Come citare in giudizio un testimone per le controversie di modesta entità

Impara come “citare in giudizio” un testimone che deve presenziare all’udienza per le controversie di modesta entità per testimoniare o fornire documenti necessari per dimostrare o difendere la tua causa di modesta entità.

Panoramica

Un testimone può fare la differenza tra vincere e perdere la causa. Se non siete sicuri che un testimone si presenterà volontariamente all’udienza, potreste considerare di emettere un mandato di comparizione. Un “mandato di comparizione” è un ordine del tribunale che dice a qualcuno di produrre certe prove (documenti, per esempio) o di partecipare a un’udienza.

Tipo! Se possibile, di solito è una buona idea intervistare i vostri testimoni prima dell’udienza per evitare qualsiasi sorpresa. Ma non si dovrebbe mai cercare di cambiare la storia del testimone!

D& A – Citazioni in giudizio per controversie di modesta entità

Qual è la differenza tra una citazione in giudizio e una citazione “duces tecum”? Un mandato di comparizione duces tecum è un ordine che richiede a una persona di produrre documenti o altre cose. In un caso di controversie di modesta entità, è possibile citare un testimone a comparire all’udienza per le controversie di modesta entità e testimoniare soltanto, oppure è possibile citare un testimone a testimoniare e portare con sé dei documenti.

Come si ottiene un mandato di comparizione?

Se ci si rappresenta da soli, è necessario che il tribunale emetta il mandato di comparizione prima di notificarlo. (JCRCP 45.)Per farlo, compili un modulo di citazione e si assicuri di includere le seguenti informazioni:

  • Il nome del tribunale dove il vostro caso è archiviato
  • Il titolo dell’azione
  • Il numero del caso
  • Un comando che una persona specifica compaia in una data, ora e luogo stabilito per testimoniare (o testimoniare), e luogo per testimoniare (o testimoniare e fornire documenti)

Si deve poi presentare il modulo di citazione compilato al cancelliere che “emetterà” la citazione (il che significa che il cancelliere lo firmerà o timbrerà). Avrete poi bisogno di avere il vostro mandato di comparizione “servito” (consegnato) alla persona nominata nel mandato di comparizione che si richiede di apparire.

Un modulo di citazione per controversie di modesta entità è disponibile, gratuitamente, presso il Self-Help Center, oppure potete scaricarlo sul vostro computer cliccando su uno dei formati sotto il titolo del modulo qui sotto:

SMALL CLAIMS SUBPOENA (PER TUTTE LE GIURISDIZIONI TRANNE HENDERSON)
WORD FILLABLE | PDF FILLABLE | PDF NONFILLABLE | FORM GUIDA

SMALL CLAIMS SUBPOENA (SOLO HENDERSON)
PDF FILLABLE

Per imparare a riempire i moduli del tribunale e ad archiviare, clicca per visitare Fondamenti di moduli e archiviazione in tribunale.

Come deve essere notificato un mandato di comparizione?

Devi fare in modo che il mandato di comparizione sia notificato personalmente alla persona indicata nel mandato. Il mandato di comparizione può essere notificato da un poliziotto, uno sceriffo, un ufficiale giudiziario privato o qualsiasi persona di più di diciotto anni che non sia parte in causa. Insieme al mandato di comparizione, si deve anche servire un assegno per la tassa di testimone. Le tasse sono attualmente di $25 al giorno più $0.58 per miglio (stimate il numero di miglia per un viaggio di andata e ritorno al tribunale o dovunque stiate richiedendo alla persona di apparire). È necessario presentare la prova del servizio della citazione in giudizio al tribunale. Un affidavit di servizio è incluso come parte del modulo di citazione. La persona che serve il mandato di comparizione deve compilare l’affidavit di servizio, e lei depositerà l’intero mandato di comparizione presso il cancelliere del tribunale.

Può una persona contestare un mandato di comparizione?

Una persona che riceve un mandato di comparizione può rispondere presentando un’obiezione scritta alla parte che ha emesso il mandato di comparizione. L’obiezione può rifiutare qualsiasi ispezione, copia o produzione richiesta nella citazione. Se la parte che ha emesso la citazione non è d’accordo con l’obiezione, può presentare una mozione al tribunale per “costringere” il rispetto della citazione.

Una persona che riceve un mandato di comparizione può anche presentare una mozione per “quash” (invalidare) o modificare il mandato di comparizione se il mandato richiede l’adempimento in un tempo irragionevole, richiede a qualcuno che non è parte in causa di viaggiare per più di 100 miglia, richiede la rivelazione di informazioni privilegiate, o sottopone una persona a un onere indebito.

Qual è la pena per la disobbedienza a una citazione?

Il mancato rispetto di una citazione da parte di una persona può essere considerato un disprezzo della corte. (NRCP 45(e).) Il tribunale può multare la persona fino a 500 dollari e imprigionarla per un massimo di venticinque giorni. (NRS 22.100(2)). Inoltre, a un testimone che disobbedisce a una citazione in giudizio può essere richiesto di pagare 100 dollari e tutti i danni subiti a causa della sua mancata presenza, e può essere emesso un mandato per l’arresto del testimone. (NRS 50.195, 50.205).