Come distinguere la differenza tra pelle secca e disidratata, secondo un’estetista

Conoscere le differenze tra i tipi di pelle è importante per trattare le esigenze della tua pelle. Ma le distinzioni tra i diversi tipi di pelle non sono sempre così semplici come sembrano. Grasso contro secco sembra piuttosto autoesplicativo. Se vedi dell’olio sulla tua pelle, allora devi avere la pelle grassa, giusto? Non sempre, poiché la produzione di olio può essere un po’ più complessa. Per aiutarci a risolvere alcuni dei punti più sottili, abbiamo arruolato l’estetista delle celebrità Renée Rouleau.

Incontra l’esperto

Renée Rouleau è un’estetista delle celebrità con sede ad Austin, TX. È anche fondatrice e creatrice della sua omonima linea di cura della pelle.

Continua a scorrere per scoprire se l’olio con cui hai a che fare è in realtà un effetto collaterale della disidratazione della tua pelle.

Pelle grassa contro pelle secca

Prima di tutto, facciamo un piccolo ripasso sulle basi. “La pelle secca produce poco o nessun olio, il che rende la pelle secca e desquamata”, dice Rouleau. “La pelle grassa è la pelle che produce olio, e generalmente avrà pori grandi e sembrerà lucida o grassa”. Questo probabilmente ha molto senso per voi, ma la distinzione della pelle disidratata diventa un po’ più complicata.

Pelle disidratata

La pelle disidratata non è necessariamente una pelle troppo secca. “La pelle disidratata è una pelle grassa, mista o normale che manca di acqua e si sente stretta”, dice Rouleau. È una condizione della pelle, non un tipo di pelle: “Avere la pelle tesa non significa necessariamente che sia secca. La pelle disidratata, come condizione della pelle, manca di acqua, ma può ancora produrre olio”. Infatti, secondo Rouleau, potrebbe essere in sovrapproduzione di olio per compensare la mancanza di umidità nella pelle. “La pelle disidratata è comune tra coloro che hanno la pelle grassa e acneica che usano prodotti aggressivi che privano la pelle dell’acqua”, dice Rouleau. Se questo vi suona familiare, continuate a leggere per i consigli di Rouleau su come riportare la vostra pelle a uno stato sano.

Renée RouleauSkin Drink$45

Shop

Cleanse Smarter

Tutto inizia dalla pulizia. Rouleau raccomanda di usare detergenti senza solfati per evitare un’inutile disidratazione durante il lavaggio. Prova Philosophy Purity Made Simple ($24), e vacci piano con l’esfoliazione. “Usare molti acidi e scrub troppo spesso o troppo aggressivamente può causare disidratazione e infiammazione superficiale.”

Mai andare a nudo

“Non lasciare mai la pelle nuda per più di 60 secondi dopo il lavaggio”, dice Rouleau. “Applicare immediatamente tonico, siero e crema idratante senza alcool”. Quando la pelle viene lasciata nuda, l’aria inizia immediatamente a succhiare l’umidità. Passate subito ai prodotti per la cura della pelle che non seccano, come il Boscia Balancing Facial Tonic ($26).

Aggiungete un siero

“Aggiungete un siero sotto la crema idratante per un’idratazione aggiuntiva”, dice Rouleau. Solo poche gocce di un siero leggero come Renée Rouleau Skin Drink ($41) sotto una crema idratante senza olio forniscono una spinta extra di idratazione, senza aggiungere strati pesanti di prodotti.

Usa gli umettanti

Quando fai shopping per la cura della pelle, cerca prodotti con umettanti come glicerina, acido ialuronico, sodio PCA, sorbitolo, allantoina e glicole propilenico. “Questi sono ingredienti che aiutano ad attirare l’acqua dall’ambiente nella pelle per mantenerla morbida ed elastica”, dice Rouleau. Prova Clinique Dramatically Different Moisturizing Lotion ($28).