Florida-Georgia contratto di gioco per essere esteso fino al 2025

La Florida-Georgia gioco è stato a Jacksonville dal 1933, con solo una interruzione di due anni. ▲
Il wide receiver della Georgia Terry Godwin, ora membro dei Jaguars, prende un passaggio da 24 yard per un touchdown mentre supera la safety della Florida Donovan Stiner durante la partita dello scorso anno a Jacksonville. La partita annuale Florida-Georgia rimarrà a Jacksonville per almeno altri cinque anni, secondo i termini di un accordo che la città ha raggiunto con le due scuole.

Il sindaco di Jacksonville Lenny Curry ha annunciato venerdì sul suo feed di Twitter che la città ha raggiunto un accordo con le università della Florida e della Georgia per continuare a giocare la loro partita annuale al TIAA Bank Field fino al 2023, con un’opzione fino al 2025.

E questo significa una grande spinta alle fortune finanziarie delle due squadre.

A partire dal 2020, ogni squadra riceverà 1 milione di dollari, secondo la nota d’intesa. Rimane 1 milione di dollari nel 2021 e aumenta a 1,25 milioni di dollari nel 2022 e nel 2023.

UF e UGa avevano ottenuto 250.000 dollari ciascuno secondo i termini dell’attuale contratto, che è stato firmato il 16 marzo 2016, e ha funzionato fino al 2021.

Le due squadre si dividono l’incasso, che arriva a circa 3,3 milioni di dollari all’anno. Ciò significa che entro il 2022, ogni squadra riceverà più di 4,5 milioni di dollari. Quest’anno, ogni squadra ottiene circa 3,55 milioni di dollari.

L’opzione biennale deve essere ritirata entro il 15 maggio 2022.

Florida continuerà a ricevere un’indennità di viaggio di 60.000 dollari e la Georgia ottiene 350.000 dollari, che copre la tariffa aerea per la festa ufficiale.

La città ha stimato l’impatto economico del gioco Flordia-Georgia a 35 milioni di dollari all’anno.

Le due squadre giocano il 2 novembre (15:30 p.m., CBS).

Curry ha anche annunciato il “Bold City Bash”, un block party nell’area dello stadio che includerà una partita di baseball e un concerto con Chase Rice e Brent Young il 1° novembre, la sera prima della partita.

“Sono entusiasta di ciò che questo accordo significa per la nostra città”, ha detto Curry. “Questo è più di un gioco. E’ una tradizione.”

Ha detto che il contratto sarà completato “nelle prossime settimane,” e inviato al Consiglio Comunale per l’approvazione.

Il nuovo accordo arriva cinque mesi dopo che l’allenatore della Georgia Kirby Smart ha suggerito che il gioco potrebbe spostarsi. L’allenatore della Florida Dan Mullen ha fatto commenti simili due mesi dopo.

Ma i loro due superiori hanno rilasciato dichiarazioni a forte sostegno del mantenimento della partita a Jacksonville.

“Siamo entusiasti di continuare una delle grandi tradizioni di tutto il football universitario avendo la partita Florida-Georgia a Jacksonville”, ha detto il direttore atletico della Florida Scott Stricklin. “La partita Florida-Georgia è più di una partita di football, è una settimana di celebrazione di due programmi storici che si incontrano su un campo neutro che ha creato ricordi generazionali per entrambi i tifosi. Siamo riconoscenti per la partnership che abbiamo con la città di Jacksonville e il sindaco Lenny Curry per estendere il nostro accordo.”

Il direttore atletico della Georgia Greg McGarity ha fatto eco a questi sentimenti nella sua dichiarazione.

“Non vediamo l’ora di continuare una delle più grandi tradizioni del football universitario nel paese – una battaglia tra Georgia e Florida,” ha detto. “L’estensione assicura la conservazione storica del gioco a Jacksonville, che fa parte del panorama nazionale del football universitario dal 1933. La città di Jacksonville ha dimostrato ancora una volta il suo impegno per questo gioco attraverso significative considerazioni finanziarie per ogni scuola.”

Le due squadre giocano a Jacksonville ogni anno dal 1933. L’unica interruzione della serie in campo neutro è stata nel 1994 e 1995, quando la partita è stata giocata nei due campus a causa della ristrutturazione dello stadio in preparazione dell’inizio del gioco dei Jaguars.

E’ una delle tre grandi partite in campo neutro giocate su base annuale, oltre a Texas-Oklahoma a Dallas e Army-Navy.

Georgia ha vinto la partita dello scorso anno 36-17 per estendere il suo vantaggio nella rivalità a 51-43-2. I Bulldogs hanno vinto cinque degli ultimi otto incontri.