Cosa fa un ambasciatore?

Le seguenti tredici dimensioni riflettono le competenze, le abilità e le qualità personali ritenute essenziali per il lavoro del Servizio Estero presso il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

ComposizioneLa capacità di mantenere la calma, l’equilibrio e l’efficacia in situazioni stressanti o difficili; di pensare con i propri piedi, adattandosi rapidamente a situazioni mutevoli; di mantenere l’autocontrollo

Adattabilità culturaleLa capacità di lavorare e comunicare efficacemente e armoniosamente con persone di altre culture, sistemi di valori, credenze politiche e circostanze economiche; riconoscere e rispettare le differenze in ambienti culturali nuovi e diversi

Esperienza & MotivazioneLa capacità di dimostrare conoscenze, abilità o altri attributi acquisiti da esperienze precedenti rilevanti per il servizio estero; articolare una motivazione appropriata per entrare nel servizio estero

Integrazione delle informazioni & AnalisiLa capacità di assorbire e conservare informazioni complesse da una varietà di fonti; trarre conclusioni ragionate dall’analisi e dalla sintesi delle informazioni disponibili; valutare l’importanza, l’affidabilità e l’utilità delle informazioni; ricordare i dettagli di una riunione o di un evento senza il beneficio di appunti

Iniziativa & LeadershipLa capacità di riconoscere e assumersi la responsabilità di un lavoro che deve essere fatto; La capacità di riconoscere e assumere la responsabilità di un lavoro che deve essere svolto; di persistere nel completamento di un compito; di influenzare significativamente l’attività, la direzione o l’opinione di un gruppo; di motivare gli altri a partecipare all’attività che si sta conducendo

GiudizioLa capacità di discernere ciò che è appropriato, pratico e realistico in una data situazione; di pesare i meriti relativi di richieste concorrenti

Obiettività / IntegritàLa capacità di essere giusto e onesto; evitare inganni, favoritismi e discriminazioni; presentare le questioni in modo franco e completo, senza iniettare pregiudizi soggettivi; lavorare senza lasciare che i pregiudizi personali pregiudichino le azioni

Comunicazione oraleLa capacità di parlare correntemente in modo conciso, grammaticalmente corretto, organizzato, preciso e persuasivo; trasmettere sfumature di significato con precisione; usare stili di comunicazione appropriati per adattarsi al pubblico e allo scopo

Pianificazione & OrganizzazioneLa capacità di dare priorità e ordinare i compiti in modo efficace, di utilizzare un approccio sistematico per raggiungere gli obiettivi, fare un uso appropriato di risorse limitate

ResourcefulnessLa capacità di formulare alternative o soluzioni creative per risolvere i problemi, di mostrare flessibilità in risposta a circostanze impreviste

Lavoro con gli altriLa capacità di interagire in modo costruttivo, cooperativo e armonioso; lavorare efficacemente come giocatore di squadra; stabilire relazioni positive e guadagnare la fiducia degli altri; usare l’umorismo in modo appropriato

Comunicazione scrittaLa capacità di scrivere un inglese conciso, ben organizzato, grammaticalmente corretto, efficace e persuasivo in un tempo limitato

Analisi quantitativaLa capacità di identificare, compilare, analizzare e trarre conclusioni corrette da dati pertinenti; riconoscere modelli o tendenze nei dati numerici; eseguire semplici operazioni matematiche

Sebbene l’elenco delle qualifiche di funzionari e diplomatici richieste dal Dipartimento di Stato americano sia molto ampio, esso non può essere considerato come un’eccezione.S. State Department è ampia, ma non descrive completamente le esigenze di questi dipendenti pubblici.

Gli ambasciatori, per la natura del loro lavoro, devono vivere lontano da casa per lunghi periodi di tempo. Devono viaggiare frequentemente all’interno del paese ospitante e avanti e indietro tra il paese ospitante e quello di origine. Il loro lavoro, essenzialmente, è quello di essere un intermediario tra due governi, che probabilmente non saranno d’accordo su tutte le questioni.

Il ruolo, anche se prestigioso, è estremamente stressante. Le ambasciate, il principale luogo di lavoro degli ambasciatori, sono spesso bersaglio primario di proteste, attentati e altri disordini politici.