Il matrimonio senza sesso è motivo di divorzio

matrimonio senza sesso, motivo di divorzio, avvocato divorzista Illinois, avvocato divorzista IllinoisSecondo il New York Times, uomini e donne sposati fanno sesso una media di 58 volte all’anno, poco più di una volta a settimana. Queste statistiche, naturalmente, sono varie”le persone sposate sotto i 30 anni fanno sesso circa 111 volte all’anno.

E si stima che circa il 15 per cento delle coppie sposate non hanno fatto sesso con il loro coniuge negli ultimi sei mesi a un anno”, riporta il Times. Nonostante questi numeri, un fenomeno comune nel matrimonio è il declino dell’interesse sessuale nel proprio partner. Questo può spesso portare ad un matrimonio senza sesso, che a sua volta può portare al divorzio.

Un matrimonio senza sesso non è quello in cui la coppia non è semplicemente in intimità, ma piuttosto quello in cui le ripetute avances sessuali sono ignorate e la coppia sperimenta un lungo periodo senza alcuna attività intima.

“Si chiama alienazione dell’affetto o abbandono costruttivo”, riporta The ExperienceProject.com. Se un coniuge rifiuta il sesso, o lo usa come un’arma, questo è un motivo immediato per il divorzio. Il matrimonio, come stabilito nei precedenti legali, implica che ci sarà sesso, e trattenerlo è considerato un’offesa divorzile.

Se un partner si rifiuta di cercare una terapia o un farmaco per aiutare il problema e si può provare che l’altro coniuge ha incoraggiato questo tipo di guarigione, il caso potrebbe essere considerato per un divorzio con colpa.

Secondo DivorcedMoms.com, ‘è malsano fisicamente essere in un matrimonio senza sesso, per non parlare del pedaggio emotivo che prende. La tua autostima subisce una batosta negli anni di abbandono. Psychology Today stima che circa il 15-20 per cento dei matrimoni americani sono senza sesso, senza contare l’oltre 50 per cento delle unioni che finiscono in divorzio. Quel 15-20% di coppie sposate vivono senza sesso, “sole e desiderose di vero amore, e dell’opportunità di esprimere quell’amore attraverso l’intimità sessuale.”

Se non siete in grado di risolvere i vostri bisogni sessuali con quelli del vostro coniuge, vedere un terapista o un consulente sessuale è spesso un buon primo passo. Se, tuttavia, questo non risolve il problema, il prossimo passo migliore è cercare il consiglio di un avvocato di diritto familiare. Tutti meritano di essere soddisfatti romanticamente in un matrimonio, se non lo siete, il divorzio potrebbe essere l’opzione giusta. Non affrontate la cosa da soli. Se siete in un matrimonio senza sesso, contattate gli uffici legali di Van A. Larson oggi stesso.