Ci sono solo 3 modi per liberarsi di una sentenza

CONTATTACI ORA:(844) DONT-OWE

Ci sono solo 3 modi per liberarsi di una sentenza: 1) Annullarla; 2) Soddisfarla, o 3) Scaricarla. Nella vostra analisi di quale approccio è migliore per voi, dovreste seguire lo stesso ordine: Per prima cosa, posso annullare la sentenza? Se no, posso soddisfare la sentenza? Se no, posso scaricare la sentenza nel fallimento?

1) L’annullamento della sentenza è un’opzione per me? Se lei ha contestato il caso (ha risposto alla causa) e il tribunale ha emesso una sentenza contro di lei, annullare la sentenza sarà molto improbabile. Se però una sentenza predefinita (non avete risposto alla causa) è stata inserita contro di voi, dovreste determinare se è possibile avere la sentenza annullata (o quello che a volte si riferisce all’avere la sentenza “messa da parte”). Per annullare una sentenza in California, è necessario presentare una mozione al tribunale chiedendo al giudice di annullare o “mettere da parte” la sentenza. Tra le altre cose, dovete dire al giudice perché non avete risposto alla causa (questo può essere fatto con una dichiarazione scritta).

Il motivo e i tempi della vostra mozione sono molto importanti e non dovrebbero essere fatti senza l’assistenza di un avvocato. In generale, se non avete avuto alcun avviso effettivo della causa (per esempio, non siete stati serviti correttamente), avete due anni dalla data in cui la sentenza è stata inserita contro di voi per fare la mozione. Se sapevate della causa ma non avete risposto tempestivamente, avete 6 mesi per fare la mozione basata su “negligenza scusabile”. La storia dell’orrore che sento troppo spesso è che la sentenza ha più di 2 anni, il consumatore non l’ha mai saputo, e ora non si può fare nulla. Il limite di 2 anni è una legge che deve essere cambiata.

Se la vostra mozione ha successo, la sentenza viene annullata e voi potete contestare il caso. Quando si è in grado di contestare il caso, si hanno molte più opzioni in termini di come risolvere il caso. Gli insediamenti dei casi contestati sono di solito molto meglio degli insediamenti delle sentenze. Si può anche essere in grado di vincere il caso. In entrambi i casi, il creditore del giudizio non ha più la possibilità di prelevare i vostri conti bancari, pignorare i vostri salari o pignorare la vostra proprietà. Fitzgerald Campbell ha fatto con successo questa mozione centinaia (migliaia?) di volte. Chiamate per una consultazione gratuita per sapere quanto questa opzione possa essere conveniente.

2) Come posso soddisfare la sentenza? Questo significa risolvere la sentenza e far sì che il creditore depositi un “Satisfaction of Judgment” presso il tribunale. I creditori di sentenze di routine sistemano le sentenze per meno dell’intero saldo. Ci sono molte ragioni per questo e certamente non ve lo diranno. Questo è il motivo per cui un avvocato esperto ha senso dal punto di vista finanziario. Oltre ad ottenere il miglior regolamento del giudizio, dovete assicurarvi che l’intero giudizio sia regolato. Per esempio, non fate pagamenti a meno che non abbiate un chiaro accordo SCRITTO che dichiari esattamente quanto deve essere pagato e quando. Non stipulate mai un accordo che dica qualcosa del tipo: “rivedremo/riesamineremo questo accordo di pagamento tra 6 mesi”. Se avete intenzione di pagare una sentenza, dovete assolutamente assicurarvi che sarà, di fatto, pagata e che sarà depositata una Satisfaction of Judgment. Questo dovrebbe essere fatto da un avvocato. Fitzgerald Campbell ha un programma molto conveniente, basato sulle prestazioni, per risolvere le sentenze.

3) Scaricare la sentenza attraverso il fallimento. Se tutto il resto fallisce, la maggior parte delle sentenze può essere scaricata nel fallimento. Le eccezioni degne di nota sono le sentenze basate sulla frode e gli abusi sugli anziani. Se si qualifica per il fallimento e altrimenti sentire che il fallimento è giusto per voi, si dovrebbe consultare un avvocato di fallimento subito. La presentazione di un’istanza di bancarotta porrà una sospensione automatica sul giudizio e su qualsiasi azione esecutiva.

Se il fallimento non è un’opzione per voi, e il giudizio ha più di 2 anni, l’unica vera opzione che avete è quella di soddisfare/risolvere il giudizio. Fino a quando non sarete in grado di farlo, fate tutto il possibile per frustrare la capacità dei creditori di far rispettare la sentenza. Per esempio, non lasciate i vostri soldi in banca per essere pignorati. Anche in questo caso, Fitzgerald Campbell può fornire consigli e assistenza su ciò che si può e non si può fare per evitare azioni di esecuzione del giudizio.

Greg Fitzgerald, Esq.

Fitzgerald Campbell, A Professional Law Corporation

www.Debtor Protectors.com