Come prendersi cura dei pesci Molly: A Complete Fact Sheet, Breeding, Behavior, and Care Guide

I Molly sono un piccolo pesce tropicale che nasce nei corsi d’acqua dolce e nelle paludi – o, occasionalmente, nell’oceano. Dal momento che sono in grado di sopravvivere sia in acqua salata che in acqua dolce, sono un pesce piuttosto unico che è diventato estremamente popolare tra gli appassionati di acquariofilia nel corso degli anni.

Questi piccoli pesci sono portatori vivi – il che significa che danno alla luce la loro prole, piuttosto che deporre le uova come molte altre specie di pesci.

Sono estremamente gentili e sono disponibili in colori attraenti e vibranti di molte sfumature.

I pesci Molly suonano un po’ come se dovessero arrivare direttamente dall’Irlanda – quel nome! – ma i Molly sono in realtà una collezione di tre specie di pesci originari delle regioni costiere del sud-est degli Stati Uniti, del Golfo del Messico, del Sud America e dell’America Centrale. Sono stati tutti incrociati e ibridati al punto che è quasi impossibile distinguerli.

pesce Molly isolato su sfondo nero

La prima specie di pesce d’acqua dolce Molly è il Sailfin Molly – o Poecilia latipinna – che proviene in particolare dalle zone del Golfo del Messico insieme al sud-est degli Stati Uniti. Sono allevatori prolifici e stanno bene in qualsiasi cosa, dall’acqua dolce all’acqua salmastra e persino negli acquari d’acqua salata. Se acquistate un Molly selvatico, è probabile che sia uno di questi.

La seconda specie è il Molly a pinne corte – Poecilia sphenops – che si adatta alla vita in acquario più rapidamente delle altre specie di Molly. Questo li rende un’opzione fantastica per gli acquariofili principianti in particolare. Si riproducono anche come pazzi e tollerano praticamente qualsiasi tipo di acqua – tranne quella dolce. Questa è l’altra specie molto probabile di Molly che può essere catturata in natura.

La terza specie di Molly è la Mexican Sailfin Molly o Poecilia velifera. Questa specie si trova nelle aree costiere intorno alla penisola dello Yucatan e può anche tollerare l’acqua salata. Tendono ad essere più difficili da tenere in acquario rispetto alle altre due specie, tuttavia, perché non si riproducono altrettanto bene in cattività. Questo significa anche che è meno probabile trovarli in cattività.

Troverete un sacco di altre informazioni sui pesci molly per rispondere a tutte le vostre domande sui Molly, come quanto vivono i pesci molly? La cura dei pesci molly dalmata è diversa da quella dei silver molly o dei black molly? Qual è la dimensione media dei pesci molly? O quali sono i colori comuni dei pesci molly?

Tuffiamoci più a fondo.

Presente introduzione ai pesci molly

Famiglia Poeciliidae
Nome scientifico Poecilia sphenops, Poecilia latipinna, o Poecilia velifera
Tipi popolari di Molly Balloon Molly, Black Molly, Sailfin Molly, Lyretail Molly, Dalmation Molly, Silver Molly, Dalmation Lyretail Molly, Black Sailfin Molly, White Sailfin Molly, Gold Dust Molly, Balloon Belly Molly, Gold Doubloon Molly, Harlequin Sailfin Molly, Platinum Lyretail Molly, Gold Sailfin Molly, Creamsicle Sailfin Lyretail Molly, Red Sunset Molly, Wild Molly, Orange Molly, Pesce bianco Molly
Livello di cura Facile

Habitat naturale, identificazione e dove acquistare

L’habitat naturale di un Molly può variare ampiamente. Come detto sopra, sono estremamente adattabili e possono vivere in acqua dolce, salmastra o anche salata e prosperare.

L’unico problema che hanno con l’acqua è l’acqua dolce – che è importante da notare per alcune altre specie di pesci con cui potreste tenerli. È interessante notare che questi piccoli pesci possono tollerare anche alti livelli di idrogeno solforato.

Più spesso, i pesci molli si trovano in sezioni poco profonde di fiumi, torrenti e paludi, in Nord, Centro e Sud America. Sono più comunemente osservati mentre si muovono nelle secche lungo i bordi di questi luoghi, così come nei corsi d’acqua di pianura, negli stagni, negli estuari e nelle paludi.

Il substrato naturale in queste regioni è sabbioso con rocce e detriti sulla parte superiore, il che ci dà un indizio sul tipo di acquario in cui dovremmo tenerli.

A causa del luogo in cui vivono in natura, i Molly sono anche circondati naturalmente da molte piante acquatiche. Le piante forniscono loro riparo e cibo, specialmente durante il processo riproduttivo. I fiumi dove vivono sono tropicali o semi-tropicali, quindi ricevono una discreta quantità di luce solare per la crescita delle piante.

La vegetazione galleggiante è spesso un riparo sotto il quale vivono questi piccoli pesci, che fornisce loro uno scudo protettivo contro l’avvistamento dei predatori.

L’acqua dove vivono i Molly è naturalmente lenta e calda, con un pH che tende ad una leggera alcalinità.

I Molly Sailfin sono anche capaci di sopravvivere in un ambiente povero di ossigeno. Sono in grado di utilizzare la loro bocca rovesciata per respirare nel sottile film di ossigeno sulla superficie dell’acqua – che è il modo in cui possono sopravvivere in habitat di acqua salata.

I pesci Molly hanno un corpo appiattito, con un centro “alto” che si restringe in una punta alla bocca. Hanno grandi pinne caudali che sono a forma di ventaglio e sono trasparenti o molto colorate. La pinna dorsale ha una forma simile o si appiattisce contro il corpo, a seconda della specie di Molly.

I pesci Molly sono vivi e le femmine sembrano essere quasi sempre incinte, grazie al vorace comportamento riproduttivo dei pesci Molly. Le femmine sono più grandi dei maschi e abbastanza facili da identificare, soprattutto a causa della gravidanza quasi costante.

E se vi state chiedendo quanto diventano grandi i pesci molly, la risposta è: fino a 4,5 pollici.

Questa dimensione può anche aiutarvi a identificare il pesce Molly da un’altra specie di pesce dall’aspetto simile se non avete molta familiarità con loro. Alcune specie di guppy possono sembrare simili ai pesci Molly, ma i guppy sono circa la metà delle dimensioni dei Molly una volta cresciuti.

Quando siete pronti a comprare i pesci Molly, potete trovarli in diversi posti online a prezzi modici. Alcuni dei posti migliori per trovare una gamma di specie e tipi includono:

  • Live Aquaria
  • That Pet Place
  • Arizona Aquatic Gardens

Condizioni ottimali dell’acqua per i Molly

Temperatura dei pesci Molly 70°F – 82°F
pH 7.5 – 8.5
Durezza 10° a 25° dH

Raccomandazioni sui tannini

I tannini ammorbidiscono l’acqua. I Molly sono pesci d’acqua dura, quindi è importante pulire completamente il driftwood e altre decorazioni dell’acquario che possono contenere tannini.

Monitorare i livelli di GH e KH quando si introduce qualcosa di nuovo che può contenere tannini e pulire di nuovo a fondo se i livelli cambiano dopo un cambiamento nello scenario.

Altre esigenze di chimica dell’acqua

I molly tecnicamente stanno bene in qualsiasi tipo di acqua tranne che in quella dolce. Prosperano maggiormente in acquari d’acqua dolce e salmastra, anche se possono sopravvivere in vasche marine se l’acqua è trattata correttamente.

pesce molly dalmata

Impianto vasca

Dimensione minima della vasca 15 galloni o 30 per le specie sailfin
Dimensione ottimale della vasca 20+ per 1 molly con un extra 3 galloni per ogni ulteriore molly
Forma ottimale della vasca Gli acquari alti sono ideali per i molly
Tipo di filtro consigliato Qualsiasi – ma vai più grande di quello che pensi ti servirà

Flusso d’aria supplementare e come fornirlo: I Molly danno il meglio con un ulteriore movimento d’aria nell’acquario. Aggiungete più pietre d’aria – idealmente una ogni 10 galloni – per aiutare i molly a prosperare.

I molly allevati in cattività sono abituati più o meno allo stesso ambiente, quindi non dovrete preoccuparvi troppo di avere bisogno di un setup diverso da quello di altre vasche per pesci con esigenze simili di chimica dell’acqua.

I molly sono pesci tropicali, quindi hanno bisogno che la loro vasca sia mantenuta a una temperatura abbastanza calda per mantenerli sani e felici. Hanno anche bisogno di acqua dura e livelli di pH in equilibrio, sia che li teniate in acquari d’acqua dolce o salmastra.

Basta ricordare di abbinarli a piante e pesci che hanno bisogno di acqua a movimento lento.

Creare il paesaggio

I collie danno il meglio con un substrato sabbioso sul fondo della vasca – questo assomiglia più naturalmente al loro ambiente naturale – e un sacco di piante vive fornirà loro il rifugio di cui hanno bisogno. Le piante aiutano anche con una varietà di altri problemi – come aiutarli a trovare alghe da mangiare – e aggiungono molto all’acquario in generale, comunque.

I moscerini stanno davvero in tutte le regioni della vasca, quindi avere piante più alte come le Anubias può davvero aiutarli quando hanno bisogno di nascondersi.

Si nutrono anche di rocce e grotte o fessure dove possono nascondersi. Dato che sono prolifici e molto socievoli, tendono ad avere bisogno di un po’ di protezione in più se hanno dei compagni di vasca che non sono timidi.

Per quanto riguarda l’illuminazione, hanno bisogno di una luce da media a luminosa – anche se media è il loro ideale. Questo fornisce alle piante che amano abbastanza luce per la fotosintesi senza causare una crescita eccessiva di alghe – anche se i Molly amano sgranocchiare qualche alga – e rende la manutenzione dell’acquario più facile per voi.

Le piante non solo forniscono il riparo di cui hanno bisogno, ma danno anche ai Molly una fonte di cibo.

I Molly sono pesci medio piccoli, a seconda del loro ambiente, quindi hanno bisogno di molto spazio per nuotare. Sono abituati a vivere in acque poco profonde, ma amano le vasche alte dove possono raggiungere la superficie e aspirare l’aria.

Piante migliori Vallisneria, Sagittaria, Najas – o erba guppy – Hornwort, Duckweed, Anacharis, Anubias
Illuminazione migliore Media
Decorazioni migliori Le mosche fanno meglio con substrato sabbioso. Stanno in giro per tutta la vasca, ma spesso scendono sul fondo per nascondersi nella base delle piante. Fornire loro fessure, grotte, o altre rocce per ulteriori nascondigli.
Decorazioni da evitare Tutto ciò che ha bordi taglienti – soprattutto se si dispone di Sailfin Mollies. Questi oggetti appuntiti possono impigliarsi e tagliare le loro pinne delicate e causare gravi problemi di salute e danni fisici ai pesci.

Considerazioni fisiologiche

Dimensione massima Fino a 4.5 pollici
Tasso di crescita I collie raggiungono la maturità sessuale intorno ai 3 o 4 mesi di età
Durata della vita Fino a 5 anni
Temperament Peaceful
Regione preferita della vasca Tutte le regioni
Spessore delle scaglie Può essere danneggiato da oggetti taglienti nelle loro case. Evitare il substrato con bordi taglienti o rocce che non sono stati arrotondati e levigati.
Considerazioni sulle branchie I collie vivono in acqua a lento movimento quindi dovrebbero essere tenuti in situazioni di acqua a lento movimento per la salute ottimale delle loro branchie. Questo può aiutare a mantenerli senza malattie.
Considerazioni sulla vescica natatoria I pesci molli hanno vesciche natatorie standard. Questo significa che sono particolarmente suscettibili a problemi di sovralimentazione – cercate il gonfiore della pancia – e disturbi della vescica natatoria.
Considerazioni sulla forma delle pinne Le specie di Molly che allevate avranno diverse forme di pinne. I Molly Sailfin hanno pinne particolarmente sensibili rispetto ai Molly a pinne corte. Non dovrebbero essere allevati con pesci che mordono le pinne di altri pesci.

La vita media dei Molly varia tra i tre e i cinque anni.

Questo presuppone che i Molly abbiano condizioni di acqua adeguate e cure appropriate. Alcune specie – come il Balloon Molly – avranno una vita più breve, grazie all’inbreeding che crea una naturale deformazione della spina dorsale, creando la forma a palloncino.

E mentre le varie specie di pesci Molly hanno alcune differenze nei dettagli, tutte richiedono generalmente lo stesso allestimento della vasca dei pesci Molly e le stesse cure di base.

Le differenze principali saranno nella quantità di cibo di cui una specie ha bisogno – i pesci più grandi hanno generalmente bisogno di più cibo di un pesce più piccolo – e quanto attentamente è necessario monitorare le loro pinne.

Società

Il comportamento dei pesci Molly per natura, è pacifico e sociale, anche se i maschi possono essere un po’ aggressivi verso altri maschi Molly, quindi è una buona idea fornire un singolo maschio con un mini harem di tre femmine ciascuno. Avere più femmine può anche aiutare la salute generale del pesce in generale, poiché i Molly sono peggio dei conigli. Un singolo maschio tenterà di riprodursi con una singola femmina molte volte – a volte fino al punto di sovraffaticamento della femmina, con conseguente grave stress e persino morte precoce.

I molly sono ottimi pesci per vasche di comunità, finché i loro compagni di vasca sono vicini a loro per dimensioni e temperamento altrettanto pacifico.

Assicuratevi di nutrire i pesci esistenti nel vostro acquario prima di aggiungere un nuovo Molly alla vasca. Questo aiuterà a proteggere il nuovo pesce da potenziali attacchi da parte di pesci che si sentono minacciati o spaventati da un nuovo compagno di vasca.

I Molly sono un pesce di comunità pacifico, quindi andranno d’accordo con altri pesci di comunità medio-piccoli che non sono più grandi dei Molly.

Alcuni compagni d’acquario ideali per i Molly sono:

  • Altri Molly
  • Cherry Barbs
  • Corydoras
  • Danios
  • Harlequin Rasboras
  • Rosy Barbs
  • Gouramis nani
  • Tetra
  • Yo-Yo Loaches
  • Zebra Loaches
  • Platys
  • Snails
  • Piccole, specie di gamberi non aggressivi
  • Guppies
  • Swordtails
  • Piccoli pesci angelo
  • Piccoli, non aggressivi
  • Endlers Livebearers
  • Minnows
codice spada da acquario con un pesce molly

Sesso, Allevamento e considerazioni riproduttive

In realtà è abbastanza facile distinguere i Molly – maschio da femmina. I maschi hanno pinne anali modificate e tendono ad essere sottili, mentre le femmine hanno una forma un po’ più rotonda. I maschi Sailfin saranno particolarmente facili da identificare, in quanto hanno le pinne dorsali a vela e le femmine no. Questo è vero solo nei maschi oltre i due anni di età, tuttavia.

Se state cercando di avere più Molly, allevarli non è esattamente quello che si dice difficile, dal momento che questi ragazzi sono prolifici e hanno un sacco di bambini tutti in una volta.

I Molly hanno bisogno di una vasca di almeno 20 galloni per coppia di pesci Molly se state tentando di riprodurli. Di solito ci vogliono tra i 40 e i 70 giorni per completare il periodo di gestazione.

E se vi state chiedendo, “quanti bambini hanno i molly in una sola gravidanza? Potresti essere sorpreso di sapere che la risposta è: un sacco. Le femmine di pesce molly partoriscono almeno 20 giovani molly vivi, anche se possono avere fino a 60 avannotti vivi che partoriscono.

Se il ventre della femmina diventa estremamente disteso – ammesso che tu sappia che è incinta – sta per partorire. È importante fornirle un posto tranquillo e pacifico per il parto. I Molly maschi e altri pesci di comunità nella vostra vasca possono causare stress alla futura madre, quindi è importante proteggerla. Se si stressa eccessivamente, può avere aborti e/o avannotti nati morti.

Il modo migliore per procedere con la riproduzione è quello di avere una vasca di riproduzione separata per il vostro Molly. Questo non solo aiuta a far sì che i Molly si riproducano, ma protegge la femmina una volta che è incinta. Anche gli avannotti saranno più sicuri una volta nati. Questo è uno dei metodi migliori per la cura e la protezione dei vostri piccoli di molly.

Se, tuttavia, non potete fornire un box di riproduzione separato, potete permettere alle vostre femmine di rimanere nell’acquario principale se ci sono abbastanza piante per aiutarla a nascondersi e proteggere i piccoli una volta nati.

Bisogni nutrizionali

I moli sono onnivori per natura. Tendono anche a mangiare qualsiasi cosa gli capiti a tiro, quindi è importante assicurarsi che il cibo fornito sia sano, naturale ed equilibrato.

Mangiano le piante nel loro acquario – quindi assicuratevi di ospitarli solo con piante che non vi dispiaccia far sgranocchiare. Sostituitele ogni volta che è necessario per mantenere la vasca ben piantata e sana.

La varietà è importante per la salute del vostro Molly. Le proteine sono importanti, ma anche la vegetazione. Aspettatevi di nutrirli con una combinazione di cibi di alta qualità che vanno da opzioni prodotte come fiocchi e pellet a basso contenuto di amido a verdure, vermi neri e gamberetti in salamoia.

I Molly in particolare sono noti per l’eccesso di cibo, quindi è molto importante rimuovere immediatamente dall’acqua il cibo in eccesso dopo l’alimentazione.

I Molly si comportano particolarmente bene con una combinazione di cibi preparati, snack proteici e verdure. Alcuni dei loro preferiti – che aiutano anche la loro colorazione e migliorano la loro salute – includono:

  • Cetrioli
  • Zucchine
  • Spirulina
  • Vermi di sangue congelati
  • Vermi di sangue liofilizzati
  • Gamberi di salamoia congelati
  • Gamberi di salamoiasecchi
  • Gamberi in salamoia
  • Cialde di alghe
  • Piselli
  • Fagioli verdi
  • Dafnia
  • Vermi neri
  • Cibo in scaglie di altacibo in scaglie di alta qualità
  • Pellet di alta qualità
  • Piante vive nel loro acquario

I mosconi dovrebbero mangiare due o tre volte al giorno.

Il miglior tipo di cibo di sostentamento Una combinazione di cibo in scaglie o pellet a basso contenuto di amido (preferibilmente senza cereali), insieme a un mix di gamberetti liofilizzati, spirulina e vermi di sangue congelati.
Cibo aggiuntivo per una salute ottimale Vermi neri, vermi sanguigni, Daphnia, gamberetti in salamoia, spirulina, wafer di alghe, lattuga romana, piselli verdi, fagiolini, pezzi di zucchina, cetriolo.
Alimenti speciali e considerazioni per il miglior colore e la crescita Un sano equilibrio di verdure, cibo in scaglie o pellet, e proteine aiuta il tuo Molly ad avere colori brillanti e vibranti e squame, occhi e branchie sani.
Quando e quanto spesso dare da mangiare ai pesci in base al ciclo di vita Dare da mangiare 2 a 3 volte al giorno, con cibo sufficiente ogni volta in modo che possano consumarlo tutto entro due o tre minuti. Rimuovere immediatamente il cibo non consumato per evitare problemi di vescica natatoria e altri problemi di salute.

Malattie comuni e come evitarle e curarle

I pesci d’acquario sono suscettibili all’Ich, una malattia causata da un piccolo e brutto protozoo. I pesci Molly non fanno eccezione a questa tendenza.

I sintomi dell’Ich includono:

  • Spasmi
  • Sfregamento dei loro corpi contro le superfici degli oggetti in vasca, come se si grattassero
  • Punti bianchi che appaiono sulle branchie e sul corpo

I Molly sono anche suscettibili di disturbi e malattie della vescica natatoria, soprattutto perché hanno la tendenza a mangiare troppo. Noterete questo problema se prestate attenzione. Tendono ad avere modelli di nuoto anormali, pance distese – quando non sono incinte – e difficoltà a mantenere il galleggiamento.

Se notate uno di questi sintomi – specialmente in combinazione tra loro – la vostra piccola Molly probabilmente soffre di una malattia della vescica natatoria e ha bisogno di attenzione medica. È interessante notare che l’alimentazione con piselli congelati scongelati può effettivamente aiutare a volte a trattare questo problema.

Altri problemi che i Molly possono avere includono anche i vermi della pelle e altri parassiti, infezioni batteriche e infezioni fungine.

I migliori antibiotici: Qualsiasi antibiotico che sia sicuro per un pesce Molly.

Trattamenti da evitare: Generalmente i trattamenti per i pesci d’acqua dolce dovrebbero essere sicuri per questi pesciolini sani.

Raccomandazioni per il cibo quando sono malati: I piselli scongelati congelati possono aiutare con alcuni dei vari problemi di salute.

Vasca d’ospedale o isolamento all’interno della vasca comunitaria Specifiche: Se i Molly si ammalano di parassiti o altri disturbi, dovrebbero essere rimossi dalla vasca di comunità e tenuti in una vasca d’ospedale senza piante, ghiaia e altri pesci.

pesci molly neri in acquario

4 altre cose da sapere sui pesci molly

  1. I molly sono una specie insolita in quanto possono vivere in qualsiasi cosa, dall’acqua dolce a quella salata come nell’oceano. La maggior parte dei pesci può sopravvivere solo in uno o nell’altro.
  2. I Molly hanno una vasta gamma di scelte di colorazione, grazie all’allevamento specifico, all’ibridazione, e al semplice fatto che sono allevatori intensamente prolifici.
  3. I pesci Molly sono portatori di vita, non di uova, il che li distingue da molti altri pesci d’acquario popolari che si potrebbe scegliere di tenere.
  4. Alcune specie di Molly – le specie più grandi – possono effettivamente dare alla luce oltre 100 bambini alla volta. Più comunemente, il minimo è di 20 bambini in una gravidanza, con un massimo “normale” di 60 bambini alla volta.