Costruire il tuo primo set di cinque minuti per la stand- up comedy (uno schema)

guy-writing

La cosa più difficile da fare per qualcuno è salire su quel palco per la prima volta. Mentre il tuo materiale alla fine si reggerà da solo, può essere difficile sapere come organizzarlo e renderlo più efficace. Qui sotto c’è uno schema di come ti suggerirei di costruire il tuo primo set di cinque minuti per ottenere il massimo dal tuo tempo.

0-5 secondi: Metti in ordine il palco. Metti giù l’acqua, regola il microfono o metti il supporto dietro di te. Assicurati solo di essere pronto a partire. Non iniziare a parlare e poi cercare di fare queste cose, hai bisogno del contatto visivo con la folla, non del filo del microfono.

5-30 secondi: Arriva a una battuta. Arrivaci in fretta. Il pubblico ti giudica immediatamente, e tu hai solo pochi secondi per costruire la fiducia e assicurargli che sei divertente. Dovresti avere un grande one-liner con cui aprire. Se hai un aspetto ovvio, affrontalo. Assicurati solo di mantenerla breve, più lunga è l’attesa per farli ridere, meno successo avrà il resto del tuo set.

  • Alternativa: Quando cominci a migliorare la tua abilità comica, è anche una buona idea sostituire i primi 30 secondi con una battuta di osservazione sul locale (non insultarlo), la zona, o un commento amichevole su un altro comico nello show. Molti professionisti lo fanno perché fa due cose Dimostra la tua capacità di essere divertente sulle punte, e porta il pubblico nel momento. Non lo vedranno come qualcosa di scritto e si connetteranno meglio con te.

30-60 secondi: A questo punto dovresti avere 3 o 4 battute. Le tue battute dovrebbero essere brevi per iniziare. Vuoi ottenere il maggior numero di risate al minuto possibile. La maggior parte dei comici tende a parlare dell’aspetto fisico o da dove vengono per iniziare. Qui è dove si stabilisce il tono del resto del tuo set. Sei autoironico? Sei sarcastico? Sei energico? Fatti conoscere come persona entro il primo minuto, devono connettersi con te o sarà una battaglia in salita.

1 min-4 min: Non ti dirò esattamente cosa mettere qui perché questo è il tuo marchio di umorismo e non c’è un metodo da taglierino per costruire grande materiale, ma ti darò alcuni consigli su quale dovrebbe essere la struttura a metà del tuo set.

  • Innanzitutto, continua a mantenere le battute brevi. Nessuna singola battuta dovrebbe superare i 30-45 secondi. E se hai una battuta di 45 secondi, dovrebbe avere diverse battute costruite man mano che ti avvicini alla grande battuta finale. Il pubblico è indulgente con battute brevi che non funzionano, ma quando si investe il loro tempo in una storia che non paga, si rivolteranno contro di te.
  • In secondo luogo, il tuo set dovrebbe fluire. Cerca di avere delle transizioni e fai in modo che una battuta conduca alla successiva. Rende il tuo set più memorabile per il pubblico quando può seguirti, rischi meno di perdere la loro attenzione, e puoi iniziare a costruire il tuo personaggio sul palco mantenendo un tema.
  • Terzo, non farti turbare da battute che non funzionano. Devi mantenere il ritmo, e lasciare che una battuta fallita ti rovini le battute buone.

4 min-5 min: Il tuo ultimo minuto dovrebbe essere il tuo minuto migliore. Hai iniziato questo set con la tua seconda battuta più forte, finisci con la tua più forte. Colpiscili con alcune piccole battute e poi colpiscili con quella grande proprio alla fine. Questa è la battuta per cui si ricorderanno di te e può fare o rompere il tuo set, anche se il resto del tuo set è stato una merda. Ho visto comici mangiarsela per 4 minuti e chiudere con una battuta di grande impatto e avere membri del pubblico che li lodavano all’uscita. Ora, se la battuta non funziona è importante che tu finisca comunque il tuo set. Alcuni comici continuano a cercare di vendere una battuta o vanno in un’altra battuta e vanno oltre il tempo. Non essere quel comico. Inoltre, dopo la tua ultima battuta, ripeti il tuo nome. “Sono …. Grazie!” Il pubblico non ricorderà il tuo nome finché non gli piacerai, quindi digli il tuo nome prima di andartene.

Consigli extra:

  • Mantieni il materiale personale, ma relazionabile se puoi. Le battute incentrate su eventi veri non solo sono ottime per connettersi con la folla, ma sono anche facili da ricordare perché sono realmente accaduti. Le battute in cui sei coinvolto risultano anche genuine e di solito ottengono una risposta migliore.
  • Nessuno spunto musicale. Questi sono difficili da cronometrare, e avete solo 5 minuti. Stai lontano da loro per i tuoi primi set.
  • Stai alla larga dal lavoro con la folla. Non è così facile come pensi. È un mestiere che si impara nel corso degli anni, e sinceramente la maggior parte di esso non è davvero nel momento, ma più di uno scherzo controllato con la partecipazione del pubblico.
  • Se cronometri il tuo set e sono 5 minuti esatti, taglialo. Se ottieni delle risate, non vorrai passarci sopra iniziando subito una nuova battuta, quindi anticipa una pausa per le risate/applausi. Se non ne ottenete, cosa che ci si aspetta al vostro primo tentativo, allora sarete un po’ corti. Ma breve è sempre, sempre, sempre meglio che andare lungo. NON andare oltre la luce. Mai. Anche se dovete abbandonare una battuta, scendete dal palco quando vi viene richiesto.
  • Mantenete solo il materiale. Niente promozioni, niente “salute alle truppe”, niente brindisi, niente autopromozione, solo battute.
  • Se si tratta di uno showcase, a meno che tu non sia l’ultimo comico, evita di dire al pubblico di applaudire il presentatore o gli altri comici quando sali sul palco. Il pubblico si stanca di applaudire più e più volte mentre ogni comico che sale sul palco cerca di strappare applausi a buon mercato all’inizio. Semplicemente entra nel tuo materiale.

Buona fortuna e divertiti a costruire il tuo set. Ricorda, continua a fare le tue battute per migliorarle. Non dovresti fare cinque minuti nuovi ogni volta che sei sul palco. Fai pratica, costruisci e perfeziona e avrai un solido cinque minuti per un nastro o un’audizione in pochissimo tempo. Hai qualcosa da aggiungere? Fallo nei commenti qui sotto, e sentiti libero di condividere!