Cottage Industry

Cos’è un Cottage Industry?

Una cottage industry è un’attività manifatturiera decentralizzata su piccola scala, spesso gestita da una casa piuttosto che da una struttura appositamente costruita. I cottage industries sono definiti dalla quantità di investimenti richiesti per iniziare, così come il numero di persone impiegate. Spesso si concentrano sulla produzione di beni ad alta intensità di manodopera, ma affrontano uno svantaggio significativo nel competere con i produttori di fabbrica che producono beni di massa.

Punti chiave

  • Un’industria artigianale è una piccola operazione di produzione, spesso gestita dalla casa di una persona.
  • Le industrie artigianali hanno un ruolo significativo nelle economie dei paesi in via di sviluppo.
  • Le industrie a domicilio su piccola scala sono anche un’importante fonte di occupazione, specialmente nelle aree rurali.

Come funzionano le industrie a domicilio

Le prime industrie a domicilio erano operazioni di produzione leggera in Inghilterra e negli Stati Uniti, impegnate nella confezione di abiti, tessuti o cucito in subappalto, così come nella produzione di scarpe e piccole parti di macchine metalliche. Possono essere state composte da membri della famiglia impegnati nella produzione di beni finiti utilizzando materie prime fornite da un direttore d’azienda. Molte industrie contemporanee che attualmente operano nelle fabbriche erano una volta industrie a domicilio prima della rivoluzione industriale.

Molte industrie a domicilio moderne servono un mercato che cerca prodotti originali e artigianali in contrapposizione ai prodotti di marca prodotti in serie. Questi possono includere qualsiasi cosa, dagli articoli di abbigliamento all’artigianato, all’arredamento decorativo della casa.

Considerazioni speciali

Le industrie artigianali giocano un ruolo significativo nelle economie dei paesi in via di sviluppo. Queste economie possono non avere il capitale e i sistemi finanziari per sostenere industrie più grandi. Può essere difficile per le piccole imprese crescere a causa della mancanza di capitale disponibile o a causa dell’incertezza relativa alla proprietà privata e ai diritti legali.

I paesi in via di sviluppo hanno anche maggiori probabilità di avere un vantaggio comparativo nell’uso del lavoro rispetto all’uso del capitale, permettendo loro di produrre beni ad alta intensità di lavoro più a buon mercato dei paesi sviluppati. Poiché le industrie artigianali possono impiegare metodi di lavoro che dipendono pesantemente da strumenti e macchinari tradizionali o che richiedono l’uso delle mani, è più probabile che abbiano una produttività inferiore. Così, anche se possono impiegare una grande porzione della popolazione, potrebbero non produrre una quantità proporzionale di output.

Le industrie artigianali su piccola scala sono anche un’importante fonte di occupazione, specialmente nelle aree rurali. Per gli agricoltori, gestire un’attività artigianale fuori casa può integrare il reddito ottenuto dalla vendita dei raccolti. In inverno, quando le attività agricole tendono a diminuire, un’industria a domicilio può creare un reddito extra. Per i piccoli villaggi, un’industria a domicilio può permettere ai residenti locali di riunirsi per produrre artigianato da vendere nei mercati locali o anche da esportare in città più grandi e in altri paesi.

Mentre le aziende che operano nelle industrie a domicilio possono rimanere piccole, devono comunque competere con altre aziende, che siano altre industrie a domicilio o aziende più grandi. Questo richiede loro di impiegare nuove tecnologie che migliorino l’efficienza e la produttività. Dovranno anche competere per le fonti di lavoro, il che può essere particolarmente difficile quando un paese diventa più sviluppato e i salari aumentano.

Molti mercati delle pulci o degli agricoltori hanno spesso persone che vendono artigianato o altri beni che sono i prodotti delle industrie artigianali.

Esempio di industria artigianale

Danzatori professionisti, pattinatori di figura e altri artisti simili spesso indossano costumi originali e fatti a mano. Ai livelli più bassi della competizione giovanile, i genitori potrebbero fare i costumi per i loro figli. Man mano che gli artisti salgono a livelli più alti di competizione, tuttavia, la domanda di costumi di qualità superiore cresce, creando opportunità per i costumisti più qualificati per soddisfare tali richieste. Se abbastanza abili, i designer che hanno iniziato creando costumi per i propri figli e forse per pochi altri possono finire per creare un’industria a domicilio per se stessi.

I designer che hanno costumi indossati dai migliori concorrenti dello sport possono vedere aumentare la domanda per le loro creazioni originali. Anche a livello regionale in questi sport, ci sono stilisti che si creano un nome con i loro costumi e possono avere molto successo in un mercato di nicchia come questo.