Email a Friend

Storia della razza Shire Horse

Come tutte le altre razze di cavalli da tiro, lo Shire Horse risale a quello che è conosciuto come il Grande Cavallo d’Inghilterra. Il Grande Cavallo era un pesante cavallo da guerra che fu allevato dagli equini a sangue freddo dell’Europa centrale per portare coraggiosamente e con calma i cavalieri in battaglia nell’XI secolo. Questi animali erano noti per essere grandi e per i loro quarti posteriori massicci, ma erano in realtà di dimensioni più piccole se paragonati alle razze da tiro che si sarebbero sviluppate da loro.

Quando la necessità di cavalli da guerra che trasportassero i cavalieri diminuì, e quando si svilupparono forme di trasporto su ruote, ci fu una nuova esigenza. Questa volta si trattava di cavalli che fossero abbastanza forti da tirare carichi pesanti con facilità. Di conseguenza, furono sviluppati i cavalli da tiro, e il Grande Cavallo fu usato come base per queste nuove razze equine.

Anche se lo Shire Horse è così grande, è noto per essere un gigante gentile.

Le prove indicano anche il fatto che i cavalli neri fiamminghi con le piume delle gambe furono portati in Inghilterra nella prima parte del 13° secolo. Pertanto, questi cavalli hanno anche influenzato lo sviluppo del cavallo Shire.

Cambridgeshire e Lincolnshire sono tipicamente riconosciuti come i primi luoghi dove l’allevamento Shire ha avuto luogo. Non fu prima della metà del 1800 che lo Shire Horse fu importato negli Stati Uniti. E nel 1885, fu creata la American Shire Horse Association.

Tratti della razza

Anche se lo Shire Horse è così grande, è noto per essere un gigante gentile. Questi animali sono rilassati, calmi e docili. Sono anche facili da addestrare, nonostante le loro dimensioni, quindi sono adatti a tutti i livelli di proprietari di cavalli, cavalieri e addestratori, compresi i principianti. Infatti, la timidezza, l'impennata, il disarcionamento e lo spooking sono comportamenti rari per questa razza. Tuttavia, i cavalieri più alti possono sentirsi più a loro agio su questi cavalli massicci.

I cavalli Shire sono anche popolari perché mirano a piacere. Non si preoccupano di stare intorno ad altri animali, come i cani, e sono anche a loro agio intorno a rumori forti, acqua, auto e bambini.

In generale, questa razza ha una personalità pastosa e uno stato d’animo che è tipicamente attribuito al fatto che è stato originariamente creato per lavorare come cavallo da guerra. Questa occupazione richiedeva che gli animali rimanessero calmi ed equilibrati nelle situazioni più caotiche e pericolose, e questi tratti sono stati trasmessi attraverso le generazioni ai moderni cavalli Shire.

Il cavallo dello Shire è massiccio, con un aspetto che lo renderebbe perfetto per un ambiente medievale.

Descrizione generale

Il Cavallo della Contea è un animale massiccio, con diverse caratteristiche distintive che includono una lunga criniera, grandi zoccoli e piedi pelosi. Hanno anche un aspetto che li renderebbe perfetti per un’ambientazione medievale.

La testa dello Shire Horse è magra e lunga, e gli occhi dell’animale sono grandi e docili, mentre le orecchie sono sensibili, acute, magre e lunghe. Il collo dovrebbe essere lungo e proporzionato al resto del corpo, così come leggermente arcuato, e le spalle dovrebbero essere larghe e profonde.

Il dorso di questo cavallo sarà muscoloso e forte, ma corto. Non dovrebbe essere arruffato o immerso. I quarti posteriori dovrebbero essere ampi e lunghi, così come muscolosi e larghi. Inoltre, i piedi devono essere larghi, solidi e profondi, con pareti aperte e spesse.

I cavalli shire sono popolari perché mirano a piacere.

Colori

I cavalli Shire sono popolari perché mirano a piacere. I colori associati a questa razza includono il marrone, il grigio, il baio e il nero, così come il castagno, l'acetosa e il roano. Le marcature bianche che sono eccessive, come grandi macchie bianche in tutto il corpo, non sono considerate desiderabili per questa razza equina.

Requisiti per la cura

Come tutte le altre razze equine, il cavallo Shire richiede sessioni regolari di cura per mantenere la salute e la bellezza della pelle e del mantello. Tuttavia, poiché questa razza è caratterizzata da caviglie piumate, una buona toelettatura, così come le condizioni igieniche, sono essenziali per evitare condizioni come la pododermatite.

Tagliare uno Shire Horse con cura, proprio come faresti con qualsiasi altro cavallo, e passare del tempo a pulire accuratamente il mantello per rimuovere sporco, polvere e altri detriti. Poiché questo cavallo è più alto della maggior parte dei cavalli, potrebbe essere necessario utilizzare uno sgabello o una scaletta per accedere a tutte le aree del corpo del cavallo che devono essere strigliate.

Utilizzando un pettine a ricciolo, puoi rimuovere lo sporco e il pelo sciolto con facilità. Una spazzola dandy può anche essere usata per sciogliere più sporco, fango e peli dal manto. Una spazzola per la rifinitura del corpo è ideale per il viso e le gambe, che sono aree sensibili, e puoi anche investire in un pettine per la criniera e una spazzola per la coda specifica per quelle aree del corpo del cavallo. Una lama per lo shedding può rimuovere il pelo in eccesso, e un grimaldello per zoccoli rimuoverà efficacemente lo sporco e i detriti, compresi i sassi, dai grandi zoccoli del cavallo.

Per mantenere le piume delle zampe inferiori di un cavallo Shire sane e pulite, puoi spruzzare un prodotto districante progettato per gli equini. Questo dovrebbe rendere più facile spazzolare o pettinare le piume durante la toelettatura.