Guida alla fotografia stenopeica

Esposizioni lunghe e nuove prospettive

Perché le vostre aperture stenopeiche devono essere piccole, lavorerete sempre con esposizioni lunghe, anche nei giorni di luce. Dato che stai comunque andando piano, puoi usare una pellicola a basso ISO per ottenere il miglior dettaglio possibile. Non guadagnerete molto con una pellicola a velocità più elevata, a parte la grana. Quindi una pellicola più lenta ti darà un’immagine più nitida e pulita.

Hai bisogno di un treppiede per ottenere immagini nitide con il tuo pinhole. Idealmente, dovresti anche usare un cavo di scatto. Alcune delle fotocamere stenopeiche più avanzate permettono questa opzione. Ti aiuterà a ottenere il meglio dalla fotocamera. Più usi la tua macchina fotografica, più sarai in grado di valutare i tempi di esposizione e i risultati.

Se stai iniziando con la fotografia stenopeica, o se stai facendo la tua macchina fotografica e non stai usando un treppiede, vorrai sicuramente una superficie solida su cui appoggiare la macchina fotografica. Il terreno è un buon punto di partenza, e in più otterrai delle prospettive interessanti.

Telecamere stenopeiche

Le macchine fotografiche stenopeiche sono così semplici che puoi costruirne una tu stesso. Tutto ciò di cui hai bisogno è una scatola di cartone. Funzionerà meglio se si dipinge l’interno di nero. Questo impedirà alla luce di riflettersi all’interno della telecamera. Un ago può fare il foro stenopeico e si può attaccare un lembo di carta sopra il foro per l’otturatore. Trova uno spazio a tenuta di luce, o una borsa per cambiarsi, per attaccare un po’ di pellicola o carta all’interno della macchina fotografica e sei pronto a partire!

Ovviamente, questo fa una macchina fotografica stenopeica molto semplice. D’altra parte, si può prendere un foro stenopeico di precisione in legno. Le macchine fotografiche prodotte dalla Zero Image hanno dei fori stenopeici tagliati appositamente per immagini più nitide ed esposizioni accurate. Le macchine fotografiche Zero Image possono accettare pellicole da 35mm e 120, anche fogli 4×5. Piccole e leggere, sono facili da scattare e da trasportare quando si viaggia. Puoi caricarle alla luce del giorno, il che le rende molto più facili da usare. Inoltre, un calcolatore di esposizione sul retro, insieme alla lettura della luce, ti aiuterà a calcolare l’esposizione esatta necessaria.

Se vuoi provare la fotografia stenopeica per te, dai un’occhiata alla nostra selezione di macchine fotografiche stenopeiche Zero Image.

Scopri di più e leggi le nostre Notizie, Guide, Comunità, Recensioni di film, Opportunità e Tempi di sviluppo della pellicola.

Guida ai principianti di fotografia cinematografica
Come fare i canoti
Come fare un film in scala rossa
CAMERE A PINOCCHIO