I Bulls svelano la prima metà del loro calendario 2020-2021

CHICAGO – Tra le molte cose diverse della prossima stagione NBA c’è il calendario, e non si tratta solo della sua lunghezza.

Non tutte le 72 partite che saranno giocate sono state svelate allo stesso tempo, con la lega che ha messo fuori solo la prima metà della stagione questo dicembre. Il resto del calendario sarà rilasciato più tardi questo inverno.

Ma almeno i fan dei Bulls sanno quando possono vedere la loro squadra in azione nella prima metà della stagione, facendolo molto probabilmente lontano dall’arena per la maggior parte di quel tempo.

La squadra ha rivelato le sue prime 37 partite per questa stagione, a partire dall’apertura in casa contro gli Hawks mercoledì 23 dicembre alle 19. La squadra sarà in casa per le prime tre partite contro i Pacers sabato 26 dicembre e poi di nuovo la notte successiva contro i Warriors.

Questa è la prima volta dal 2016 che i Bulls apriranno la loro stagione allo United Center. I tifosi non potranno entrare nelle partite all’inizio della stagione a causa della continua pandemia di COVID-19.

La squadra di Billy Donovan colpisce la strada per la prima volta martedì 29 dicembre con la prima di due partite contro i Wizards quella settimana.

Entrambe le partite contro i Lakers campioni del mondo di questa stagione avranno luogo a gennaio, con i Bulls che viaggeranno a Los Angeles l’8 e li ospiteranno il 23.

La squadra completerà il suo programma della prima metà mercoledì 3 marzo a New Orleans prima di una breve pausa di metà stagione che sostituirà la tradizionale settimana degli All-Star. La seconda metà della stagione inizierà l’11 marzo e continuerà fino al 16 maggio, che sarà seguita dal nuovo torneo di playoff e poi dalla tradizionale postseason.