e la cosa sorprendente è che a volte possiedono un prestigio o un’influenza in virtù dei quali raggiungono un successo clamoroso – giudicato almeno dalla prova della promozione. In breve, passano da un fallimento all’altro, ma sempre al rialzo, lasciando pasticci da sistemare ai loro superiori. Non è l’energia che manca, ma il giudizio.

Nel 1916 uscì una biografia dell’impresario teatrale Charles Frohman, e gli autori affermarono che le sue prime tre produzioni non ebbero successo finanziario, ma evidenziarono comunque le sue notevoli capacità. Frohman mantenne il suo entusiasmo nonostante i suoi fallimenti e andò verso un grande successo. Così, le sue azioni hanno illustrato tematicamente l’espressione in esame: 4

La gente cominciò a parlare del giovane nervoso ed energico che poteva passare da un fallimento all’altro con il sorriso sulle labbra. È una tradizione nella gestione teatrale che gli inizi di successo significano quasi invariabilmente finali disastrosi.

Nel 1941 Winston Churchill tenne un discorso alla Harrow School in Inghilterra durante il quale sottolineò la necessità della perseveranza. La seguente dichiarazione era molto diversa da quella in esame, ma l’argomento e l’atteggiamento erano paragonabili. Sentimenti di questo tipo potrebbero aiutare a spiegare la prevalenza dell’errata attribuzione: 5 6

Non cedere mai, non cedere mai, mai, mai, mai, mai – in niente, grande o piccolo, grande o insignificante – non cedere mai se non alle convinzioni di onore e buon senso.

Nel 1953 un libro di auto-aiuto per oratori intitolato “How to Say a Few Words” includeva un’istanza del detto senza attribuzione come menzionato in precedenza in questo articolo:

Il successo è stato definito come la capacità di passare di fallimento in fallimento senza perdere l’entusiasmo.

Nel marzo 1953 una rubrica di un giornale di New York sul tema della religione stampò il detto con una formulazione leggermente diversa. L’iscrizione era anonima: 7

È quando ci arrendiamo che la nostra anima è in pericolo. Qualcuno ha detto: “Il successo è avanzare di fallimento in fallimento senza perdere l’entusiasmo.”

Nel 1959 un periodico ufficiale della Chiesa Metodista chiamato “Together” pubblicò un articolo intitolato “If Failure Could Be Spelled Success” che includeva un esempio del detto. Il merito fu dato a un “qualcuno” non identificato: 8

Qualcuno ha detto: “Il successo è avanzare di fallimento in fallimento senza perdere l’entusiasmo.”

Nel 1962 una newsletter dell’organizzazione rotariana di Carbondale, Illinois, ha stampato una versione con un fraseggio spiritoso. Le parole erano racchiuse tra virgolette ma non veniva data alcuna attribuzione: 9

“Il SUCCESSO consiste nel passare di fallimento in fallimento senza perdere l’entusiasmo.”

Nel 1975 il volume “The Complete Professional Salesman” di Robert L. Shook impiegò il detto come epigrafe di una sezione: 10

“Il successo è la capacità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.” (Anonimo)

Negli anni ’80 l’espressione non era più anonima; era stata invece assegnata in modo dubbio a Winston Churchill. Il giornale “The Seattle Times” di Washington intervistò un autore durante un tour pubblicitario nel 1987 per il libro “Why Smart People Fail” che impiegava il detto: 11

Ha citato Winston Churchill: “Il successo consiste nel passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.”

Anche nel 1987 un editorialista di un giornale della Pennsylvania collegava l’espressione a Churchill: 12

Le persone di successo imparano dai loro fallimenti e vanno avanti. Concludono con Churchill: “Il successo è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.”

Nel 1988 una variante con la parola “undiminished” circolava a New York come riportato in una notizia dell’Associated Press: 13

Urbanski, che alcuni membri propagandano come possibile successore del presidente dell’AFT Albert Shanker, dice risolutamente: “Non ho paura di fallire. La definizione di successo di Winston Churchill, sapete qual è? Passare da un fallimento all’altro con entusiasmo immutato.”

Il collegamento con Abraham Lincoln è stato anche ampiamente diffuso. Ecco un esempio tratto da un giornale di New Orleans, Louisiana, nel 2001: 14

Pensiero per la settimana: “Il successo è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.”
Abraham Lincoln

In conclusione, non ci sono prove concrete che Winston Churchill o Abraham Lincoln abbiano creato questo detto. Le prime istanze trovate da QI sono state stampate negli anni ’50 ed erano anonime. QI pensa che i futuri ricercatori troveranno probabilmente esempi precedenti man mano che i database cresceranno.

Nel corso del tempo espressioni anonime sono state talvolta riassegnate erroneamente a individui famosi. Le affermazioni sembrano essere più incisive e memorabili se legate a grandi oratori e pensatori.

Note immagine: Il naufragio del treno a Montparnasse viene usato per illustrare la nozione generale di disastro/fallimento. Immagine del treno del 1895 dallo Studio Lévy and Sons. Ritratto del giovane Winston nel 1900 dalle collezioni degli Imperial War Museums. Abraham Lincoln ritratto a olio da George Peter Alexander Healy datato 1869. Queste tre immagini provengono da Wikimedia Commons e sono state modificate e ritagliate.

(Un ringraziamento speciale a Barry Popik per la sua preziosa ricerca su questo detto. Un grande ringraziamento a Logan Micher, Roberto JC González, e Ruben O. Villarreal le cui richieste e commenti hanno portato QI a formulare questa domanda e a compiere questa esplorazione. Grazie a Isaac Levine che ha identificato un refuso nella sezione delle note sull’immagine.)

Note:

  1. 2013 December 12 (Kindle Edition Date), Churchill By Himself (Winston Churchill’s In His Own Words Collection), Compiled and edited by Richard M. Langworth, Appendix I: Red Herrings: False attribuzioni, Iscrizione: Il successo è passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo, (Kindle Locations 19860-19861), RosettaBooks. (Verificato in Kindle Edition)
  2. 1953, How to Say a Few Words di David Guy Powers, Citazione Pagina 109, Doubleday & Company, Garden City, New York. (HathiTrust)
  3. 1913 novembre, The Cornhill Magazine, Schools and Schoolmasters di C. L. Graves, Inizio pagina 646, Citazione pagina 651 e 652, Pubblicato da Smith, Elder & Company, Waterloo Place, Londra. (HathiTrust Full View) link link
  4. 1916, Charles Frohman: Manager and Man di Isaac F. Marcosson e Daniel Frohman, Capitolo V: Booking-Agent and Broadway Producer, Citazione Pagina 87, Harper & Brothers, New York. (Google Books Full View) link
  5. 2013 December 12 (Kindle Edition Date), Churchill By Himself (Winston Churchill’s In His Own Words Collection), compilato e curato da Richard M. Langworth, Entry: never give in, (Citazione dal discorso alla Harrow School von 29 ottobre 1941), (Kindle Locations 1144-1146), RosettaBooks. (Verificato in edizione Kindle)
  6. 2006, The Yale Book of Quotations di Fred R. Shapiro, Sezione Winston Churchill, Citazione pagina 153, (Citazione dal discorso alla Harrow School il 29 ottobre 1941) Yale University Press, New Haven. (Verificato su carta)
  7. 1953 13 marzo, The Morning Herald, Letture quaresimali: On Going On, Citazione Pagina 25, Colonna 4, Gloversville e Johnstown, New York. (Old Fulton)
  8. 1959 agosto, Together, Volume 3, Numero 8, If Failure Could Be Spelled Success di Helen P. Satterfield, Inizio Pagina 19, Citazione Pagina 19, (organo mensile ufficiale della Chiesa Metodista), Pubblicato dalla Methodist Publishing House, Chicago, Illinois. (Internet Archive archive.org) link link
  9. 1962 marzo 9, The Carbondale Rotarian Newsletter, Volume 4, Numero 36, Citazione Pagina 1, Pubblicato da Carbondale Rotary Club, Southern Illinois State Normal University, Information Service Archive, Carbondale, Illinois. (Internet Archive) link
  10. 1975, The Complete Professional Salesman di Robert L. Shook e Herbert M. Shook con l’assistenza di Ron Bingaman, (Epigrafe alla sezione intitolata “Come superare la paura del fallimento”), Citazione Pagina 38, Pubblicato da Barnes & Noble Books, New York. (Verificato con scansioni)
  11. 1987 maggio 14, The Seattle Times, Edizione: Terzo, Sezione: Scene, Book Explores Why People With the Right Stuff Go Wrong di Carole Beers, Citazione pagina E16, Seattle, Washington. (NewsBank Access World News)
  12. 1987 luglio 22, New Castle News, Turning failure into success can make life bearable again di William D. Brown, Citazione Pagina 12, Colonna 4, New Castle, Pennsylvania. (NewspaperArchive)
  13. 1988 gennaio 10, The Sunday Telegraph, New York School Takes Chance with Unusual Reform Measures, (Continuation title: Innovative Teacher Contract) di Christopher Connell, (Associated Press), Start Page G6, Quote Page G7, Nashua, New Hampshire. (Google News Archive)
  14. 2001 febbraio 22, The Times-Picayune, Sezione: Marrero Picayune, Colonna: Lafitte Lagniappe, Gli studenti Fisher viaggiano verso la capitale – Vedere l’inaugurazione clou del viaggio di Beatrice Robin, Citazione Pagina 01, New Orleans, Louisiana, (NewsBank Access World News)