Gilda Radner

Gilda Radner (28 giugno 1946 – 20 maggio 1989) fu membro del cast dal 1975 al 1980, e fu tra i primissimi membri del cast del Saturday Night Live.

L’ultimo episodio della Radner come regular fu il 24 maggio 1980. Radner decise di lasciare perché molti dei suoi altri co-protagonisti dello show si erano dedicati ad altre attività.

Morte

Nella fine degli anni ’80, a Radner fu diagnosticato un cancro alle ovaie. Anche con il supporto del suo secondo marito, l’attore Gene Wilder, (era stata precedentemente sposata con il leader della band Saturday Night Live G.E. Smith) ha sofferto un estremo dolore fisico ed emotivo come paziente di chemioterapia. Alla fine le fu detto che era andata in remissione, e scrisse un libro di memorie sulla sua vita e la lotta con la malattia, It’s Always Something. Il libro è stato scritto dalla Radner in omaggio ai malati di cancro ovunque, e lei ha usato l’umorismo per superare la tragedia e il dolore. Il titolo del libro deriva da una frase comune del suo personaggio di Saturday Night Live, Roseanne Roseannadanna, che spesso citava un parente anziano dicendo “It just goes to show ya…it’s always something! Se non è una cosa, è un’altra!”

Nel 1988 è stata ospite come se stessa in It’s Garry Shandling’s Show con grande successo di critica. Aveva in programma di presentare un episodio del SNL quell’anno, ma uno sciopero degli sceneggiatori causò la cancellazione del resto della stagione. Voleva presentare l’anno successivo, ma nel 1989 i medici fecero un esame più dettagliato e scoprirono che le cellule cancerose della Radner non erano state tutte rimosse e si erano diffuse in altre aree del corpo. Morì al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, California, nel 1989, dove era stata ricoverata per una TAC. Le è stato dato un sedativo ed è entrata in coma. Dopo tre giorni, morì senza riprendere conoscenza, con Wilder al suo fianco.

Impressioni / Personaggi

Radner nel primo episodio

Impressioni

  • Annette Funicello
  • Buffy Sainte-Marie
  • Charleen Hayes
  • Charlie Chaplin
  • Charo
  • Claudine Longet
  • Eleanora Duse
  • Jackie Onassis
  • Jaclyn Smith
  • Jeanine Deckers
  • Julie Nixon
  • Kei
  • Lillian Carter
  • Lucille Ball
  • Marie Osmond
  • Nadia Comaneci
  • Olga Korbut
  • Patricia Hearst
  • Rose Mary Woods
  • Valerie Harper