‘Forse ci lasceremo’: Roger Federer saluta lo straordinario sacrificio della moglie

Roger Federer e la moglie Mirka, nella foto al Met Gala del 2017.
Roger Federer e la moglie Mirka al Met Gala nel 2017. (Foto di Dimitrios Kambouris/Getty Images)

Roger Federer ha salutato i notevoli sacrifici della moglie Mirka per la sua carriera, rivelando che avrebbero potuto lasciarsi se lei avesse continuato la sua carriera nel tennis invece di ritirarsi.

Roger e Mirka si sono incontrati alle Olimpiadi del 2000 a Sydney quando giocavano insieme a tennis per la Svizzera.

‘PIÙ FACILE RITIRARSI’: La sorprendente ammissione di Roger Federer sulla sua carriera

“Ho lottato”: La triste rivelazione di Federer sui figli

Mirka è stato un giocatore top-100 ma si è ritirato nel 2002 a causa di persistenti infortuni.

Mirka sarebbe diventato il manager di Federer prima di lasciare quel ruolo per prendersi cura dei loro quattro figli.

“E’ stata meravigliosa in termini di supporto”, ha detto Federer al Times di recente.

“È stato incredibile quanto facilmente si sia allontanata dal tennis e si sia ritirata, senza mai provare a tornare.”

Il maestro svizzero non potrà mai lodare abbastanza Mirka per il suo gesto altruista, rinunciando alla propria carriera tennistica per aiutarlo a diventare uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi.

Imitando Mirka, Federer ha detto: “Sai una cosa, preferirei averti aiutato ad avere una carriera incredibile (piuttosto che) io che ho una specie di carriera e non ci vedremo e cresceremo infelici e forse ci lasceremo perché non ci vedremo abbastanza”.”

“Amiamo il nostro tempo insieme ed è ancora così.”

Roger e Mirka si sono sposati nel 2009 e da allora hanno avuto due coppie di gemelli – Myla e Charlene, 10, e Leo e Lenny, 6.

Mirka e i bambini seguono Federer in tutto il mondo per vederlo giocare, costantemente avvistati a bordo campo durante le sue partite.

Roger e Mirka Federer, nella foto al matrimonio di Pippa Middleton e James Matthews nel 2017.
Roger e Mirka Federer partecipano al matrimonio di Pippa Middleton e James Matthews nel 2017. (Foto di Max Mumby/Indigo/Getty Images)

Federer punta al ritorno nel 2021 davanti alla folla

Intanto, Federer dice che spera di giocare di nuovo davanti alla folla mentre punta al suo ritorno da un infortunio al ginocchio nel 2021.

Ha battuto il rivale di sempre Rafael Nadal in un match di esibizione a Città del Capo a febbraio, davanti a una folla record di 52.000 persone, Federer non ha più giocato dopo l’intervento al ginocchio alla fine di quel mese.

Ha avuto un altro intervento al ginocchio destro a giugno ma spera di tornare nel 2021 anche se compirà 40 anni ad agosto del prossimo anno.

Story continues

“Voglio tornare sano. Vedremo quanto tempo durerà”, ha detto al settimanale tedesco Die Zeit.

L’asso svizzero dice che il tennis gli è mancato più che mai da quando la pandemia di coronavirus ha colpito per la prima volta e ha costretto alla chiusura di questo sport a marzo.

“All’inizio non era così”, ha detto.

“Non c’era niente da fare comunque, eravamo solo particolarmente felici di non essere malati e che tutti i nostri amici e familiari stessero bene.

“Ma ora mi manca, mi piacerebbe essere di nuovo in uno stadio pieno.”

Dopo una carriera che ha fruttato otto titoli di Wimbledon in un totale di 20 grandi slam, l’ultimo dei quali è stato l’Australian Open 2018, Federer sa che la sua carriera sta volgendo al termine.

“Mi mancherà quando mi ritirerò”, ha aggiunto, ma ha sperato che i fan potranno alla fine guardare di nuovo il tennis dal vivo negli stadi nonostante il COVID-19.

“Tornerà. Dobbiamo solo essere pazienti ora.”

con AFP