Host (rete)

Nei sistemi operativi, il termine host terminale denota un computer in time-sharing o un software multiutente che fornisce servizi a terminali di computer, o un computer che fornisce servizi a dispositivi più piccoli o meno capaci, come un computer mainframe che serve terminali di telescrivente o terminali video. Altri esempi di questa architettura includono un host telnet collegato a un server telnet e un xhost collegato a un client X Window.

Il termine host Internet o semplicemente host è usato in una serie di documenti Request for Comments (RFC) che definiscono Internet e il suo predecessore, ARPANET. RFC 871 definisce un host come un sistema di computer general-purpose collegato a una rete di comunicazione per “… lo scopo di raggiungere la condivisione delle risorse tra i sistemi operativi partecipanti…”

Quando ARPANET era in fase di sviluppo, i computer collegati alla rete erano tipicamente sistemi di computer mainframe a cui si poteva accedere da terminali dumb collegati tramite porte seriali. Poiché questi terminali non ospitavano software o eseguivano essi stessi dei calcoli, non erano considerati host in quanto non erano collegati ad alcuna rete IP e non venivano loro assegnati indirizzi IP. I computer degli utenti connessi ad ARPANET ad un nodo di commutazione di pacchetto erano considerati host.