Daniel Negreanu

Negreanu è un affermato giocatore di tornei e cash game. Ha accumulato sei braccialetti delle World Series of Poker (WSOP), due campionati del World Poker Tour (WPT), ha raggiunto numerosi tavoli finali WSOP e WPT e ha vinto vari altri titoli di torneo. Negreanu è stato nominato Card Player of the Year 2004 e WSOP Player of the Year. È stato anche nominato WPT Player of the Year 2004-05. Nel 2006, Negreanu è stato nominato “Favorite Poker Player” al Card Player Magazine’s Player of the Year Awards Gala. Nel 2013, ha conquistato due braccialetti WSOP e un altro premio WSOP Player of the Year, diventando l’unico giocatore a vincere il premio due volte. Nel novembre 2014, Negreanu è stato inserito nella Poker Hall of Fame di Las Vegas.

In passato, Negreanu ha regolarmente giocato il “Big Game” nella Bobby’s Room, nel casinò Bellagio di Las Vegas, dove i limiti sono $400-$800 o superiori e i giochi sono misti. È un drogato d’azione dichiarato che cerca sempre nuove sfide e si pone obiettivi elevati, non solo al tavolo da poker ma anche sul campo da golf. A differenza di molti altri giocatori, è molto schietto riguardo ai suoi risultati nel poker e pubblica regolarmente aggiornamenti nei forum del sito web di Full Contact Poker. Parte del successo di Negreanu è attribuito alla sua capacità di leggere gli avversari. Quando gli è stato chiesto di questo, Negreanu ha spiegato che l’abilità più importante che impiega è osservare quali mani giocano i suoi avversari e quanto sono capaci di giocarle.

Tournament PokerEdit

World Series of PokerEdit

Il primo incasso di Negreanu al WSOP è stato anche il suo primo braccialetto WSOP. Negreanu ha vinto $169.460 nell’evento $2.000 Pot Limit Hold’em alle World Series of Poker del 1998, diventando il più giovane vincitore di braccialetti WSOP della storia – un record che ha tenuto fino al 2004 (Scott Fischman). Negreanu da allora ha conquistato altri cinque braccialetti. Ha 36 apparizioni al tavolo finale delle WSOP in carriera, comprese due a testa alle WSOP Europe e alle WSOP Asia-Pacifico, e 103 piazzamenti in denaro.

Braccialetti delle World Series of Poker
Anno Torneo Premio
1998 $2,000 Pot Limit Hold’em $169,460
2003 $2,000 S.H.O.E. $100.440
2004 $2.000 Limit Hold’em $169.100
2008 $2.000 Limit Hold’em $204,874
2013A A$10.000 No Limit Hold’em Main Event A$1.038.825
2013E €25.600 High Roller No Limit Hold’em €725,000

Una “A” dopo l’anno denota il/i braccialetto/i vinto/i alle World Series of Poker Asia-Pacific
Una “E” dopo l’anno denota il/i braccialetto/i vinto/i alle World Series of Poker Europe

In aggiunta ai suoi 6 bracciali, ha anche vinto un anello WSOP Circuit nel 2006.

World Poker TourModifica

Titoli del World Poker Tour
Anno Torneo Premio (US$)
2004 $10,000 Borgata Poker Open $1, 009,100
2004 $15,000$ Five Diamond World Poker Classic $1,795,218

Spring Championship of Online Poker (SCOOP)Edit

Titoli SCOOP
Anno Torneo Premio (US$)
2013 $5,200 PL Omaha $216,000

World Championship of Online Poker (WCOOP)Edit

Titoli WCOOP
Anno Torneo Premio (US$)
2016 $2,100 HORSE Championship $200K GTD $61,865.47

Altri tornei degni di notaModifica

I primi grandi successi di Negreanu sulla scena del poker da torneo sono arrivati nel 1997 con tre vittorie, inclusi due eventi al World Poker Finals al Foxwoods Resort Casino, guadagnando $55.064 e venendo nominato miglior giocatore all-around del torneo.

Nel novembre 2008, Negreanu ha vinto il quarto evento principale del British Columbia Poker Championships, superando un campo di 690 giocatori (un record personale per Daniel), e guadagnando $371.910 CAD (US$299.951).

Nel 2014, è stato il secondo classificato nel The Big One for One Drop che lo ha pagato $8.288.001. L’evento si è tenuto alle WSOP ma non era eleggibile per un braccialetto WSOP.

Negreanu ha vinto 1 milione di dollari come vincitore del torneo Shark Cage del 2016 organizzato da PokerStars.net.

A partire da gennaio 2020, le sue vincite totali nei tornei live superano i 42.000.000 dollari. I suoi 112 incassi alle WSOP rappresentano oltre $14.000.000 di queste vincite.

Cash gamesModifica

Oltre alle regolari apparizioni di Negreanu nel grande gioco alla Bobby’s Room, ha giocato in tutte le sette stagioni dello show televisivo High Stakes Poker. Ha anche giocato in due stagioni di PokerStars Big Game.

Poker online e sponsorizzazioneModifica

Nel dicembre 2005, Negreanu è diventato il portavoce professionale di un sito di poker online chiamato Poker Mountain. Ha giocato in questa cardroom con il nome di schermo “KidPoker”. Nel giugno 2005 ha annunciato la sua decisione di terminare quella relazione a causa di problemi di software che erano abbastanza problematici da causare la chiusura del sito. Nel 2006, ha usato Full Contact Poker per lanciare una competizione per selezionare un protetto, che Daniel avrebbe tentato di trasformare in un giocatore di poker live di classe mondiale. Ha accettato di pagare la quota di iscrizione del protetto in quattro eventi da 10.000$ di buy-in. Il primo protetto di Daniel fu Brian Fidler. Nel 2007, Daniel ha organizzato una seconda promozione per i protetti, che è stata vinta da Anthony Mak.

Nel giugno 2007, Negreanu ha firmato con PokerStars, unendosi a Chris Moneymaker e molti altri giocatori di poker professionisti come membro del Team PokerStars. Il suo sito Full Contact Poker è tornato ad essere un forum e un sito informativo. Dopo il “Black Friday” (il giro di vite del governo statunitense del 2011 sul poker online), Negreanu è tornato in Canada per continuare a giocare a poker online su PokerStars.

Il 23 maggio 2019, dopo quasi 12 anni come membro del Team PokerStars, Negreanu ha annunciato che lui e PokerStars si separavano.

Sfida Heads-upModifica

Il 29 luglio 2020, dopo una faida durata anni con il collega poker pro Doug Polk, Negreanu ha accettato pubblicamente una sfida a un high-stakes grudge match. Hanno giocato 25.000 mani di No-Limit Texas Hold’em con puntate di $200/$400. Il duello finì il 4 febbraio 2021 con Polk che vinse circa $1,200,000 su 25,000 mani.

Altre attività di pokerModifica

Dopo l’apertura, il resort Wynn Las Vegas lo reclutò come “Ambasciatore del Poker” per giocare per qualsiasi puntata nella loro poker room. L’accordo è durato fino all’ottobre 2005, quando si è ritirato perché limitava la sua capacità di giocare con puntate alte al di fuori del Wynn.

Negreanu ha giocato a poker in vari show televisivi come Late Night Poker, Poker After Dark, e High Stakes Poker, oltre a servire come commentatore e stand-in host su Ultimate Poker Challenge. È anche apparso nella terza stagione di Poker Superstars Invitational Tournament. Nel gennaio 2007, Negreanu è apparso nella serie originale di Fox Reality Rob and Amber: Against the Odds, in cui ha fatto da mentore al personaggio televisivo Rob Mariano nel suo tentativo di diventare un giocatore di poker professionista.

Nel maggio 2008, è uscito il libro di Negreanu Power Hold’em Strategy. Il libro assomiglia al libro di Doyle Brunson Super/System in quanto ha contributi da diversi altri giocatori di poker, tra cui Evelyn Ng, Erick Lindgren, Paul Wasicka, Todd Brunson e David Williams. La sezione di Negreanu presenta e spiega la strategia dello small ball poker. Negreanu è anche presente nel videogioco di poker Stacked with Daniel Negreanu del 2006, fornendo consigli e suggerimenti su come giocare efficacemente. Ha scritto più di 100 articoli per CardPlayer Magazine e ha contribuito alla revisione del libro di Doyle Brunson, Super System II. Ha insegnato sul web come parte della Poker School Online e ha anche dato personalmente lezioni a celebrità come Tobey Maguire e Shannon Elizabeth. Oltre ai suoi libri sul poker, Negreanu ha creato una Master Class di 38 sezioni che insegna la teoria e il gioco del poker attraverso il video.