Come spruzzare una perfetta texture a buccia d’arancia

La texture a buccia d’arancia è una texture splatter che viene spruzzata su pareti e soffitti per dare loro una texture che è simile a una buccia d’arancia.

Ci sono in realtà diverse ragioni per cui qualcuno vorrebbe spruzzare una buccia d’arancia sulle pareti o sui soffitti. Ma molte persone pensano che spruzzarne una sia troppo complicato e che non abbia un bell’aspetto.

Tessitura a buccia d'arancia

In realtà, spruzzare una texture a buccia d’arancia è incredibilmente facile, hai solo bisogno degli strumenti giusti, un po’ di istruzioni e un po’ di pratica e chiunque può ottenere risultati perfetti.

Index

  • Benefici della texture a buccia d’arancia
  • Strumenti necessari per spruzzare la buccia d’arancia
  • Passi per spruzzare una perfetta texture a buccia d’arancia
  • Come dipingere sulla texture a buccia d’arancia
  • Come rimuovere la texture a buccia d’arancia
  • Carta d’istruzioni stampabile

Vantaggi delle pareti a buccia d’arancia

Appartamento bianco

Mentre molte persone oggi considerano l’aspetto delle pareti strutturate datato, ci sono in realtà alcune ragioni molto reali per cui potresti voler spruzzare una texture a buccia d’arancia sulle tue pareti o sui tuoi soffitti.

Le pareti a buccia d’arancia sono più durevoli delle pareti piatte. Grazie alla texture, piccole ammaccature e graffi non si vedranno così facilmente come sulle pareti piatte. Questo rende la buccia d’arancia un’opzione molto popolare per le proprietà in affitto e le proprietà commerciali.

La buccia d’arancia nasconde molto bene i difetti esistenti nelle pareti e nei soffitti. Se avete acquistato una casa o una proprietà in affitto che è in cattivo stato, rendere le pareti lisce può essere un compito molto difficile. Può significare cartongesso nuovo di zecca e un sacco di soldi. Una rapida texture a buccia d’arancia, d’altra parte, può rendere le pareti piuttosto belle in modo rapido ed economico.

Strumenti necessari per spruzzare una texture a buccia d’arancia

  • Più 3 Fango per cartongesso – Questo è il fango che si mescolerà per spruzzare sulle pareti e/o sul soffitto.
  • Miscelatore e paletta per il muro a secco – I trapani ordinari non sono adatti a mescolare materiale pesante come il fango per il muro a secco. Sono necessari un miscelatore e una paletta.
  • Spruzzatore Wagner Power Tex Texture – Questo è il mio spruzzatore di texture fai da te preferito. Non richiede un compressore d’aria.
  • Plastica da pittore – Questo è per la preparazione della stanza.
  • Nastro – Questo è per la preparazione.

Passi per spruzzare una perfetta buccia d’arancia

Spruzzare una perfetta texture a buccia d’arancia non è un processo complicato. Ci vuole una mano ferma, gli strumenti giusti e una texture con la giusta consistenza.

Passo 1: Preparare l’area da trattare

La prima cosa da fare per qualsiasi progetto è preparare l’area in cui si sta lavorando.

Quando si spruzza una texture splatter, è necessario rimuovere tutti i coperchi delle prese e tutti i mobili dalla stanza.

Poi, coprite gli interruttori della luce con un pezzo di nastro adesivo e le luci con del nastro adesivo e della plastica da pittore.

Dopo che tutto è stato rimosso dalla stanza e le prese e le luci sono coperte, vorrete bloccare la stanza dal resto della casa. Questo potrebbe significare semplicemente chiudere le porte e attaccare fogli di plastica per pittori per bloccare le aperture.

Inoltre, assicuratevi di tappare tutte le prese d’aria e i ritorni d’aria nella stanza. Non vuoi che il tuo pasticcio polveroso venga risucchiato proprio nel tuo forno.

Fase 2: Mescola il tuo fango alla giusta consistenza

Una texture a buccia d’arancia è fatta usando il fango di base del muro a secco e mescolando con acqua fino a quando la consistenza è simile alla pastella del pancake.

Prendete un secchio da 5 galloni e riempitelo per metà con il fango per cartongesso Plus 3.

Poi, prendete il vostro trapano miscelatore e la paletta e iniziate a mescolare il fango mentre versate lentamente l’acqua e la mescolate. Non versare troppa acqua alla volta, perché non vuoi che la miscela diventi troppo liquida.

Una volta che il composto ha raggiunto la consistenza della pastella per pancake, sei pronto a partire.

Step 3: Spruzza la tua texture

Ora che hai preparato la stanza e mischiato una quantità perfetta di fango da spruzzare sulla tua texture splatter, è il momento di spruzzare!

Inizia riempiendo la tua tramoggia di fango e mettiti una maschera antipolvere, il fango entrerà nell’aria mentre stai lavorando.

Pro Tip: Se ti stai chiedendo altre opzioni oltre al Wagner Tex Spray, onestamente, l’unica volta che consiglierei a qualcuno di non usare questo spruzzatore è se già possiede un compressore d’aria e una pistola / tramoggia per texture. E siamo onesti, se hai già queste cose, probabilmente hai già spruzzato texture prima e non stai leggendo questo.

Puoi comprare una Wagner Spray Tex su Amazon.

Assicuratevi di usare l’ugello con il foro più piccolo sul vostro spruzzatore Wagner Power Tex. Il foro più piccolo aiuterà a creare gocce più piccole, che è ciò che si desidera quando si spruzza la texture splatter.

Quando si inizia a spruzzare si desidera posizionare la pistola a circa 3′ di distanza dalla superficie che si sta spruzzando. Una volta che si preme il grilletto e il materiale inizia a scorrere, non ci si vuole fermare. Continuate a muovervi in uno spazio uniforme sovrapponendo circa il 50% ad ogni passaggio.

Il trucco principale quando si spruzza la texture a buccia d’arancia è quello di fare un po’ di pratica e trovare un ritmo. Una volta che si inizia a spruzzare una stanza, non fermarsi fino a quando la stanza è completata.

Pratica di spruzzatura su una tavola o un foglio di roccia extra prima di passare alle pareti.

Quando sei pronto per iniziare a spruzzare, non vuoi che il tuo primo pezzo di spray sia sulle pareti o sul soffitto, questo è solo chiedere un inizio approssimativo.

Ora è il momento di impostare il tuo Wagner Tex Spray e fare un po’ di pratica con la tua tecnica di spruzzatura.

Prendi il tuo Wagner Tex Spray, la tua texture mista, una prolunga e una tavola di scarto (muro a secco o altro).

Puoi anche fare pratica spruzzando sui tuoi muri, ma probabilmente dovrai raschiarli quando hai finito se la texture non viene bene.

Pratica spruzzando la tua texture a buccia d’arancia spessa e sottile, vedi quale texture ti piace di più. Ad alcune persone piace molto sottile dove la texture non copre completamente il muro. Ad altre persone (me compreso) piace che la buccia d’arancia sia spessa sulle pareti e che non ci sia il cartongesso a mostrare attraverso.

Ora che sei pronto e hai fatto un po’ di pratica, è il momento di spruzzare la tua texture splatter.

Controlla la texture per coerenza

Mentre stai spruzzando la tua texture, è una buona idea fermarsi ogni 10 piedi circa e controllare la tua texture. Se sembra irregolare o leggera, dovresti fermarti e tornare indietro e spruzzare nuovamente sull’area.

Questo può essere fatto anche quando avete completato una stanza. Anche se la texture è asciutta, si può comunque tornare indietro e aggiungere altri schizzi di buccia d’arancia.

Se pensi che la tua texture sia troppo spessa e non ti piace il look hai due opzioni.

Prima di tutto, se la texture è ancora bagnata, puoi prendere un coltello da fango da 9″ e raschiare facilmente la texture. Se la texture si è asciugata e non vi piace, dovrete carteggiare lo splatter e ricominciare da capo. Dal momento che non c’è nessuna vernice che copre la texture ancora, dovrebbe ancora carteggiare abbastanza facilmente.

Fase 4: Pulizia

Ora che hai finito di spruzzare la tua texture a buccia d’arancia, è il momento della pulizia.

Assicurati di lavare il tuo spayer e la tua tramoggia prima che il fango abbia avuto il tempo di asciugarsi e lava via tutti i coltelli da fango che hai usato.

Ora è anche il momento di pulire il pavimento. Si spera che tu abbia coperto il pavimento con panni stesi o che il tuo pavimento sia di cemento, in modo da poterlo raschiare.

Consigli per dipingere pareti e soffitti a buccia d’arancia

Pittura a rullo su buccia d'arancia

Pittura su buccia d’arancia non è un processo complicato. Le linee di taglio richiedono un po’ più di pazienza, ma a parte questo, è un processo semplice.

Se stai dipingendo dei soffitti, guarda questo articolo su come dipingere i soffitti a popcorn (stesso processo per i soffitti a buccia d’arancia).

Avere pazienza nel tagliare i soffitti

Tagliare i soffitti su una parete strutturata con il pennello è un po’ più lento che spazzolare le linee di taglio su una parete piatta.

Quando si tagliano i soffitti su una parete strutturata, è necessario rallentare e mescolare il pennello avanti e indietro per lavorare in tutte le scanalature e gli angoli.

Guarda il nostro post Tutto sui pennelli per scegliere il pennello giusto per il lavoro.

Utilizzare un rullo più spesso

L’unico consiglio per la stesura di pareti strutturate rispetto alle pareti piatte è che si dovrebbe utilizzare un rullo più spesso.

Per la maggior parte delle pareti piane, un rullo da 3/8″ – 1/2″ sarà perfetto. Quando stai dipingendo pareti strutturate, un rullo con pelo da 3/4″ è perfetto. Questa imbottitura extra permetterà al rullo di entrare facilmente in tutte le aree strutturate e di dipingere velocemente senza rallentare.

Come rimuovere la texture a buccia d’arancia

Rimuovere la texture splatter è qualcosa di cui molte persone hanno paura, ma come tutto il resto qui, in realtà non è così complicato con gli strumenti giusti e alcune istruzioni.

Quando si vuole rimuovere la buccia d’arancia, è necessario ricordare che sotto la vernice è solo fango del muro a secco e il fango del muro a secco è facilmente carteggiabile.

Strumenti necessari per la rimozione della texture a buccia d’arancia

Non si vuole carteggiare lo splatter a mano, però, sarebbe un incubo. Idealmente, vi suggerisco fortemente di investire in una levigatrice elettrica per muri a secco.

Levigatrici per muro a secco sono in genere poco più di 100 dollari e valgono ogni centesimo. Dopo il vostro progetto, potete facilmente venderla su Craigslist o anche andare al vostro Home Depot locale e affittarne una.

Consiglio anche di collegare la levigatrice a secco a un aspiratore per negozi se volete mantenere l’area il più possibile priva di polvere.

Rimuovere la struttura con la levigatura – La migliore & soluzione più semplice

Prendi il disco di levigatura di grana più bassa, 60 o 80 e accendi la levigatrice. Un disco di grana 60 può fare dei veri danni al muro, quindi assicuratevi di muovere continuamente la levigatrice intorno al muro. Questo dovrebbe fare un lavoro veloce dei punti alti della texture splatter.

Come per la levigatura di qualsiasi altra superficie, si vuole lavorare con i dischi abrasivi dal numero più basso al numero più alto. Un passaggio veloce con ogni disco abrasivo dovrebbe essere sufficiente. Se volete un muro davvero bello e liscio, progettate di andare fino a 180 grit o anche 240.

Ispezionare il muro per la levigatezza

Una volta che avete levigato tutte le pareti e lavorato attraverso i diversi dischi, è il momento di ispezionare il muro per la levigatezza.

Ci sono tre modi per farlo, il test visivo di base, il test della mano e il test della luce.

Se il muro è ancora piuttosto ruvido, dovreste essere in grado di guardare sopra le pareti e vederlo facilmente ad occhio nudo.

Se non vedi molto solo guardando, prova a far scorrere le mani lungo il muro perché questo ti permetterà di sentire la ruvidità del muro che potresti non essere in grado di vedere.

Se non senti nessun punto ruvido, probabilmente sei a posto. Ma se vuoi davvero assicurarti che il muro sia in buona forma, facendo brillare una lampada o una luce da lavoro sul muro mostrerai tutte le imperfezioni del muro.

Aggiungi un appuntamento per rendere il muro liscio

Se il muro non è ancora abbastanza liscio per i tuoi gusti, vorrai rasare le pareti.

Prendete un po’ di fango da muro a secco Plus 3 e una spatola da 9″ e spatolate uno strato molto sottile di fango da muro a secco sulle vostre pareti. Date un paio d’ore per asciugare e poi date al muro un’altra levigatura. Di solito un disco di grana 180 o 240 sarà perfetto.

Le tue pareti dovrebbero essere lisce e pronte per il primer.

Carta di istruzioni stampabile

Tempo di preparazione30 minuti
Tempo attivo1 ora
Tempo totale1 ora e 30 minuti
DifficoltàFacile
Costo stimato $25-$150

Istruzioni

  1. Prepara l’area per il lavoro. Rimuovi i coperchi delle prese di corrente dalle pareti, la plastica e il nastro adesivo dalle luci, rimuovi i mobili dalla stanza, copri i pavimenti con teli, copri gli sfiati e sigilla la stanza.
  2. Mescola il fango del muro a secco alla giusta consistenza. Riempire un secchio da 5 galloni fino a metà con il fango del muro a secco Plus 3 e mescolare con acqua utilizzando un trapano miscelatore fino a quando il fango ha la consistenza della pastella per pancake. Sottile, ma non brodoso.
  3. Pratica spruzzatura su raschiare il muro a secco, legno o area poco appariscente prima. Cerca di capire la tua tecnica di spruzzatura prima di iniziare la tua stanza da finire. Sovrapponi lo spruzzo del 50% ad ogni passaggio e tieni l’ugello della texture a circa 3′ dalla parete o dal soffitto.
  4. Spruzza le tue pareti con il fango per creare la texture a buccia d’arancia desiderata. Iniziate spruzzando un po’ sottile, perché potete aggiungere più texture in seguito per addensare l’aspetto.
  5. Controllare la texture prima della pulizia, spruzzare nuovamente le aree sottili.
  6. Pulire tutti gli strumenti e i materiali prima che il fango si sia asciugato per una più facile pulizia.

Note

Può essere usata qualsiasi pistola per texture, tramoggia e compressore d’aria, ma personalmente preferisco la Wagner Spray Tex perché è un’unità tutto in uno che non ha bisogno di un compressore d’aria. Ha una turbina d’aria incorporata ed è perfetta per il fai da te.

Prodotti consigliati

Come socio di Amazon e membro di altri programmi di affiliazione, guadagno dagli acquisti qualificati.

  • Wagner Spray Tex
    Wagner Spray Tex
  • WEN Drywall Sander
    WEN Drywall Sander
  • Plus 3 Drywall Mud
    Plus 3 Drywall Mud

Posso stendere una texture a buccia d’arancia?

È assolutamente possibile, anche se non sarà così bello come una texture spruzzata. La maggior parte dei negozi di ferramenta vendono un rullo a “buccia d’arancia” che si usa per spalmare del fango diluito sul muro a secco.

Come si ripara la texture a buccia d’arancia?

La texture a buccia d’arancia non è necessariamente difficile da riparare, ma può essere difficile abbinare la texture esistente. Una buccia d’arancia arrotolata o una bomboletta di spray sulla buccia d’arancia funziona bene, ma potrebbe non corrispondere perfettamente.

Qual è la differenza tra la buccia d’arancia e la texture Knock Down?

Orange Peel vs Knock Down Texture

La texture Knock Down è fondamentalmente una texture a buccia d’arancia più spessa che è stata “buttata giù” con un coltello da fango in gomma dopo essere stata spruzzata. Questo dà al knock down grandi aree piatte di texture.

Come appare la texture a buccia d’arancia?

Come spruzzare una perfetta texture a buccia d'arancia 1

L’idea della texture a buccia d’arancia è che assomigli alla buccia di una vera arancia. Significa che ha dei piccoli semicerchi rotondi di texture/stipple.