DraftKings PGA TOUR Fantasy Golf Picks: Sentry Tournament of Champions Pronostici, Anteprima

Dopo la lunga pausa dalle vacanze, il PGA TOUR ritorna con il suo primo torneo del nuovo anno, il Sentry Tournament of Champions sul Plantation Course a Kapalua. L’evento no-cut sarà giocato sull’isola di Maui, Hawai’i e il percorso si giocherà come un par-73, misurando 7.596 yard e giocando su green di Bermuda.

Con la stagione 2019-20 accorciata a seguito della COVID-19, il campo sarà composto da coloro che hanno vinto la scorsa stagione, nonché dai golfisti che hanno finito all’interno della top 30 nella classifica della FedExCup 2019-20. Il campo sarà senza Rory McIlroy, Tyrell Hatton e Jim Herman, che hanno tutti scelto di non giocare.

Imposta qui la tua formazione di fantasy golf di DraftKings: PGA TOUR $600K Season Tee Off

Il Plantation gioca abitualmente come uno dei campi più facili del TOUR in termini di punteggio rispetto al par, tranne la scorsa stagione. Con ampi fairway, par 5 accessibili e green in percentuale regolamentare colpiti più alti del 13% rispetto alla media del TOUR (65%), il campo diventa una clinica del birdie o meglio. Detto questo, il 14-under di Justin Thomas ($10.700) è stato il più alto punteggio vincente di otto colpi nei cinque anni precedenti. Le recenti ristrutturazioni, come l’aggiunta di diversi livelli a certi complessi di green, potrebbero essere state la ragione dell’aumento della difficoltà rispetto alle stagioni precedenti, ma la principale difesa del campo e ciò che avrebbe potuto causare punteggi più alti è il vento. La scorsa stagione, giovedì e venerdì hanno avuto una velocità media del vento di oltre 20 mph, che ha portato al minor numero di round totali sotto il par nei primi due round negli ultimi quattro anni.

Le statistiche chiave dovrebbero concentrarsi sul ball-striking (off-the-tee e approccio) e sulla vicinanza di approccio tra le 100 e le 125 yards (wedge shots), sul putting di Bermuda e sui par 4 guadagnati. Ottenere punti di piazzamento sarà necessario questa settimana quando si costruiscono i roster. Scegliere i golfisti che possono fornire un diluvio di birdie o meglio avrà la precedenza su quelli che hanno giochi più “stabili” con un evento senza taglio.

Bryson DeChambeau ($10.200)

Farà la sua terza partenza al Plantation Course, e con il dominio del TOUR in mente, cercherà di iniziare forte in un campo che può fare a pezzi. Abbiamo visto altri battitori lunghi come Thomas e Dustin Johnson ($11.000) vincere qui, ma la loro distanza non è l’unica forza che li ha portati al circolo dei vincitori, ma anche il loro gioco di wedge. Thomas ha guadagnato colpi in tutte le gamme di prossimità del cuneo qui nel 2020, e abbiamo visto un miglioramento nei cunei di Bryson verso la fine della scorsa stagione, classificandosi al 10° posto nei suoi quattro giri finali in prossimità di approccio da 100 a 125 metri. Bryson è anche un principiante veloce. Ha mancato il taglio al Greenbrier nel 2019, ma nei suoi due anni precedenti ha finito con un 17° al Safeway Open del 2017 e ha vinto lo Shriners Hospitals for Children Open del 2018. DeChambeau guida il campo in Strokes Gained: Tee-to-Green nei precedenti 12 round e ha finito settimo qui nel 2019. Un altro golfista di alto livello da considerare è Hideki Matsuyama ($9.000). Il suo curriculum del Tournament of Champions è troppo buono per passare in questa fascia di prezzo con non peggio del quarto posto nelle sue tre apparizioni qui e un runner-up nel 2017. Tre delle sei vittorie in carriera di Matsuyama sono arrivate in eventi senza taglio (2016 WGC-HSBC, 2016 Hero World Challenge, 2017 WGC-Bridgestone).

Joaquin Niemann ($8.300)

La scorsa stagione è iniziata alla grande per il giovane cileno con una vittoria al Greenbrier, la sua prima sul TOUR. La stagione 2019-20 è stata un anno altalenante per Niemann (e per tutti), ma uno dei punti più luminosi è stato il suo quinto posto al Plantation Course, che è iniziato con un round di apertura di 67, dandogli il comando dopo il primo giro. Ciò che è anche impressionante è come Niemann gioca bene dopo una lunga pausa. Non solo ha vinto il Greenbrier nel suo primo torneo della stagione 2019-20, ma ha anche finito con una top-5 al RBC Heritage nel suo secondo torneo dopo la chiusura di tre mesi del COVID-19. I suoi split di putting alle Bermuda non sono i migliori, ma come Bryson, Joaquin ha distanza dal tee, classificandosi all’interno della top-10 nei suoi precedenti 50 round nella distanza di guida complessiva. Questa settimana cercherà di utilizzare di nuovo le sue unità basse e penetranti, simili a quelle che faceva la scorsa stagione a Kapalua.

Ryan Palmer ($7.000)

Palmer ha partecipato all’Aloha Swing dai primi anni 2000 e farà la sua terza apparizione al Plantation Course, cercando di migliorare il suo 17° posto dell’anno scorso e il 15° del 2011. Palmer ha giocato alcuni dei suoi migliori golf la scorsa stagione con due top-5, tre top-10 e un runner-up al Memorial, uno dei campi più impegnativi del TOUR. L’abilità di Palmer di collezionare una tonnellata di birdie gli conferisce la top 20 nel punteggio di DraftKings nei precedenti 100 round. L’esperienza e la capacità di andare basso è l’upside che dovremmo cercare in questo range. Non dovremmo anche essere sorpresi se Mackenzie Hughes ($6.800) riprende da dove ha lasciato la scorsa stagione con quanto bene può puttare. Con dimensioni verdi più grandi della media, dovremmo aspettarci di vedere almeno alcuni dei suoi putt lunghi cadere, al primo posto in Strokes Gained: Putting negli ultimi 50 round.

Imposta qui la tua formazione di DraftKings fantasy golf: PGA TOUR $600K Season Tee Off

Metti alla prova le tue conoscenze. Iscriviti a DraftKings e sperimenta il gioco all’interno del gioco.

Sono un promotore di DraftKings e sono anche un appassionato e utente (il mio nome utente è reidtfowler) e a volte posso giocare sul mio account personale nei giochi su cui offro consigli. Anche se ho espresso la mia opinione personale sui giochi e sulle strategie di cui sopra, non riflettono necessariamente l’opinione di DraftKings e potrei anche schierare giocatori e strategie diverse da quelle che raccomando sopra. Non sono un dipendente di DraftKings e non ho accesso a nessuna informazione non pubblica.